Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

giovedì 5 dicembre 2019

La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di obesità con malattie cardiache o diabete, ero fortemente motivato a cercare ciò che effettivamente induce la gente a diventare obesi“, ha spiegato. E il risultato di questo studio mostrerebbe che la causa è “il fruttosio sotto forma di sciroppo di fruttosio, una particolare sostanza presente in molti alimenti trasformati e bevande” come la Coca-Cola di cui “la maggior parte delle persone è totalmente inconsapevole della sua pericolosità”.

Come riporta Dagospia.com, secondo questo studio che ripercorre cosa accadrebbe nel giro di un’ora all’organismo di chi ha bevuto una lattina della bevanda gasata, dopo i primi 10 minuti “sono stati assunti 10 cucchiaini di zucchero (il 100% della dose giornaliera raccomandata), l’unica cosa che vi impedisce di vomitare per l’eccessiva dolcezza è l’acido fosforico che altera il sapore della Coca-Cola, permettendovi di ingerirla”.

Venti minuti più tardi “la quantità di zucchero nel vostro sangue è ai massimi e state producendo quanta più insulina possibile per farvi fronte, allo stesso tempo il vostro fegato risponde a questa situazione di emergenza trasformando tutto lo zucchero che può in grasso”. Passati quaranta minuti “tutta la caffeina è stata assorbita, le pupille si dilatano, la pressione del sangue sale e il fegato risponde pompando più zucchero nel sangue”. A questo punto dopo un’ora precisa ecco, secondo Naik, che “le proprietà diuretiche della caffeina iniziano a farsi sentire e sentite il bisogno di fare la pipì. In questo momento espellerete elementi importanti per le vostre ossa come calcio, magnesio e zinco, oltre a acqua ed elettroliti ancor prima che il vostro corpo potesse estrarre gli elementi indispensabili per idratarvi”. (Articolo de Il fatto Quotidiano, che ringraziamo).

Dopo l'infografica sugli effetti della Coca Cola, pubblicata dal blog The Renegade Pharmacist, il farmacista Niraj Naik ne ha realizzata un'altra che rivela cosa succede nel nostro corpo dopo aver bevuto la stessa bevanda nella variante light, senza zucchero e senza calorie. C'è chi la preferisce alla rivale perché "più sana e più leggera", ma le conseguenze sul nostro fisico ad un'ora dall'assunzione possono essere tutt'altro che positive.

Nei primi dieci minuti: inganna le tue papille gustative e intacca i denti. L'acido fosforico attacca lo smalto, mentre gli zuccheri artificiali come l'aspartame colpiscono il tuo sistema. L'aspartame, inoltre, può anche attivare i recettori del gusto e indurre il tuo corpo a pensare che abbia iniziato già a processare lo zucchero.

20 minuti dopo: gli zuccheri vengono trasformati in grasso. Proprio come accade con la lattina di Coca Cola classica, anche quella dietetica aumenta la produzione di insulina e predispone il tuo corpo ad immagazzinare grassi. Secondo numerosi studi, ci sarebbe così il rischio di contrarre diabete di tipo 2, di soffrire di pressione alta e di problemi cardiaci.

40 minuti dopo: può iniziare a causare dipendenza. La combinazione di caffeina e aspartame crea un effetto simile a quello che si ha dopo l'assunzione di cocaina. L'eccitotossicità (fenomeno neuronale dovuto all'esposizione a concentrazioni relativamente alte di acido glutammico, ndr) potrebbe rendere esausto il cervello, a causa della sovrastimolazione dei suoi recettori. Soprattutto se il consumo di questa bevanda è regolare.

60 minuti dopo (e oltre): la bevanda viene svuotata di nutrienti e può iniziare a renderti affamato o assetato. A differenza della sensazione di appagamento che si ha dopo aver bevuto una Coca Cola classica, con quella dietetica inizierai ad aver bisogno di zuccheri. Ti farà sentire il desiderio di un'altra lattina o, peggio, di mangiare un po' di cibo spazzatura. Non avrà lasciato nel tuo corpo nessuna sostanza nutriente, anzi, avrà privato il tuo fisico di alcuni minerali essenziali. Non avrà soddisfatto la tua sete perché il suo effetto è quello di disidratare più che idratare. La carenza d'acqua può portare a sperimentare la cosiddetta "nebbia" della mente, una scarsa concentrazione, stanchezza e la propensione all'irritabilità.

