Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

MOLTO PROBABILE CHE IL VIRUS SIA ARRIVATO IN ITALIA CON I VOLI DA WUHAN GIA' IN GENNAIO. SE FOSSERO STATI BLOCCATI...

sabato 4 aprile 2020

"E' molto probabile che l'infezione sia arrivata in Italia attraverso i tre voli settimanali da e per Wuhan prima che le nostre autorità bloccassero i voli dalla Cina o che il virus possa essere portato in Italia e in altri paesi del mondo dalla miriade di voli che hanno collegato l'epicentro della pandemia (il focolaio di Wuhan) con migliaia di altre città".

"L'aeroporto di Wuhan aveva infatti contatti con le principali città cinesi e del mondo. Va ricordato ancora che le autorità cinese hanno messo il cordone sanitario a Wuhan dopo aver lasciato uscire 5 milioni di abitanti". E' quanto ipotizza Walter Pasini, epidemiologo e direttore del Centro di Travel Medicine and Global Health.

"Tutti i paesi del mondo, Italia inclusa - secondo l'esperto - hanno dimostrato impreparazione di fronte a un'evenienza, l'arrivo dell'epidemia nel proprio paese, che avrebbe dovuto invece considerarsi inevitabile. Era evidente che attraverso i viaggi internazionali, l'enorme flusso di voli intercontinentali, il virus sarebbe arrivato in Italia e nel resto del mondo. Così settimane preziose sono lasciate passare senza acquisire dispositivi di protezione individuale, addestrare personale e mettere in atto il sistema di sorveglianza epidemiologica".

"Come è arrivato il virus in Italia? Si è ipotizzato che il virus sia entrato in Italia dalla Germania attraverso un uomo d'affari di 33 anni che aveva accusato mal di gola, brividi e mialgie il 24 gennaio, 2020. L'uomo, secondo la ricostruzione del contagio, descritta da Camilla Rothe sul 'New England Journal of Medicine' del 5 marzo 2020 avrebbe poi sviluppato febbre e tosse. Prima dell'inizio dei sintomi, egli aveva partecipato il 20 e 21 gennaio a una riunione con una partner cinese, appartenente alla stessa compagnia, residente a Shanghai". 

"La donna durante il suo soggiorno a Monaco - ricorda PASINI - non aveva avuto alcun sintomo della malattia che invece aveva manifestato durante il viaggio di ritorno in Cina dove sarebbe poi risultata positiva al test il 26 gennaio successivo. Il giorno 27 avrebbe informato della cosa la compagnia e tra il 28 e il 29, il giovane manager tedesco e tre altri impiegati della compagnia sono risultati positivi al Covid-19."

"Di questi tre pazienti, solo il paziente numero 2 aveva avuti contatti con la manager cinese. Gli altri due col loro collega. Il cluster descritto da Rothe conferma l'importanza degli asintomatici nel trasmettere la malattia, ma non vuol dimostrare che quell'evento sia stato all'origine del contagio in Italia o, posto che abbia innescato una catena di trasmissione in Italia, sia stato il primo a farlo. Altri cluster sono stati descritti anche in Francia e in altre nazioni. Altre catene di trasmissione non hanno avuto verosimilmente alcun autore che le descrivesse". Il virus, però, è partito dalla Cina per arrivare in Italia.

"Va detto ancora che la segnalazione all'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) dell'elevato numero di polmoniti a Wuhan è stato fatta dalla Cina con grave ritardo, solo il 31 dicembre 2019, quando l'epidemia era già estesa ed è possibile che il contagio sia arrivato in Italia addirittura in dicembre attraverso i tre voli settimanali da e per Wuhan o attraverso viaggiatori che abbiamo avuto contatti con cittadini di Wuhan. Forse il sistema di sorveglianza epidemiologica italiano a livello nzionale avrebbe potuto approfondire i casi di polmonite segnalati negli ospedali della Lombardia in quel periodo". Cosa che non venne fatta.

A fronte di tutto ciò, appare ancor più raggelante la reazione che ebbe a fine gennaio il governo Conte, che alla richiesta del leader della Lega Matteo Salvini di "chiudere immediatamente le frontiere e interrompere con effetto immediato il voli da per la Cina e qualsiasi altro percorso da quella nazione all'Italia" rispose accusando a sua volta Salvini e la Lega di "spargere allarmismo ingiustificato". Lo stesso premier Conte rilasciò diverse interviste televisive andate in onda sui princiali canali tv italiani nelle quali ribadì più volte che l'Italia "è prontissima ad affrontare l'eventuale epidemia di coronavirus", addirittura sottolienando che "in Italia il virus non gira, non è presente".

