Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA PORTOGALLO (ECCO I DATI)

lunedì 17 giugno 2019

L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia problemi di alcolismo!) non perde occasione per attaccare quotidianamente l’Italia sul rispetto dei “sacri” parametri della ue, additandoci come nazione canaglia da emarginare, annientare, distruggere.

Peccato che la situazione reale sia alquanto diversa: prima di tutto l’Italia è in avanzo primario da decenni, ovvero è uno stato super virtuoso, visto che lo stato, al netto degli interessi sul debito pubblico, spende meno, molto meno, di quanto incassa.

In seconda battuta, la terra natia, la Francia, del commissario Moscowc che non perde occasione di attaccare un giorno sì e l’altro pure l’Italia, ha sforato il rapporto deficit/pil del 3% sistematicamente nel periodo 2012-2017, a differenza dell’Italia che lo ha sempre rispettato (ed anche nel 2018 e nel 2019 secondo le previsioni).

Se poi andiamo a vedere Spagna e Portogallo, scopriremo che la Spagna ha imitato a meraviglia i vicini transalpini, mentre il Portogallo è stato più morigerato, rispettando il parametro un anno.

Qualcuno potrebbe obiettare che noi abbiamo un debito enorme, per cui siamo brutti sporchi e cattivi e dobbiamo “pagare”. Premesso che il debito pubblico sta crescendo esclusivamente per il costo degli interessi e NON per le spese dello stato, il parametro che dovrebbe essere preso a riferimento dovrebbe essere un altro: la velocità con cui tale debito cresce. Se analizziamo questo numero, scopriamo cifre interessanti:

Analizziamo la crescita del debito pubblico dell’ultimo decennio per Italia, Spagna, Francia, Portogallo

Italia: 102,4% à 131,2% Crescita del 28,1%

Francia: 68,8% à 97% Crescita del 41%

Spagna: 39,5% à 97,2% Crescita del 146,1%

Portogallo: 71,7% à 120% Crescita del 67,4%

Come come come? L’italia è il paese che ha saputo tener meglio sotto controllo il debito pubblico nonostante i disastri provocati dal governo monti (il cosiddetto salvatore della patria), che lo fece crescere di ben 242 milioni di euro al giorno! Ricordiamo che peggio di lui riuscì a fare solo il governo amato con una crescita di 342 milioni di euro al giorno. Non vi sembra strano che la commissione europea e la stampa prezzolata nostrana incensi come “salvatore” un individuo che, nei fatti, ha provocato più danni di un conflitto militare? Non sarà che gli oligarchi non siano interessati al risanamento dei conti pubblici, ma a spolpare i cittadini? In fondo come si può parlare di “successo” per la Grecia, quando il suo debito è passato dal 109,4% del 2008 al 177,8% di dieci anni dopo? E questo sarebbe un risanamento? Certo, per le imprese tedesche che hanno acquistato a prezzi di realizzo le aziende greche, lo è stato di sicuro.

Ovviamente, né Francia, né Spagna, né Portogallo hanno subito gli attacchi che ha subito l’Italia ed in particolare il governo gialloverde, eppure di motivazioni ce ne sarebbero a iosa, tuttavia c’è un aspetto ben più grave: tra i parametri dei trattati ue, ne esiste uno, forse il solo, dotato di un senso pratico ed è quello legato al surplus delle esportazioni.

Il senso di questo parametro è quello di evitare che le nazioni puntino tutto sull’export anziché sui consumi interni. Si tratta della vecchia politica mercantilistica, ripresa poi dall’ordoliberismo tedesco: tenere bassi i consumi ed i redditi interni per esportare e drenare risorse dalle altre nazioni. Si tratta di una politica economica definita anche come “deruba il tuo vicino”. I trattati prevedono che nessun paese possa superare il 6% di surplus commerciale per tre anni consecutivi. La Germania, il vero padrone del vapore della ue, lo fa bellamente dal 2012 ad oggi senza che nessuno tra gli oligarchi ue abbia qualcosa da dire.

Tutto questo vi sembra normale? Trovate normale che gli oligarchi della ue continuino ad attaccare l’Italia, in particolare da quando al governo c’è la Lega con i 5s, e lasci sistematicamente passare le scorrettezze altrui?

Soprattutto trovate normale che gli oligarchi si attacchino su parametri privi di fondamento (per stessa ammissione dei loro ideatori) come il parametro deficit/pil e debito pubblico/pil, mentre lascino correre sul solo che abbia valenza empirica dimostrata come quello sul surplus della bilancia commerciale?

Noi francamente no, e troviamo piuttosto squallido che qualche partito, per mero interesse personale, difenda gli sproloqui degli oligarchi ue contro l’Italia, anziché difendere gli interessi del proprio paese.

L’Eretico

 

Fonti:

http://www.infomercatiesteri.it/paese.php?id_paesi=69#slider-2

http://www.startingfinance.com/italia-e-francia-due-paesi-e-due-misure/

https://www.startmag.it/economia/durante-quali-governi-ce-stato-un-incremento-del-debito-pubblico-ecco-la-classifica/

http://www.affaritaliani.it/affari-europei/germania-surplus-commerciale-al-9-limite-ue-al-6-461331.html

https://it.euronews.com/2019/02/22/germania-e-record-di-surplus-commerciale


INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

COMMISSIONE   UE   JUNCKER   DATI   SPAGNA   FRANCIA   PORTOGALLO   GERMANIA   PIL   LIMITE   LUSSEMBURGO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA FINANZIARIA...

CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA

mercoledì 20 novembre 2019
Chi propone la reintroduzione dello scudo penale per l'Ilva, chi chiede l'abolizione di Quota 100, chi sollecita interventi per il recupero di Venezia e chi misure per il sostegno dei neonati e della
Continua
 
DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E' CERTEZZA DEL DIRITTO

DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E'

lunedì 18 novembre 2019
BERLINO - Terza economia dell'Eurozona, l'Italia vede la propria industria "morire in bellezza". E' quanto afferma il settimanale tedesco "Der Spiegel", commentando la decisione del gruppo
Continua
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua
 
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
 
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT

 
CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI PANORAMA)

CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

++++LEGA IN UMBRIA 38,5% FDI 11% FI 5,8% PD 19% M5S 8,6%

27 ottobre - Trionfo Lega e Fratelli d'Italia che sfiorano il 50% in Umbria, Pd
Continua

ELETTORI DELL'UMBRIA SONO ANDATI IN MASSA A VOTARE PER ABBATTERE

27 ottobre - Affluenza oltre il 65% alla chiusura dei seggi per le elezioni regionali
Continua

+++++FLASH+++++ EXIT POLL UMBRIA: TESEI 56-60,5% BIANCONI 35-39%

27 ottobre - Legnata storica per Pd-M5s in Umbria, la candidata di Lega-di-Forza
Continua

GRAN FOLLA AL COMIZIO DI GIORGIA MELONI A GUBBIO

24 ottobre - GUBBIO - ''Folle che una regione così sia in transizione verso il
Continua

MOLTENI: ''L'EUROPA SMENTISCE CONTE, FRONTIERE E PORTI CHIUSI AI

24 ottobre - ''L'Europa e' andata sotto sull'immigrazione. Abbiamo scoperto le carte
Continua

ITALIA VIVA RIFIUTA DI PARTECIPARE A CHIUSURA CAMPAGNA IN UMBRIA DI

24 ottobre - ROMA - Italia Viva non partecipera' domani all'iniziativa comune dei
Continua

ROMA COME IL BRONX. BASTA!

24 ottobre - ''In una sola serata, quella di ieri, una giovane coppia ha subito una
Continua

GIORGIA MELONI: SONO SCIOCCATA E INFURIATA, NON SI PUO' MORIRE

24 ottobre - ROMA - ''Sono scioccata e infuriata dalla notizia dell'omicidio di Luca
Continua

GOVERNICCHIO CONTE CERTIFICA ALLA UE L'AUMENTO DELLE TASSE DI 5

24 ottobre - ''Per gli italiani sono in arrivo 5 miliardi di nuove tasse, lo ha
Continua

PARLAMENTO EUROPEO CHIEDE SANZIONI CONTRO LA TURCHIA. DATA

24 ottobre - STRASBURGO - Il Parlamento europeo ha condannato fermamente l'intervento
Continua

PARLAMENTO EUROPEO ALZA IL MURO SUI MIGRANTI: PORTI CHIUSI ALLE

24 ottobre - STRASBURGO - Il Parlamento europeo alza il muro sui migranti. Con due
Continua

LE TRENTANOVE VITTIME DEL TIR BULGARO IN GRAN BRETAGNA SONO TUTTE

24 ottobre - Sono tutte di nazionalita' cinese le 39 vittime ritrovate ieri dalla
Continua

SALVINI: CONTE DA RADICAL CHIC QUAL E' VA DA CUCINELLI, IO DA

24 ottobre - ''La differenza culturale. Io stamattina sono stato invitato - e per me
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO AL 33,6% CENTRODESTRA AL 48,8% PD-M5S

24 ottobre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, il programma
Continua

MATTEO SALVINI: STRANO CHE CONTE INTERROGATO RISPONDA INSULTANDO IL

24 ottobre - VALFABBRICA (PERUGIA) - ''A Conte ho finito di rispondere. Faccia il
Continua

GIORGIA MELONI: GOVERNO NON S'AZZARDI A DARE INCARICHI A GOZI

24 ottobre - Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, scrive che ''i
Continua

GOVERNO: CON LE NUOVE TASSE IN MANOVRA 5 MILIARDI DI ENTRATE IN PIU'

23 ottobre - Il Governo stima che le tasse presenti nella prossima legge di Bilancio
Continua

LO SPREAD RISALE SOPRA LA SOGLIA PISCOLOGICA DELL'1%. NERVOSISMO

23 ottobre - Nervosismo sui mercati finanziari rispetto i titoli di stato italiani.
Continua

100 TAGLIAGOLE ISIS FUGGITI DALLE PRIGIONI CURDE IN SIRIA PER COLPA

23 ottobre - WASHINGTON - Oltre 100 tagliagole dell'Isis accusati di crimini di
Continua

TASSA SULLA PLASTICA E' UNA FOLLIA CHE DEVASTERA' SOLO LE AZIENDE

23 ottobre - ''Termina oggi a Duesseldorf la più importante Fiera per la produzione
Continua