Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

LA STAMPA TEDESCA: L'ITALIA LASCI L'EURO CON PARZIALE BANCAROTTA O FACCIA LE RIFORME ''CHIESTE'' DALLA UE. TAGLI E TASSE.

lunedì 26 febbraio 2018

BERLINO -  La stampa tedesca analizza con chiarezza la situazione italiana e rende noti dati che in Italia vengono sottaciuti dalla stragrande maggioranza degli organi di informazione, orientati a favore del centrosinistra capitanato dal Pd e a favore delle sue posizioni vassalle della Commissione europea.

"L'Europa potrebbe fare un grande salto la prossima settimana, in avanti o verso l'ignoto - scrive oggi in prima pagina il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung -. Domenica prossima l'Italia eleggera' un nuovo Parlamento e la Germania sapra' se i membri del Partito socialdemocratico Spd acconsentiranno ad una nuova Grande coalizione con l'Unione di Centrodestra".

"I risultati italiani e quelli tedeschi potrebbero entrambi influire sul futuro europeo - prosegue il giornale -. L'Italia e' uno dei paesi piu' indebitati al mondo, in cui la situazione finanziaria e sociale sono tese. Finora il paese e' stato governato da un governo pragmatico di centro-sinistra, guidato nell'ultimo anno dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Se il prossimo governo sara' in grado di controllare l'economia stagnante, il debito elevato e la popolazione scoraggiata e' una questione aperta e l'umore degli italiani e' piuttosto cattivo".

"Secondo un sondaggio dell'Eurobarometro - citato in questo ariticolo dal quotidiano tedesco - ben il 74% della popolazione italiana ritiene che la situazione del proprio paese sia negativa, l'80% formula questo giudizio negativo sull'economia e il 68% sui servizi pubblici. Ben il 72 per cento e' sfiduciato nei confronti delle autorita' e della magistratura, il 78% nei confronti del governo e l'83% nei confronti dei partiti che lo sostengono".

"Il 46% degli italiani - prosegue a scrivere il  Sueddeutsche Zeitung - ritiene che il proprio paese avrebbe un futuro migliore se fosse fuori dall'eurozona. Anche se Mario Draghi guida la Banca centrale europea, in nessun altro paese l'approvazione per l'euro e' cosi' bassa. In Germania ci puo' essere stanchezza politica dopo i lunghi anni di Grande coalizione, ma la fiducia nelle prestazioni del paese e delle sue istituzioni e' ancora alta. In Francia e in Spagna la crisi non e' ancora completamente superata in termini di fiducia, ma dato l'umore degli italiani non sorprende che i sondaggi diano il Movimento 5 Stelle come il primo partito".

"Forse - aggiunge il Sueddeutsche Zeitung - la coalizione di Centrodestra intorno a Silvio Berlusconi potrebbe ottenere la maggioranza e il nome di Antonio Tajani quale possibile presidente del Consiglio potrebbe infondere sicurezza situazione precaria, ma bisognera' vedere il risultato della Lega di Matteo Salvini, con le posizioni euroscettiche della Lega".

"La situazione economica - prosegue a scrivere in questo lungo articolo d'analisi - e' particolarmente difficile: mentre in Germania, Francia o Spagna i cittadini hanno in media circa il 25 per cento di reddito pro capite in piu' rispetto al 1999, secondo stime del Fondo monetario internazionale, in Italia non si e' verificata la stessa cosa, anzi, il risultato è addirittura negativo. Inoltre le banche italiane sono sedute su montagne di crediti inesigibili, rendendo difficili nuovi investimenti. I giovani scappano all'estero perche' privi di prospettive. La quota dei laureati fra la popolazione tra i 25 e i 64 anni e' solo del 18 per cento (in Germania e' del 28, in Francia del 34 e del 35 in Spagna). Secondo l'Ocse l'Italia si colloca tra il Messico e la Turchia. La possibile bancarotta italiana mette a repentaglio la stabilita' dell'intera unione monetaria".