"La Diet Coke è la seconda bevanda non alcoolica più venduta negli Stati Uniti, ma, secondo quanto sostiente la Beverage Digest, le vendite sono rallentate perché le persone sono diventate più attente ai rischi di questo tipo di drink sulla salute", scrive Niraj Naik. Il farmacista, nel suo nuovo post, svela anche di aver ricevuto un messaggio dal portavoce della Coca Cola dopo il suo precedente articolo di successo: "La gente beve Coca Cola da più di 129 anni. Come tutti i soft drink, è perfettamente sicura e può essere integrata in una dieta e uno stile di vita equilibrato. Abbiamo provveduto a soddisfare anche diversi tipi di consumatori, dandogli l'opportunità di scegliere la bevanda senza zuccheri e senza caffeina". "Ma sono davvero così sane?", si chiede Naik. E aggiunge: "Nella mia carriera ho rilevato che le persone che bevono la Coca Cola dietetica hanno gli stessi problemi di quelli che bevono quella normale".

La colpa, secondo il farmacista, sarebbe dell'aspartame: i drink che contengono questo edulcorante farebbero più male al nostro corpo rispetto a quelli che contengono zuccheri semplici. "Uno studio dell'American Journal of Clinical Nutrition ha rivelato che le bevande dietetiche frizzanti aumentano il rischio di contrarre diabete di tipo 2 e che le donne che le bevono regolarmente hanno il 66% di possibilità di ammalarsi", ha spiegato. I zuccheri artificiali poi causerebbero più dipendenza degli zuccheri normali e sarebbero anche 1000 volte più dolci. Se gli effetti dell'assunzione sono tutt'altro che salutari, le cose si complicano visto che il consumatore medio di questo tipo di bevande è solito berne almeno tre al giorno.

"La scelta è tua - scrive Nikai -. Vuoi davvero diventare un maiale a causa dell'aspartame solo per il piacere di bere il tuo drink preferito oppure credi che sia giunto il momento di trovare una valida alternativa? Pensi che tu possa ancora bere una lattina al giorno sapendo quanto fa male al tuo corpo?". E dopo le domande retoriche, il farmacista dà qualche suggerimento: "Cerca i drink che contengano la stevia (un dolcificante naturale, ndr). Bevi acqua minerale non gassata e aggiungi un po' di limone per dare più sapore oppure un po' di miele, se ami i gusti dolci. Bevi tè verde se vuoi lo stesso effetto della caffeina, senza effetti collaterali. Impara a fare o a comprare centrifughe nutrienti ottenute da verdure come spinaci o da frutti con pochi zuccheri come i mirtilli ma saporiti come il cocco". E aggiunge: "La moderazione è il segreto. Anche una sola lattina al giorno può portarti a soffrire di diabete, obesità e problemi cardiaci. Fallo per la tua salute". (Articolo pubblicato dal huffingtonpost che ringraziamo)

A fronte di tutto ciò, gli euroburocrati della Ue hanno definito "dannosi eper la salute umana"  alimenti prodotti in Italia quali: il gorgonzola, la mozzarella, il prosciutto San Daniele, il parmigiano reggiano, il pecorino romano, il salame, l'olio extravergine di oliva.

Mentre sempre gli euroburocrati hanno deciso che sono "sani" per gli esseri umani i seguenti alimenti, nella fattispecie, bevande: la Coca Light, la Coca Zero, la Red Bull Light.

Ogni commento è superfluo, a parte l'evidenza della follia di una cosa che si chiama Ue.

Max Parisi


EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   PAZZI   GORGONZOLA   SAN DANIELE   SALAME   OLIO EXTRAVERGINE   MOZZARELLA   COCA COLA   RED BULL    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
 
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua
 
GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA (CRISI IN ARRIVO)

GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO

martedì 7 gennaio 2020
BERLINO - In vista delle elezioni che si terranno in Germania nel 2021, e' necessario "un rimpasto e un ringiovanimento" del governo federale, attualmente formato dalla Grande coalizione tra Unione
Continua
EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA, GOVERNICCHIO CONTE S'AFFLOSCIA

EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA,

giovedì 2 gennaio 2020
Il dodici dicembre 2019 - archiviato molto in fretta dalla solita stampa serva ue italiana -  sarà festeggiato negli anni a venire come il giorno del trionfo della democrazia sulle elites
Continua
 
LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN SANITA' E TRASPORTI''

LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN

martedì 17 dicembre 2019
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota commenta l'approvazione da parte del Consiglio regionale del bilancio di previsione 2020-2022, della legge di stabilita' e del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL
Continua

 
RICICLAGGIO SOLDI DELLA NDRANGHETA: GDF SEQUESTRA 400 MILIONI AL ''RE'' DEL GAMBLING ANTONIO RICCI CON SOCIETA' A MALTA

RICICLAGGIO SOLDI DELLA NDRANGHETA: GDF SEQUESTRA 400 MILIONI AL ''RE'' DEL GAMBLING ANTONIO RICCI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »