Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

TEMPESTA DI VENTO E PIOGGIA DEL 30 OTTOBRE HA ABBATTUTO IN UN GIORNO GLI ALBERI CHE SAREBBERO STATI TAGLIATI IN UN ANNO

venerdì 2 novembre 2018

La parola giusta, purtroppo, è catastrofe. l forte vento di scirocco, che ha colpito il 30 ottobre tutta l'Italia del Nord con raffiche stimate intorno ai 140 km orari, ha provocato ingentissimi danni alle aree forestali italiane, percepiti tuttavia in maniera minore rispetto ai danni alle alberature cittadine, e invece sono i danni maggiori e più gravi.

I numeri sono impietosi: in un solo giorno sono stati abbattuti tanti alberi quanti se ne abbattono in tutta Italia in un anno di attività selvicolturale, per una quantità di circa otto milioni di metri cubi di legno. E ci vorranno 100 anni per rimediare al danno. Il solo Trentino (Val di Fiemme, Val di Fassa) ne ha persi 1,5 milioni, quantità di poco inferiori in Alto Adige; stessa situazione in Veneto (Altopiano di Asiago, Feltrino, Agordino, Comelico) e in Friuli Venezia Giulia (Carnia, Dolomiti Friulane, Cansiglio). Soprattutto abeti rossi, ma anche abeti bianchi e faggi, a seconda delle zone; e centinaia di chilometri di strade forestali da risistemare. 

Quasi tutte sono aree devastate dal vento sono gestite in maniera sostenibile secondo gli standard internazionali del Pefc, organizzazione non governativa che rappresenta la certificazione di gestione sostenibile delle foreste e della filiera dei prodotti forestali; quindi la causa di questa situazione non è sicuramente attribuibile all'abbandono.

''La situazione è gravissima, sia dal punto di vista economico, che ambientale e sociale: ci vorranno 100 anni per far sì che la situazione torni in equilibrio - commenta Antonio Brunori, segretario generale di Pefc Italia - Ambientalmente abbiamo intere aree montane che nei prossimi periodi non avranno più una copertura vegetazionale a proteggere i versanti dalle piogge e dalla corrivazione rapida delle acque superficiali". Inoltre, "se non si provvederà rapidamente all'esbosco del legname - continua Brunori - la grande quantità di biomassa legnosa provocherà il pullulare del bostrico tipografo (nome scientifico Ips typographus), un piccolo coleottero di mezzo centimetro che colpisce in particolare gli abeti rossi e già considerato il flagello delle foreste europee". 

Parliamo di zone boschive che rappresentavano rifugio di animali e uccelli, oltre che aree di importantissima rilevanza paesaggistica. Proprio questa devastazione avrà conseguenze anche per il turismo, che vede nei boschi la principale attrazione estiva per migliaia di turisti ed escursionisti delle aree interne montane. Ma il danno è anche per l'intera filiera del legno.

''Dalle Alpi si ricava la quasi totalità del legno da opera italiano di cui l'industria nazionale necessita, e che costituisce un quinto del fabbisogno complessivo - aggiunge Brunori - Con questa situazione di calamità, probabilmente ci sarà una quantità elevatissima di legname disponibile (facendone abbassare il costo) nei prossimi due anni, per poi averne scarsità negli anni a venire". Salteranno quindi tutte le pianificazioni strategiche ed economiche fatte negli anni passati, compresi tanti posti di lavoro nel settore delle utilizzazioni boschive. Questo rappresenta il pericolo per il tessuto sociale della montagna, che sopravvive alle dure leggi del mercato anche grazie alla diversificazione stagionale, dove anche il legno e la gestione delle foreste sono un tassello fondamentale per il lavoro di tante aziende. 

Un disastro che poteva essere evitato? Il cambiamento climatico ha avuto il suo ruolo, ma "se nel passato ci fosse stata una visione più lungimirante e più attenta alla gestione attiva delle risorse forestali, sarebbero stati effettuati più interventi di sfollo e diradamento in molte delle foreste che ora sono abbattute da vento, interventi selvicolturali che forse avrebbero reso queste formazioni più resilienti ai disturbi climatici", spiega Maria Cristina d'Orlando, presidente del Pefc Italia.

Ma "servono investimenti per questi territori, non per intervenire nei momenti di emergenza, ma per programmare e prevenire''. Questi temi saranno al centro del Congresso nazionale di Selvicoltura a Torino la prossima settimana (dal 5 al 9 novembre ), dove 500 esperti di scienze forestali si riuniranno per parlare di selvicoltura, di gestione delle foreste e del nuovo Testo unico Forestale, cioè della gestione del 39% del territorio italiano, nell'anno in cui la superficie a bosco ha superato la superficie agricola. Un segno dei tempi, dove purtroppo questo sorpasso è nato dall'abbandono della coltivazione delle terre montane e collinari. 

