Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

LA LEGA VINCE E CONVINCE.

lunedì 12 giugno 2017

Gli jettatori sono serviti: la Lega di Salvini vince e convince gli elettori italiani, chiamati in quasi dieci milioni alle amministrative di domenica 11 giugno in tutta Italia, da Nord a Sud. Il risultato forse più emblematico Salvini lo ha ottenuto in Liguria: la Lega è il primo partito del centrodestra a Genova, e trascina il candidato sindaco unitario Marco Bucci - ottima persona - al primo posto al ballottaggio. 

Non era mai avvenuto in tutta la ormai trentennale storia del Carroccio. E Noi con Salvini aiuta e non poco molti candidati del centrodestra ad arrivare al ballottaggio in Centro Italia e Meridione. Il fatto che Salvini vincesse la sfida delle amministrative non era dato per scontato, anzi, qualcuno ha perfino tirato un colpo basso a pochi giorni dal voto, con un sedicente movimento "grande nord" alla cui presentazione a Milano era presente addirittura Umberto Bossi. 

L'aspetto centrale dell'affermazione della Lega di Salvini sta nell'avere dimostrato che con un'alleanza nel centrodestra nella quale la Lega ha un ruolo protagonista, ma non di unico protagonista, il centrodestra vince. E che non è affatto vero che le posizioni chiare e nette della Lega di Salvini su invasione africana, euro e Ue spaventino l'elettorato. Al contrario, lo catalizzano e portano alla vittoria l'alleanza.

Ma è proprio il "laboratorio ligure" a dimostrare che sia possibile e auspicabile l'alleanza Lega Forza Italia là dove il leader ormai in primo piano sulla scena del partito fondato da Silvio Berlusconi finalmente c'è e si chiama Giovanni Toti.  Il Governatore della Liguria ha dimostrato d'avere la caratura per ambire a prendere il posto di Berlusconi, che in questa campagna elettorale è stato non a caso assente. Non voglio arrivare a dire che l'abbia fatto apposta sperando in un flop della "cordata" Toti-Salvini-Meloni, ma di sicuro quanto accaduto di positivo - ed è rilevante - in Liguria non è merito di Berlusconi, ma di Toti e Salvini e Meloni assieme 

Per il resto, la conferma della buona salute della Lega di Salvini in Lombardia e Veneto è, come dire, scontata, anche se in politica di scontato non c'è mai nulla. Non mi aspettavo di sicuro una caduta della Lega nei suoi territori di nascita, la vera scommessa che Matteo Salvini ha vinto non era questa. La vera scommessa era vincere e convincere dell'esistenza non episodica e sporadica della Lega fuori da queste due regioni del Nord. E Matteo c'è riuscito mettendo in gioco tutto, ad iniziare da sè stesso, dato che si è speso senza limiti fino allo sfinimento in questa campagna elettorale proprio per far vincere questa sua visione della Lega partito nazionale, prima che nazionalista o "sovranista" che dir si voglia.

Ora ci saranno i ballottaggi, e potranno arrivare altre soddisfazioni o anche qualche delusione, ma non ha più importanza, perchè la vera battaglia è stata combattuta l'11 giugno e questo 11 giugno 2017 segna la conferma della linea politica di Salvini nei fatti, e non solo nei congressi, con tutto rispetto per i congressi, ovviamente. 

La lezione che deriva da queste elezioni riguarda anche la legge elettorale. Gli italiani vogliono far vincere un'alleanza, non un partito. Significa che la legge elettorale già c'è e porta il nome del Presidente della Repubblica. Potrebbe essere introdotta una quota proporzionale magari leggermente maggiore, e magari anche con uno sbarramento leggermente più alto, al 5% anzichè al 4%. 

Ad ogni modo, adesso Matteo Salvini deve - deve - dare ascolto alle ragioni della concretezza: la gente, gli elettori, vogliono il centrodestra unito. Perchè lo sia, Matteo ricordi la regola del "primus inter pares". Fece funzionare per secoli la Repubblica di Venezia. Può portare al governo del Paese il centrodestra, se Matteo Salvini si porrà primus inter pares nella ritrovata nuova coalizione. 

Forza, è l'ora di vincere. 

