Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

AUSTRIA AL VOTO: FAVORITO KURZ (AL 30%) E LA DESTRA NAZIONALISTA DEL FPOE (AL 20%). SE CONFERMATI GOVERNO SOVRANISTA

giovedì 26 settembre 2019

VIENNA - Davvero l'Ue crede di avere sconfitto il nazionalismo in Austria? Potrebbe doversi ricredere molto in fretta. Cambiamenti climatici, crisi migratoria ed istruzione sono i temi che hanno dominato la campagna per le legislative di domenica prossima in Austria.

Ma il punto centrale della discussione politica riguarda il dopo-voto, la domanda se il cancelliere uscente Sebastian KURZ, esponente dei popolari su posizioni nettamente di destra, vorrà tentare una nuova coalizione con la destra del Fpoe, colpevole di essersi infilata in uno scandalo che ha fatto cadere il governo a maggio.

Il Fpoe sembra convinto che l'unione sia ancora solida ed ha affidato ad un terapista di coppia il compito di farsi portavoce di questa tesi. "Lasciatemi andare dritto al punto - afferma il consulente matrimoniale in un video diffuso durante la campagna - Avete un'ottima relazione, andate d'accordo, avete rispetto l'uno per l'altro, condividete le stesse idee. Volete veramente mettere a repentaglio tutto questo?".

KURZ è il favorito, con percentuali di consenso nei sondaggi che superano il 30%, oltre il dieci per cento al di sopra dei partiti rivali. Da una parte in campagna ha sottolineato i punti di convergenza tra il suo partito e il Fpoe, la lotta contro l'immigrazione irregolare e l'Islam politicizzato, dall'altra non ha dimenticato di alludere al cosiddetto video di Ibiza, quello che ha portato nel mese di maggio la fine della coalizione e la convocazione di elezioni anticipate. Tuttavia, il principale responsabile dello scandalo è stato estromesso dal Fpoe e quindi ormai quello scandalo appartiene al passato, e soprattutto ad una sola persona.

Il Fpoe dovrebbe poter contare sull'appoggio del 20% circa dei voti, abbastanza, anzi ben di più di quanto serva per dar vita ad una solida coalizione di maggioranza con l'Oevp di KURZ.

Il cancelliere, secondo gli analisti, non può permettersi di dar vita ad un nuovo governo instabile dopo la fine prematura dei due precedenti esecutivi, uno, caduto nel 2017 e formato in coalizione con i socialdemocratici, l'altro a maggio.

KURZ ha intanto sondato la possibilità di avvicinare i Verdi e i liberali di Neos per andare incontro ai quali ha rinunciato ad appoggiare i provvedimenti di espulsione dei presunti minorenni richiedenti asilo respinti prima della conclusione del periodo di addestramento professionale avviato in Austria, ma i numeri alle urne non sarebbero tali - secondo i sondaggi - da consentire ipotesi di governi stabili.

L'unico partito del tutto escluso da una corsa alla formazione del nuovo governo è quello socialdemocratico (Spoe), come è sembrato confermare il recente dibattito televisivo tra il capo del partito socialdemocratico e KURZ che ha accusato la leader socialdemocratica Pamela Rendi-Wagner di essere una fredda calcolatrice che fa filtrare informazioni personali e confidenziali riguardanti i suoi rivali alla stampa. "Siamo a miglia di distanza", ha dichiarato KURZ parlando dei due partiti.

Domenica 29 settembre si saprà cosa avranno deciso gli elettori.

Redazione Milano


AUSTRIA AL VOTO: FAVORITO KURZ (AL 30%) E LA DESTRA NAZIONALISTA DEL FPOE (AL 20%). SE CONFERMATI GOVERNO SOVRANISTA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

AUSTRIA   ELEZIONI   VITTORIA   SOVRANISTI   KURZ   FOPE   UE   ISLAM   AFRICANI   ESPULSIONI   NAZIONALISMO   DESTRA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
 
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua
 
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPUBBLICA CECA RISPEDISCE I MIGRANTI A CASA LORO E LI PAGA 4.000 EURO PERCHE' NON TORNINO PIU' (PD-M5S RIAPRONO PORTI)

REPUBBLICA CECA RISPEDISCE I MIGRANTI A CASA LORO E LI PAGA 4.000 EURO PERCHE' NON TORNINO PIU'
Continua

 
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua
Precedenti »