Redazione Milano


TEMPESTA DI VENTO E PIOGGIA DEL 30 OTTOBRE HA ABBATTUTO IN UN GIORNO GLI ALBERI CHE SAREBBERO STATI TAGLIATI IN UN ANNO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TEMPESTA   VENTO   PIOGGIA   BOSCHI   ALBERO   NORD   ITALIA   ALPI   DISASTRO   STAGIONI   TAGLIO. LEGNAME   CRISI   SETTORE   PEFC   AZIENDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
AFRICANO TENTA DI STUPRARE STUDENTESSA A BORDO D'UN TRENO LOCALE. SALVA PER MIRACOLO, AFRICANO ARRESTATO DAI CARABINIERI

AFRICANO TENTA DI STUPRARE STUDENTESSA A BORDO D'UN TRENO LOCALE. SALVA PER MIRACOLO, AFRICANO
Continua

 
FIAMME GIALLE HANNO ARRESTATO SINDACO, VICE SINDACO E DUE ASSESSORI (PIU' ALTRI 11): CORRUZIONE, PECULATO E MOLTO ALTRO

FIAMME GIALLE HANNO ARRESTATO SINDACO, VICE SINDACO E DUE ASSESSORI (PIU' ALTRI 11): CORRUZIONE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GERMANIA: EPIDEMIA ANCORA FORTE, 1.144 NUOVI MALATI E 163 MORTI DA

28 aprile - BERLINO - La Germania ha registrato 1.144 nuovi casi di contagio del
Continua

27 aprile - Per la fase 2 ''bisogna ancora cercare di limare un sacco le regole''.
Continua

2 RAGAZZI (18 E 19 ANNI) MORTI A COLICO PER DROGA, AVEVANO

27 aprile - COLICO - Due ragazzi di 18 e 19 anni sono stati trovati morti in casa,
Continua

AFRICANI MALATI DI CORAVIRUS ALL'HOTEL PARLAPA' (250 AFRICANI

27 aprile - TORINO - Protesta al Cas di Alpignano: una trentina di africani si trova
Continua

L'INDICE IFO IN GERMANIA SCENDE A -50. MAI ACCADUTO DAL 1945 E

27 aprile - BERLINO - Ad aprile l'indice Ifo sull'export e' sceso dai precedenti -19
Continua

IL PRIMO MINISTRO BRITANNICO BORIS JOHNSON E' GUARITO, DA DOMANI AL

26 aprile - LONDRA - Il primo ministro britannico Boris Johnson ha completato il
Continua

SCIENZIATI CINESI DI HONG KONG: CONTAGIATI A WUHAN 232.000 NON

24 aprile - Uno studio, pubblicato dal Lancet, e realizzato dai ricercatori del
Continua

ZAIA: SE C'ERA UN PIANO SEGRETO DEL GOVERNO NASCOSTO DAL GOVERNO E'

23 aprile - VENEZIA - ''Ho tirato gli occhi quando ho letto che c'era un piano
Continua

GOVERNATORE FONTANA: DONAZIONI A REGIONE LOMBARDIA SUPERANO 100

23 aprile - ''Buongiorno amici, iniziamo la giornata con un grande Grazie! La
Continua

SALVINI: ''FELTRI HA DETTO UNA CAZZATA''

23 aprile - ''Questa è una cazzata''. Così il leader della Lega Matteo Salvini ha
Continua

ATTIVITA' PMI IN GERMANIA SPROFONDA A UN MINIMO MAI VISTO. E'

23 aprile - BERLINO Crolla al nuovo minimo storico l'indice Pmi composito della
Continua

AUMENTO DEI CASI A MILANO DERIVA DA RICERCA MIRATA SU CASI

23 aprile - No alla possibilita' di una ''zona rossa'' a Milano, dove i contagi, a
Continua

GALLERA: OGGI INIZIANO I TEST SIEROLOGICI IN LOMBARDIA

23 aprile - MILANO - ''Oggi in Lombardia partono i test sierologici su quei
Continua

CROLLO PIL ZONA EURO SARA' IL PEGGIORE DEL MONDO. TUTTE LE ALTRE

22 aprile - NEW YORK - Il mondo e' alle prese con una recessione senza precedenti
Continua

FONTANA: ''IL GOVERNO SAPEVA DEI RISCHI DELLA PANDEMIA E LI HA

22 aprile - MILANO - ''Il governo era al corrente dei rischi della pandemia ma li ha
Continua

CANDIANI: GOVERNO HA CHIUSO IN CASA GLI ITALIANI E LIBERA MAFIOSI

22 aprile - ''Questo governo ha chiuso le porte degli italiani e ha aperto le porte
Continua

GERMANIA: VIA LIBERA AI TEST CLINICI DI NUOVO VACCINO CONTRO IL

22 aprile - BERLINO - L'Istituto federale tedesco per i vaccini, Paul Ehrlich
Continua

INGHILTERRA: DOMANI INIZIA LA SPERIMENTAZIONE UMANA DI VACCINO

22 aprile - LONDRA - La sperimentazione umana del vaccino elaborato nel Regno Unito
Continua

M5S: SE CONTE PROVA AD ATTIVARE IL MES, IL GOVERNO CADE

22 aprile - «Al di là delle condizionalità, il Mes è una specie di spettro ed
Continua

SALVINI: ANZICHE' EUROBOND EMETTIAMO BUONI DEL TESORO ITALIANI PER

21 aprile - ''Abbiamo votato contro gli eurobond perche' e' debito. Bisogna
Continua