"Allora - conclude il quotidiano - delle due l'una: o l'Italia lascia l'euro e dichiara una parziale bancarotta o in qualche modo riesce a costruire un programma di investimento e di riforme, che consenta una stabilizzazione duratura. Un rilancio dell'economia italiana e' difficilmente concepibile senza l'aiuto del resto dell'eurozona, pertanto una Grande coalizione in Germania potrebbe essere l'ultima occasione per stabilizzare l'Eurozona. Se i membri dell'Spd dovessero bocciare la GroKo, allora e' altamente discutibile se la Germania radunera' la forza politica necessaria alla stabilizzazione dell'euro. Potrebbe saltare". 

Redazione Milano


LA STAMPA TEDESCA: L'ITALIA LASCI L'EURO CON PARZIALE BANCAROTTA O FACCIA LE RIFORME ''CHIESTE'' DALLA UE. TAGLI E TASSE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Sueddeutsche   Zeitung   euro   Ue   Italia   Germania   Grossa   Coalizione   Berlino   Draghi   Bce   bancarotta   Francia   Spagna   Lga   Salvini   Berlusconi   Tajani    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE TEDESCHE? CONTE, RISPONDA!''

GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE

mercoledì 11 dicembre 2019
"Si sta creando un cappio per indurre una crisi? Per l'incapacità dei nostri di difendere gli interessi nazionali". Lo chiede Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia intervenendo in Aula
Continua
 
LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO VERI GUAI

LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO

martedì 10 dicembre 2019
Il sito web de 'Le IENE', con Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, torna sul caso del concorso universitario del 2002 che ha fatto diventare Giuseppe Conte professore ordinario di diritto privato
Continua
ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI, CONSOLIDAMENTO INEVITABILE''

ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI,

martedì 10 dicembre 2019
BERLINO - Nubi di tempesta finanziaria si stanno addensando sulle banche tedesche. Per le banche della Germania, il consolidamento - ovvero una forte ricapitalizzazione - e' "inevitabile" perche' si
Continua
 
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MICIDIALE ANALISI DELL'OBSERVER SUL DESTINO DEI PARTITI DI SINISTRA IN EUROPA, DAL PD ALL'SPD: DECLINO INARRESTABILE

MICIDIALE ANALISI DELL'OBSERVER SUL DESTINO DEI PARTITI DI SINISTRA IN EUROPA, DAL PD ALL'SPD:
Continua

 
PRESIDENTE TRUMP ANNUNCIA FORTI DAZI SU ACCIAIO E ALLUMINIO PER DIFENDERE IL LAVORO AMERICANO, CONTRO LA GLOBALIZZAZIONE

PRESIDENTE TRUMP ANNUNCIA FORTI DAZI SU ACCIAIO E ALLUMINIO PER DIFENDERE IL LAVORO AMERICANO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IL COMITATO VITTIME SALVA BANCHE ORGANIZZA UN FLASH MOB CONTRO IL

11 dicembre - ROMA - Flash mob dell'associazione 'Vittime del salva banche' davanti
Continua

BORGHI: ''CONTE TRADITORE, NON DOVEVA FIRMARE IL TRATTATO MES''.

11 dicembre - ROMA - AULA DEL PARLAMENTO - ''Il mandato che Conte aveva ricevuto da
Continua

DI MAIO: MES SOLO SE ASSIEME A UNIONE BANCARIA E GARANZIA UE SU

11 dicembre - ''Non possiamo mettere i soldi in banca degli italiani, per usare una
Continua

FORZA ITALIA: AL GOVERNO PD-M5S PIACCIONO LE SERRANDE ABBASSATE.

10 dicembre - Il deputato e capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio Andrea
Continua

CALDEROLI: ''GOVERNO CANCELLA CEDOLARE SECCA PER NEGOZI. MIGLIAIA

10 dicembre - ''Questo Governo fa davvero più danni della grandine. L'assurda
Continua

SALVINI: SULL'ILVA IL GOVERNO E' RIUSCITO A PEGGIORARE LA

10 dicembre - ''Sull'Ilva il governo e' riuscito a peggiorare una situazione gia'
Continua

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua
Precedenti »