Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS
   
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
SCONVOLGENTE INCHIESTA SULLA VENDITA DI ARMI ITALIANE IN GIRO PER IL MONDO, MA SOPRATUTTO A STATI CHE ''AIUTANO'' L'ISIS.

SCONVOLGENTE INCHIESTA SULLA VENDITA DI ARMI ITALIANE IN GIRO PER IL MONDO, MA SOPRATUTTO A STATI CHE ''AIUTANO'' L'ISIS.

giovedì 19 novembre 2015
Straordinaria inchiesta di una valente, giovane, giornalista italiana, Vittoria Patanè, sulla produzione e la vendita nel mondo di armi italiane. Da spavento. Ecco le prove che l'Italia -
Continua
ROMA, MILANO, FIRENZE, STAZIONI TRASFORMATE IN BIDONVILLE PAKISTANE, GENTE MALATA, GENTE CHE DEFECA IN STRADA.

ROMA, MILANO, FIRENZE, STAZIONI TRASFORMATE IN BIDONVILLE PAKISTANE, GENTE MALATA, GENTE CHE DEFECA IN STRADA.

giovedì 11 giugno 2015
ROMA - Dormono sui cartoni, per terra. Sdraiati su quell'asfalto che diventa incandescente di giorno. Non hanno acqua ne' cibo, non hanno bagni. Ce n'e' solo uno, ed e' a pagamento. L'ombra poi e'
Continua
 
LA DENUNCIA / I PALLONI DEL MONDIALE DI CALCIO IN BRASILE SONO PRODOTTI DA DONNE-SCHIAVE PAKISTANE (NON COMPRATELI!)

LA DENUNCIA / I PALLONI DEL MONDIALE DI CALCIO IN BRASILE SONO PRODOTTI DA DONNE-SCHIAVE PAKISTANE (NON COMPRATELI!)

giovedì 12 giugno 2014
I mondiali di calcio non si faranno in Pakistan, al 164° posto delle classifiche Fifa, ma questo paese sarà molto presente durante la competizione che inizia oggi, all'oscuro di quasi
Continua
 

     
 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

I più Letti