Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

SONDAGGI ELETTORALI: CENTRODESTRA AVANTI DI SEI PUNTI SU CENTROSINISTRA E OTTO SU M5S (E FORZA ITALIA SUPERA LA LEGA)

giovedì 30 novembre 2017

Il centrodestra cresce nei sondaggi, il Pd continua a perdere terreno e anche M5s frena. Ma la notizia e' che, se si andasse a votare oggi, non ci sarebbe alcuna maggioranza in grado di formare un governo, ma la tendenza di crescita del centrodestra e di calo del Pd e alleati se dovesse continuare con il ritmo attuale porterebbe certamente ad un governo di centrodestra. E' quanto emerge dalla Supermedia settimanale elaborata da YouTrend.

M5S resta il primo parito con il 27%, in calo di 0,7 punti rispetto a un mese fa.

Molto marcata la flessione del Pd che si attesta sul 24,4%, registrando una flessione mensile superiore a due punti percentuali, che statisticamente è un calo molto fortee al tempo stesso, dicono le rilevazioni, costante.

In gran spolvero invece Forza Italia che raggiunge quota 15,6%, staccando di quasi due punti la Lega, oggi al 13,7%.

Sempre nel bacino del centrodestra, da segnalare il 5,0% di FdI.

Il sondaggio stima, inoltre, al 5,9% la forza elettorale del nuovo soggetto nato alla sinistra del Pd, costituita da Mdp, SI e Possibile.

Quanto ad Ap, il sondaggio da' il partito di Alfano al 2,1%, molto al di sotto della soglia di sbarramento del 3% per potere accedere al Parlamento.

A livello di coalizioni, il centrodestra e' decisamente in vantaggio con il 35,9%, 6 punti percentuali in piu' del centrosinistra che si attesta al 29,8% solo mettendo insieme i voti di Pd, Ap e altri soggetti minori, da quello di Pisapia agli europeisti di Bonino-Della Vedova.

Il tutto si traduce in una sorta di 'tripolarismo imperfetto' che ad oggi non produrrebbe una maggioranza in Parlamento, in quanto nessuno dei tre poli raggiungerebbe la maggioranza assoluta di almeno 316 seggi.

In particolare, se si votasse oggi, il centrodestra porterebbe a casa 267 seggi, il centrosinistra 169, M5s 153 e la Sinistra 24. La quota di seggi occupata dai partiti di centrodestra sarebbe dunque la piu' numerosa e bilanciata, ad oggi non vi e' infatti un partito predominante come possono esserlo il Pd o M5s nei rispettivi schieramenti.

Sulla base di questi dati, anche un ipotetico accordo Pd-Forza Italia non avrebbe i numeri per governare: mancerebbero almeno 80 deputati per raggiungere la maggioranza con un accordo trasversale PD-Forza Italia. Berlusconi è avvisato.

Inoltre, la mappa aggiornata con i nuovi collegi riferiti alla quota maggioritaria disegnati dalla commissione tecnica, per il momento ancora provvisori, dice innanzitutto che la situazione e' tutt'altro che blindata: ben 89 collegi, su un totale di 232, risultano pienamente contendibili, perche' il distacco proiettato tra la prima e la seconda coalizione e' di pochi punti percentuali, benchè in moltissimi di essi la "battaglia" potrebbe non essere tra centrodestra e centrosinistra, ma tra M5S e di volta in volta centrodestra o centrosinistra.

A livello di collegio cio' vuol dire che poche migliaia di voti potranno fare la differenza e potranno fare la differenza anche un buon candidato e una buona campagna territoriale. La seconda osservazione e' che quasi la meta' di questi collegi contendibili si trovano al Centrosud (da Roma in giu', per intenderci) e nelle isole: in questa parte del Paese il risultato e' contendibile in quasi un collegio su due (41 su 91) ed è anche l'area del Paese dove l'M5S ha più probabilità di buoni risultati.

Infine, e questo aiuta a rispondere al dubbio di cui sopra, gran parte dei collegi piu' blindati per il centrodestra si trova nelle regioni settentrionali, dove e' facile prevedere che la Lega riuscira' a fare la parte del leone ottenendo almeno la meta' delle candidature di coalizione. In questo scenario, un accordo trasversale post voto tra Forza Italia e centrosinistra sembra alquanto difficile. Per non dire impossibile.

Redazione MIlano


SONDAGGI ELETTORALI: CENTRODESTRA AVANTI DI SEI PUNTI SU CENTROSINISTRA E OTTO SU M5S (E FORZA ITALIA SUPERA LA LEGA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LEGA   SONDAGGIO   FORZA   ITALIA   PD   ALFANO   M5S   MDP   FRATELLI   D'ITALIA   FDI   COALIZIONI   PISAPIA   SALVINI   BERLUSCONI   MELONI   BONINO   DELLA   VEDOVA   YOUTREND    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco
Continua
 
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco
Continua
SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è
Continua
 
GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione
Continua
GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA'' (OLIMPIADI INVERNALI 2026)

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA''

giovedì 11 ottobre 2018
MOSCA - "Finché non avremo catturato l'orso, non saremo sicuri: incrociamo le dita". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, a margine di un incontro con il
Continua
 
COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO CRISI BANCARIE''

COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO

giovedì 11 ottobre 2018
NEW YORK - La decisione del governo di fissare il rapporto deficit/Pil al 2,4 per cento ha colto di sorpresa quei fondi esteri che a settembre avevano comprato BTp sulla scommessa che l'esecutivo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL COLOSSO DELLE SCOMMESSE WILLIAM HILL QUOTA 5 A 2 LA POSSIBILITA' CHE L'ITALIA ABBANDONI LA UE (2 A 1 LA GRECIA)

IL COLOSSO DELLE SCOMMESSE WILLIAM HILL QUOTA 5 A 2 LA POSSIBILITA' CHE L'ITALIA ABBANDONI LA UE (2
Continua

 
CLAMOROSO: DIREZIONE LICEO SCIENTIFICO CERCA ''STUDENTI SOLO MASCHI'' (PER AFFINITA') PER FAR VOLONTARIATO COI MIGRANTI

CLAMOROSO: DIREZIONE LICEO SCIENTIFICO CERCA ''STUDENTI SOLO MASCHI'' (PER AFFINITA') PER FAR
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!