Max Parisi

 



 
Ultimi articoli pubblicati

RICHIEDENTI ASILO NIGERIANI SPACCIATORI DI DROGA AVEVANO LA BASE DENTRO UN CENTRO ACCOGLIENZA DELLA

RICHIEDENTI ASILO NIGERIANI SPACCIATORI DI DROGA AVEVANO LA BASE DENTRO UN CENTRO ACCOGLIENZA DELLA CROCE ROSSA!
giovedì 6 dicembre 2018
LUCCA - Africani spacciavano, come nulla fosse, addirittura dentro una struttura della Croce Rossa. Gli agenti della questura di Lucca hanno effettuato questa mattina un'operazione contro lo spaccio di droga al centro accoglienza gestito dalla Croce Rossa Italiana in zona Tagliate: tre richiedenti
Continua
 

IL GOVERNO DIRA' BASTA ALLA ''OPERAZIONE SOPHIA'' (FIRMATA DA RENZI) L'INVASIONE E' FINITA E NON

IL GOVERNO DIRA' BASTA ALLA ''OPERAZIONE SOPHIA'' (FIRMATA DA RENZI) L'INVASIONE E' FINITA E NON DEVE PIU' ACCADERE
mercoledì 5 dicembre 2018
ROMA -  Il governo italiano è pronto a dare l'alt all'operazione Sophia. Il piano operativo lanciato dall'Unione europea all'indomani dei naufragi avvenuti nell'aprile 2015 con lo scopo di controllare il traffico di esseri umani nel Mediterraneo, che ha sede proprio nella Capitale,
Continua

MACRON CEDE AI GILET GIALLI (6 MESI DI BLOCCO TASSE CARBURANTI) MA NON BASTA PIU': I FRANCESI

MACRON CEDE AI GILET GIALLI (6 MESI DI BLOCCO TASSE CARBURANTI) MA NON BASTA PIU': I FRANCESI VOGLIONO CHE SE NE VADA
martedì 4 dicembre 2018
PARIGI - Macron ha perso, ma i gilet gialli non hanno ancora vinto, dato che ormai chedono a viso aperto le dimissioni del presidente della Repubblica. Sei mesi di sospensione dell'aumento delle tasse sui carburanti, nessun aumento delle tariffe di gas ed elettricita' per tutto l'inverno: sono
Continua
 

ALLEN SINAI - ECONOMISTA DI FAMA MONDIALE - DA' RAGIONE AL GOVERNO ITALIANO: ''AUSTERITY STRADA

ALLEN SINAI - ECONOMISTA DI FAMA MONDIALE - DA' RAGIONE AL GOVERNO ITALIANO: ''AUSTERITY STRADA SBAGLIATA LA UE HA TORTO''
martedì 4 dicembre 2018
"Insistere con le politiche di austerity e' la strada sbagliata. A maggior ragione quando un Paese sta rallentando la sua crescita deve spendere molto, mettere soldi nelle tasche dei cittadini e tagliare le tasse". Lo ha detto in una intervista a "Il Messaggero" Allen Sinai, 77 anni, il guru di
Continua

LA DESTRA NAZIONALISTA EUROSCETTICA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA DILAGA IN SVEZIA: CENTROSINISTRA

LA DESTRA NAZIONALISTA EUROSCETTICA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA DILAGA IN SVEZIA: CENTROSINISTRA PERDE LE AMMINISTRATIVE
lunedì 3 dicembre 2018
LONDRA - Sono passati quasi 3 mesi da quando gli elettori svedesi sono andati alle urne per eleggere il parlamento ma ancora non si e' riusciti a formare un nuovo governo e questo perche' gli schieramenti di centrosinistra e centrodestra non vogliono fare alleanze con il partito anti-immigrati
Continua
 

ELEZIONI IN SPAGNA: L'ANDALUSIA, DA 36 ANNI ROSSA, VIRA RADICALMENTE A DESTRA. I SOCIALISTI NON

ELEZIONI IN SPAGNA: L'ANDALUSIA, DA 36 ANNI ROSSA, VIRA RADICALMENTE A DESTRA. I SOCIALISTI NON GOVERNERANNO VOX TRIONFA
lunedì 3 dicembre 2018
MADRID -  Con le elezioni celebrate ieri, domenica, l'Andalusia, la regione piu' popolata della Spagna, compie un passo senza precedenti verso destra, mettendo fine al dominio dei socialisti, durato ben 36 anni, e spalancando le porte alla nuova destra nazionalista euroscettica di Vox. A
Continua

