Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

giovedì 22 giugno 2017

Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca.

In un comunicato ufficiale, si legge che: “Il cda di Intesa Sanpaolo ha deliberato con voto unanime la disponibilità all'acquisto di "certe attività e passività e certi rapporti giuridici" di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.” Il tutto per la cifra simbolica di 1 euro.

Di cosa si tratta? Semplice: Intesa San Paolo, appunto per la cifra di 1 euro, si porterebbe a casa tutta la polpa, lasciando il resto agli azionisti ed obbligazionisti delle due banche. L’operazione sarebbe la seguente:

A) Le due banche andrebbero incontro ad una parziale liquidazione coatta, con la costituzione di una good bank ed una bad bank

B) Intesa si prende per 1 euro la good, dove sarebbero presenti i conti e gli attivi “sani”

C) La Bad  Bank sarebbe capitalizzata dal capitale delle vecchie banche, dagli obbligazionisti junior, probabilmente anche da quelli ordinari (per un massimo dell’8% come previsto dalla normativa sul bail in) e da un’iniezione di 5/6 miliardi di euro da parte dello stato. I privati e gli investitori in obbligazioni di queste due sciagurate banche perderanno come minimo 1,5 miliardi.

D) La Bad bank dovrebbe gestire i crediti marci (NPL) ed i contenziosi, con l’azzeramento di azionisti e obbligazionisti junior.

Per Intesa San Paolo un ottimo affare, per tutti gli altri decisamente meno. Detto questo, l’operazione poteva essere fatta anche mesi fa, ma probabilmente non sarebbe potuta avvenire per la cifra simbolica di un caffè al banco bar.

Naturalmente bisognerà mettere sul piatto anche gli ammortizzatori sociali che Intesa San Paolo chiederà quasi certamente per ridurre il personale in esubero a seguito dell’acquisizione.

Per quanto riguarda MPS, invece, la BCE e la UE paiono decise ad approvare un piano “flessibile”, ovvero meno rigido di quanto inizialmente previsto, in cambio di opportune clausole di salvaguardia da far scattare qualora gli accordi non vengano rispettati. Le verifiche sull’avanzamento del piano di risanamento dovrebbero essere affidate ad un ente terzo (si accettano scommesse che sarà una delle “solite” agenzie o banche d’investimento tanto amiche di certi establishment).

Sul fronte dei lavoratori, invece, si parla di una riduzione del 20% del personale, pari a 4.800 persone, che ovviamente si troveranno dalla sera alla mattina a pagare  per le folli e scriteriate scelte del management delle banche, esattamente come gli azionisti e gli obbligazionisti delle banche venete, e questo al netto del disastro provocato dalle scelte economiche fatte dagli ultimi tre governi, che con le loro politiche fiscali hanno, di fatto, distrutto il tessuto imprenditoriale nazionale.

Nota a margine: tutti questi drammi sono stati risparmiati alle banche tedesche, salvate con ampio ricorso a denaro pubblico attraverso aiuti di stato che gli stessi tedeschi hanno poi deciso di rendere illegali per tutti gli altri. Perché insistiamo su questo punto? Perché è inaccettabile che uno stato si erga a giudice morale di altri, quando è il primo a perseguire, senza guardare in faccia a nessuno i propri progetti di dominio sul continente. Hitler, Goebbels e Funk, con molta probabilità staranno sorridendo nel vedere come il loro  progetto sia stato portato a compimento senza neppure dover sparare un colpo di cannone. 

Luca Campolongo

Fonti

https://www.investireoggi.it/finanza-borsa/esuberi-mps-400-filiali-chiudere-4800-tagli-nel-piano-rilancio-terapia-durto-salvare-monte-paschi/?refresh_ce

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2017/6/21/MONTE-DEI-PASCHI-Ultime-notizie-Mps-e-l-allarme-di-Borghi-Aquilini-sui-risparmiatori-oggi-21-giugno-2017-/770063/

https://scenarieconomici.it/si-prospetta-la-soluzione-di-padoan-per-bpvi-e-vb-un-regalo-ad-intesa-a-spese-del-contribuente-che-dire-complimenti/

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/banche-venete-intesa-disponibile-all-acquisto-prezzo-1411763.html

 


SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BANCA   POPOLARE   VICENZA   VENETO   INTESA   BAIL   IN   OBBLIGAZIONI   NPL   CREDITI   MARCI   ITALIA   BCE   UE   CAPITALE   MPS   TRUFFA   BAD   BANK   GOOD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
 
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,
Continua

 
I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA ELETTORALE DI LEGA-FI-FDI

I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua

LA MINISTRA BELLANOVA TIRA UNA LEGNATA A CONTE: HA LA MAGGIORANZA?

12 gennaio - Da Palazzo Chigi fanno sapere che Conte non intende portare avanti la
Continua

ASSESSORE CATTANEO ACCUSA CONTE: NIENTE FONDI PER MIGLIORARE ARIA

12 gennaio - ''Nella bozza di Piano nazionale di ripresa e ripartenza non c'è nessun
Continua

MINISTRO ECONOMIA FRANCIA: TWITTER PARTE DI PERICOLOSISSIMA

11 gennaio - PARIGI - ''Quello che trovo scioccante è che sia Twitter che chiuda''
Continua

GOVERNATORE FONTANA: NON ESISTE GARA A CHI VACCINA PRIMA.

11 gennaio - MILANO - In merito alla campagna di vaccini contro il Coronavirus in
Continua
Precedenti »