In appoggio a questa tesi completamente errata e alla supponente "verità" di un Italia "pronta ad affrontare l'emergenza"  - che richiama le terribili affermazioni del Duce sui milioni di baionette pronte a difendere la patria con l'apocalisse di morti e distruzioni che seguì nella Seconda Guerra Mondiale - proprio a febbraio scesero in campo i leader del Pd, primo dei quali Nicola Zingaretti, ma anche il sindaco di Milano, Sala, che lanciarono la sciagurata iniziativa delle "cene solidali" contro il "razzismo e la xenofobia" della Lega e del suo leader che seminava "paure infondate" a cui fecero seguito gli "aperitivi solidali" in uno dei quali lo stesso segretario del Pd Zingaretti con ogni probabilità si infettò - a Milano - di coronavirus per poi fortunatamente guarire.

Furono le basi su cui poggia la catastrofe di oggi del Paese.


MOLTO PROBABILE CHE IL VIRUS SIA ARRIVATO IN ITALIA CON I VOLI DA WUHAN GIA' IN GENNAIO. SE FOSSERO STATI BLOCCATI...


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EPIDEMIA   CORONAVIRUS   CONTE   SALVINI   WUHAN   PASINI   LEGA   EPIDEMIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
 
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
 
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua
 
PROF. PREGLIASCO: ''HO VISTO AL PIO ALBERGO TRIVULZIO PROFESSIONISTI BRAVISSIMI E PROTOCOLLI ATTUATI SIN DALL'INIZIO''

PROF. PREGLIASCO: ''HO VISTO AL PIO ALBERGO TRIVULZIO PROFESSIONISTI BRAVISSIMI E PROTOCOLLI

lunedì 27 aprile 2020
MILANO  - "Al Pio Albergo Trivulzio si sta facendo, come in tutte le altre strutture, al meglio per garantire la salute di tutte le persone che sono assistite. Non possiamo massacrare le Rsa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER FINANZIARE SPESE ITALIANI

LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER
Continua

 
L'ACCUSA INFAME DI GAD LERNER AL PIO ALBERGO TRIVUZIO FINIRA' IN TRIBUNALE: ''STRAGE NASCOSTA'' E' FALSO. ECCO I DATI

L'ACCUSA INFAME DI GAD LERNER AL PIO ALBERGO TRIVUZIO FINIRA' IN TRIBUNALE: ''STRAGE NASCOSTA'' E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua

DIMISSIONI A CATENA AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: TUTTA GENTE DI

15 maggio - ''Prima le dimissioni di Basentini, capo del Dap, ora quelle di Baldi,
Continua

FONTANA: TEST SIEROLOGICI INUTILI PER SINGOLI, SONO TEST

15 maggio - MILANO. ''I test sierologici sono inutili per cittadini singoli che non
Continua

GOVERNATORE FONTANA: MES? E' PERICOLO ESTREMO, STESSI SOLDI IN

15 maggio - MILANO - ''La vedo come una situazione di estremo pericolo perche' le
Continua

IN GERMANIA IERI 101 MORTI DA COVID 913 NUOVI CONTAGIATI

15 maggio - BERLINO - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173.152
Continua

IN GERMANIA DIMINUISCONO I MORTI DA COVID MA AUMENTANO I CONTAGI

14 maggio - BERLINO - La Germania registra 89 decessi per Covid-19 nelle ultime 24
Continua

QUESTO E' IL MOMENTO DI FARE LA FLAT TAX PER SALVARE L'ITALIA

14 maggio - ''La proposta di taglio fiscale l'abbiamo messa nelle mani del governo,
Continua

BANKITALIA: L'IMPATTO DEL CORONAVIRUS SULL'ECONOMIA SARA' ENORME

12 maggio - ROMA - ''I dati disponibili sulla fiducia e le aspettative di famiglie e
Continua

RIPRENDONO A CRESCERE I CASI DI COVID IN GERMANIA: DA 357 A 933 IN

12 maggio - BERLINO - Crescono i casi ed i decessi per coronavirus in Germania.
Continua

GERMANIA: SALE ANCORA LEGGERMENTE L'INDICE DI CONTAGIO, ADESSO R0 =

11 maggio - BERLINO - In Germania il tasso di riproduzione del contagio da
Continua

TOTI: LA DISOCCUPAZIONE POTREBBE RADDOPPIARE, ECONOMIA DEVE

11 maggio - GENOVA - ''La produzione industriale e' crollata del 30%. Turismo e
Continua

UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: DATI ISTAT MOSTRANO UN DISASTRO

11 maggio - Secondo i dati resi noti oggi dall'Istat, la produzione industriale a
Continua

SALVINI: ACCETTARE IL MES E' UN PERICOLO PER L'ITALIA

11 maggio - ''L'Europa può e deve continuare ad essere casa nostra però è
Continua
Precedenti »