INCHIESTA ESPLOSIVA SU DEUTSCHE BANK: 170 TRA POLIZIOTTI E MAGISTRATI FANNO IRRUZIONE NELLA SEDE

INCHIESTA ESPLOSIVA SU DEUTSCHE BANK: 170 TRA POLIZIOTTI E MAGISTRATI FANNO IRRUZIONE NELLA SEDE CENTRALE DI FRANCOFORTE
giovedì 29 novembre 2018
FRANCOFORTE - Le autorità tedesche hanno perquisito  inziando questa mattina alle 8.00 gli uffici della sede centrale di Deutsche Bank a Francoforte per cercare prove relative a riciclaggio internazionale di denaro sporco. Un totale di 170 funzionari della Procura di Francoforte,
Continua
 

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI APPROVA IL ''CODICE ROSSO'': IMMEDIATO INTERVENTO DELLO STATO A DIFESA

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI APPROVA IL ''CODICE ROSSO'': IMMEDIATO INTERVENTO DELLO STATO A DIFESA DELLE DONNE IN PERICOLO
mercoledì 28 novembre 2018
ROMA - PALAZZO CHIGI - "Il Disegno di Legge sul codice rosso prevede tempi rapidi perche' non c'e' un minuto da perdere di fronte alla denuncia di una donna". Lo dice il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, in conferenza stampa oggi a palazzo Chigi dopo il Consiglio dei ministri, osservando
Continua

USA AUSTRALIA AUSTRIA POLONIA REPUBBLICA CECA UNGHERIA BULGARIA ISRAELE CROAZIA SLOVACCHIA: NO AL

USA AUSTRALIA AUSTRIA POLONIA REPUBBLICA CECA UNGHERIA BULGARIA ISRAELE CROAZIA SLOVACCHIA: NO AL GLOBAL COMPACT ONU
mercoledì 28 novembre 2018
L'accusa di "isolazionismo" scagliata contro il governo Conte per avere deciso di dare la parola al Parlamento circa l'adesione o meno dell'Italia alla proposta Onu sull'immigrazione è ridicola. Vediamo perchè. I primi a ritirarsi furono, quasi esattamente un anno fa, il 3 dicembre
Continua
 

IMPRENDITORE SVENTA IL 39° FURTO NELLA SUA DITTA SPARANDO AI LADRI. UNO, COLPITO A UNA GAMBA,

IMPRENDITORE SVENTA IL 39° FURTO NELLA SUA DITTA SPARANDO AI LADRI. UNO, COLPITO A UNA GAMBA, MUORE DISSANGUATO
mercoledì 28 novembre 2018
MONTE SAN SAVINO - (AREZZO) - Era esasperato dai furti che negli anni aveva subito: almeno 38. Per questo Fredy Pacini, gommista e rivenditore di biciclette, 57enne di Monte San Savino, piccolo comune in provincia di Arezzo, da tempo dormiva in ditta, in via della Costituzione, nella zona
Continua

MATTEO SALVINI PROMETTE: TUTTI GLI OBBLIGAZIONISTI CHE HANNO COMPRATO NELLE BANCHE (FALLITE)

MATTEO SALVINI PROMETTE: TUTTI GLI OBBLIGAZIONISTI CHE HANNO COMPRATO NELLE BANCHE (FALLITE) RIMBORSATI ALMENO AL 90%
martedì 27 novembre 2018
ROMA -  Tutti gli obbligazionisti delle Banche finite in risoluzione e in liquidazione che hanno comprato titoli allo sportello riceveranno rimborsi di almeno il 90% delle perdite subite. E' quanto hanno assicurato oggi alle associazioni dei consumatori in un incontro al Mef il vice
Continua
 

LA NUOVA LEGGE SU SICUREZZA E IMMIGRAZIONE: UNA VERA RIVOLUZIONE PER RIDARE TRANQUILLITA' AGLI

LA NUOVA LEGGE SU SICUREZZA E IMMIGRAZIONE: UNA VERA RIVOLUZIONE PER RIDARE TRANQUILLITA' AGLI ITALIANI (LEGGERE)
martedì 27 novembre 2018
Il decreto-legge sicurezza e immigrazione, firmata da Matteo Salvini, su cui oggi la Camera voterà la fiducia nell'ultimo passaggio alle Camere, dopo di che sarà legge dello Stato , abroga il permesso di soggiorno per motivi umanitari, sostituito dal rilascio di permessi di soggiorno
Continua

