Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

ENNESIMO DIKTAT TEDESCO

giovedì 11 ottobre 2018
BERLINO - L'Italia ''non puo' esportare le sue responsabilita''' con una legge di bilancio che, aggravando il debito pubblico, rischia di avere gravi ripercussioni sull'Unione europea, i suoi Stati membri e l'Eurozona. E' quanto dichiarato dal ministro delle Finanze della Germania, Olaf Scholz, in un'intervista pubblicata ieri, 10 ottobre, dal quotidiano tedesco ''Handelsblatt'' a due giorni dalla riunione annuale del Fondo monetario internazionale e del Gruppo Banca mondiale che si terra' a Bali in Indonesia dal 12 al 14 ottobre prossimo. Secondo il ministro delle Finanze tedesco, l'Fmi ''ha ragione'' nel suo ultimo rapporto in cui sostiene che l'aumento del debito pubblico in diversi paesi costituisce un rischio importante per la stabilita' economica. Per sottolineare tale posizione, Scholz ha citato la Germania come ''esempio brillante di una politica di bilancio efficace''. Il paese ha ''ampliato enormemente il debito pubblico nel 2009 in conseguenza della crisi finanziaria'', avviata l'anno precedente negli Stati Uniti, ha affermato Scholz durante l'intervista con ''Handelsblatt'' ha ha fatto bene a farlo. Per il ministro delle Finanze tedesco, l'espansione del debito in Germania mirava a ''stabilizzare l'economia e permettere una nuova crescita'' (e salvare le banche tedesche a un passo dal fallimento) e in questo senso ''era giusta''. Tuttavia, per Scholz e' ''altrettanto vero'' che la Germania ''sta rientrando dal debito''. Insomma, se è la Germania ad aumentare il proprio debito pubblico, è giusto. Se è l'Italia è sbagliato. Se la Germania salva le proprie banche è lecito, se lo fa l'Italia sono illeciti ''aiuti di stato''.


 
Target

AFRICANO ATTACCA VIGILESSA

lunedì 17 giugno 2019
BARLETTA - Il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, e l'assessore Michele Lasala hanno espresso ''solidarieta' e vicinanza'' a una
Continua
 

FRANCIA AMMAZZATA DALL'EURO

lunedì 17 giugno 2019
PARIGI - Nel 2018 la quota delle esportazioni della Francia su beni e servizi della zona Euro si e' stabilizzata al 14,3% secondo
Continua

UNILEVER, STOP LICENZIAMENTI

lunedì 17 giugno 2019
Il futuro dello stabilimento di Sanguinetto (Verona) e dei suoi dipendenti è stato al centro del tavolo di crisi convocato a
Continua
 

ANDREA CAMILLERI GRAVISSIMO

lunedì 17 giugno 2019
PALERMO - ''Le condizioni sono critiche. La prognosi e' riservata''. Cosi' Roberto Ricci, direttore Dea, dipartimento emergenza e
Continua

MORTE CUCCHI, PARTI CIVILI

lunedì 17 giugno 2019
L'Arma dei Carabinieri, la presidenza del Consiglio dei ministri, i ministeri della Difesa e dell'Interno sono stati ammessi come
Continua
 

RETATA POLFER NELLE STAZIONI

lunedì 17 giugno 2019
Sono 45.558 le persone identificate e 40 quelle arrestate, di cui 10 nel solo weekend, mentre gli indagati sono 332: e' questo il
Continua

BORIS JONSON VICINO VITTORIA

lunedì 17 giugno 2019
LONDRA - Boris Johnson si avvicina sempre di più alla leadership dei Conservatori e alla poltrona di primo ministro. In
Continua
 

MENO TASSE E BUROCRAZIA

lunedì 17 giugno 2019
PAVIA - ''Il timore maggiore degli imprenditori oggi è senz'altro una tassazione troppo alta. È fondamentale abbassarla. Per
Continua

CSM: TROJAN, CHE INDAGINE...

lunedì 17 giugno 2019
''E' sempre possibile che possano essere intercettazioni casuali'', ogni volta ''viene fatta una valutazione di utilita''' e
Continua
 

SARDEGNA: VINCE LEGA CON CDX

lunedì 17 giugno 2019
Continua lo spoglio delle schede per le amministrative in Sardegna, con una affluenza in netto calo rispetto alla tornata
Continua

POLITICA-MAGISTRATURA? NO!

lunedì 17 giugno 2019
Le relazioni politica magistratura previste in ambito costituzionale? ''La Costituzione non dice questo e questa non c'entra con
Continua
 

SALVINI E' A WASHINGTON

lunedì 17 giugno 2019
Il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, parlando con la stampa a Washington, ha detto: ''Faccio parte di un
Continua

GERMANIA: AFD 3° PARTITO!

sabato 15 giugno 2019
BERLINO - I Verdi si confermano nei sondaggi primo partito della Germania, mentre i socialdemocratici dell'Spd continuano a
Continua
 

SPAGNA A DESTRA, NO A MACRON

sabato 15 giugno 2019
Jose Luis Martinez-Almeida, del partito Popolare, è diventato il nuovo sindaco di MADRID con i voti dei liberali di Ciudadanos e
Continua

LOMBARDIA: STATO EMERGENZA

venerdì 14 giugno 2019
''Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha formalizzato oggi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la
Continua
 

BORIS JOHNSON GUIDERA' TORY

venerdì 14 giugno 2019
LONDRA - Sempre piu' favorito - dopo il netto primato conquistato alla prima votazione di ieri - nella corsa per succedere a
Continua

DURIGON: GOVERNO SALDO

venerdì 14 giugno 2019
''Non siamo su un crinale pericoloso per cio' che riguarda i rapporti nella maggioranza'': a rassicurare sulla tenuta
Continua
 

6,8 MILIONI IN VACANZA

venerdì 14 giugno 2019
Con il grande caldo scattano le prime partenze dopo la fine della scuola con 6,8 milioni di italiani che hanno scelto di andare
Continua

SEQUESTRO 1 QUINTALE COCAINA

venerdì 14 giugno 2019
GENOVA - La Polizia di Stato di Genova, ha sequestrato nello scalo portuale, all'interno di un container trasportato da una nave
Continua
 

MELONI: FDI E LEGA SI PUO'

venerdì 14 giugno 2019
''Alle Europee abbiamo dimostrato con i nostri voti che, assieme alla Lega, siamo in grado di dare un governo stabile, con una
Continua

 
Ultimi articoli pubblicati

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI CREARE UNA BAD BANK
lunedì 17 giugno 2019
Se una notizia del genere avesse riguardato una banca italiana, dalla Bce sarebbe arrivato un allarme rosso con commissariamento dell'istituto di credito, ma trattandosi di una banca tedesca, la Bce ha taciuto. La notizia? Eccola. Deutsche Bank si appresta a creare una gigantesca "band Bank",
Continua
 

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)
lunedì 17 giugno 2019
L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia problemi di alcolismo!) non perde occasione per attaccare quotidianamente l’Italia sul
Continua

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2
giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che l'ex ministro si rivolse al consigliere del Csm Luca Palamara per allontanare da Firenze Giuseppe
Continua
 

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i cronisti, questa volta della trasmissione 'Report', che raccontano a modo loro fatti già noti,
Continua

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT
lunedì 10 giugno 2019
Dobbiamo allinearci alle posizioni della Germania per quanto riguarda il funzionamento del sistema bancario. Cioè: le piccole banche devono poter prestare denaro (e quindi creare credito, moneta, liquidità) senza bloccarsi davanti al rating dei parametri di Basilea, che impediscono
Continua
 

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO
lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi conto di aver votato il progetto di Claudio Borghi e della Lega ed iniziare una rocambolesca marcia
Continua
 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!