BORSA DECOLLA, SPREAD AFFONDA, MERCATI PREMIANO IL GOVERNO ITALIANO E TIRANO UNO SCHIAFFONE A PD E

BORSA DECOLLA, SPREAD AFFONDA, MERCATI PREMIANO IL GOVERNO ITALIANO E TIRANO UNO SCHIAFFONE A PD E FORZA ITALIA (ADDIO)
lunedì 26 novembre 2018
La Borsa di Milano letteralmente decolla, crescendo in un colpo solo del 3% ma è poco, rispetto la notizia parallela che mette in grande difficoltà la variegata e sgangherata armata delle opposizini al governo Lega - M5S: purtroppo per tutti loro, dai gufi di Forza Italia ai corvi del
Continua
 

DECINE DI ARRESTI TRA I CLANDESTINI DELLE ORDE SUDAMERICANE ENTRATI IN CALIFORNIA, IL MESSICO

DECINE DI ARRESTI TRA I CLANDESTINI DELLE ORDE SUDAMERICANE ENTRATI IN CALIFORNIA, IL MESSICO INTANTO NE RIMPATRIA 500
lunedì 26 novembre 2018
Il governo messicano ha annunciato il rimpatrio di circa 500 migranti centroamericani che nella giornata di domenica hanno tentato di varcare in modo "violento" il confine con gli Stati Uniti. La decisione, resa nota dal ministero dell'Interno, giunge la termine di una giornata di violenti scontri
Continua

PUGNO DI FERRO AUSTRIACO: TURCHI CON LA DOPPIA CITTADINANZA A RISCHIO ESPULSIONE (BASTA IMMIGRATI

PUGNO DI FERRO AUSTRIACO: TURCHI CON LA DOPPIA CITTADINANZA A RISCHIO ESPULSIONE (BASTA IMMIGRATI ISLAMICI IRREGOLARI)
lunedì 26 novembre 2018
LONDRA - Quando a settembre del 2017 il partito anti immigrati Freedom Party e' arrivato primo alle elezioni parlamentari austriache era evidente che i cittadini dell'Austria l'abbiano appoggiato perche' non ne potevano piu' di essere invasi da immigrati, e specialmente da quelli che arrivati in
Continua
 

BELGIO HA FINANZIATO E ARMATO (CON 3-5 MILIARDI) TERRORISTI ISLAMICI IN LIBIA QUELLI DELLA MAFIA

BELGIO HA FINANZIATO E ARMATO (CON 3-5 MILIARDI) TERRORISTI ISLAMICI IN LIBIA QUELLI DELLA MAFIA DEI BARCONI DI AFRICANI
giovedì 22 novembre 2018
Il portavoce dell'Esercito nazionale libico (Lna), Ahmed al Mismari, ha annunciato di "avere le prove che confermano il coinvolgimento del Belgio nell'invio di armi alle milizie della Tripolitania e ai gruppi terroristici di Derna e Bengasi". Parlando ieri sera nel corso di una conferenza stampa da
Continua
 

 
Editoriali

Se usciamo dall'euro chi comprerà i Btp?

Notiziona dalla Cina: finalmente anche i cittadini potranno investire in obbligazioni di Stato cinesi! Eheeee? Lo so, detta così sembra una

''Dove eravate, Soloni?''

"Prof dott. Presidente Emerigo Ugo De Siervo, confrontiamoci coi numeri. Sulla legge Fornero, sulla disoccupazione, sulla precarietà, sulle tasse, sulla

L'epoca di Berlusconi è davvero finita.

Niente "pontieri" all'opera: la rottura personale tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi è nella sostanza, ben più solida delle operazioni di

LA LEGA DI MATTEO SALVINI E' NAZIONALE

La vittoria, anzi no, il trionfo della Lega di Matteo Salvini che ha ricevuto cinque milioni di voti, una massa enorme di consenso, raggiungendo quasi il 20%

4 MARZO: IL NOSTRO INDEPENDENCE DAY

Abbiamo deciso di fermare le pubblicazioni del nostro giornale innanzitutto per riflettere sul ruolo e se lo permettete, anche sui risultati che abbiamo

All'armi! Son fascisti! Il delirio Pd.

Walter Veltroni lancia l'allarme democrazia, che secondo lui è in pericolo esattamente come lo fu negli anni Trenta del secolo scorso. Veltroni è

Italiani, bevetevi un rosatellum...

Le leggi elettorali italiane hanno sempre un tocco culinario. Mattarellum della pasta, porcellum dell'affettato misto, e ora il rosatellum dei beoni. Ogni

Arriva l'onda nazionalista tedesca.

Le elezioni politiche in Germania, parlando dei clamorosi risultati emersi dalle urne, evidenziano innanzitutto quanto sia forte l'allarme della popolazione

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!