Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

ESCONO ALLO SCOPERTO PARLAMENTARI M5S CONTRO IL GOVERNO E CONTE. ACCADE A POCHE ORE DAL GIURAMENTO. UN VERO ''RECORD''!

giovedì 5 settembre 2019

 "Mi dispiace dirlo ma l'indicazione di Gentiloni come Commissario Ue e' il primo, si spera uno degli unici, errori del nuovo Governo. Purtroppo non e' una scelta del Parlamento ma spero che i nostri ci spieghino il perche' di tale decisione e cosa non ha funzionato negli accordi". Lo scrive su facebook il deputato M5s Andrea Colletti.

Non è l'unico.

Poco dopo, ha preso la parola il capogruppo M5s nel Parlamento europeo.

"Non riconosco più il mio Movimento". A poche ore dal giuramento del nuovo governo giallorosso targato M5S-Pd, nel Movimento 5 Stelle si levano le voci critiche di europarlamentari grillin, per bocca del capogruppo a Bruxelles Piernicola PEDICINI, che su Facebook non nasconde la propria cocente delusione per il nuovo corso. "Ogni tanto - scrive - bisogna fermarsi e pensare. Conservo ancora quello spirito di sacrificio dei primi tempi e quell'abnegazione che mi ha spinto a dare il massimo, a fare il possibile per difendere i più deboli... per difendere il Sud... per difendere l'Italia. Quello spirito di sacrificio che ha spinto tanti cittadini ad impegnarsi per il bene pubblico, ognuno con il suo piccolo, grande contributo. Però ogni tanto bisogna fermarsi e pensare. Perché se non lo fai le cose cambiano senza accorgersene". 

PEDICINI aggiunge: "Ho sempre pensato che il Movimento avrebbe dovuto crescere, migliorare, diventare maturo. Abbandonando certe posizioni estreme, per esempio... premiando il merito, promuovendo la partecipazione, correggendo gli errori. Ma se guardo al passato, più o meno recente, e se guardo al presente, devo ammettere il contrario. Non mi sconvolge il governo con la Lega e neanche quello con il Pd, però per governare insieme a loro avremmo dovuto essere capaci di dominarli e non il contrario".

 "E invece - si legge ancora nel post dell'europarlamentare PEDICINI - siamo costretti ad assistere inermi alla consegna dell'Italia al Pd in Europa, alla consegna dell'Italia ai signori dell'austerità, ai signori dei meccanismi europei che hanno strangolato le nostre attività produttive, a quelli che hanno messo in ginocchio le nostre piccole e medie imprese, a quelli che hanno affossato il Sud". "Mi dispiace tanto, ma questo proprio non lo posso accettare. Non riconosco più il mio Movimento", conclude PEDICINI.

Un altro parlamentare M5s scrive: "I ministeri strategici per il sud sono nelle mani del Partito democratico (Pd), oltre all'economia, gli affari europei e la figura del commissario europeo". Lo ha scritto l'eurodeputato del Movimento 5 stelle, Ignazio Corrado, sul suo profilo Twitter ufficiale. "Complimenti a chi ha negoziato le posizioni di governo per il Pd. Economia, commissario Ue e affari europei (tutto quel che il governo potra' fare) e anche tutti i ministeri strategici per il sud (agricoltura, infrastrutture, sanita', sud). Dove noi prendiamo i voti. Buon lavoro!", ha scritto colemicamente. 

E ancora: "La nomina dell'ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a commissario europeo italiano nell'esecutivo guidato da Ursula von der Leyen "è il vecchio che torna". Lo dice all'Adnkronos il consigliere della Regione Lazio, Davide BARILLARI (M5s) che aggiunge: "E' stata una spartizione di poltrone. Basta vedere Speranza alla salute, quando nemmeno riesce a trovare una farmacia". 

Altri parlamentari del Movimento 5 Stelle stanno uscendo allo scoperto. Abbiamo notizia di una riunione in preparazione tra deputati e senatori che non accettano sia la nomina di Gentiloni sia l'abbraccio con il Pd. Ed infatti: "Sabato prossimo a Bologna i portavoce scettici del Movimento Cinque Stelle che credono in un futuro del Movimento si incontreranno per discutere e riflettere" annuncia Davide Barillari.

Redazione Milano 

 


ESCONO ALLO SCOPERTO PARLAMENTARI M5S CONTRO IL GOVERNO E CONTE. ACCADE A POCHE ORE DAL GIURAMENTO. UN VERO ''RECORD''!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOVERNO   CONTE   RIBELLI   PARLAMENTARI   M5S   PD   LEU   EUROPA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
 
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua
NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E

lunedì 16 settembre 2019
LONDRA - Se il buongiorno si vede dal mattino allora per il presidente della commissione europea Ursula Von der Leyen i prossimi mesi saranno pieni di guai. Infatti pochi giorni fa e' emerso che il
Continua
 
BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E CONTE? VEDE DI MAIO

BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E

giovedì 12 settembre 2019
La BCE ha deciso di far ripartire gli acquisti del suo Quantitative Easing: infatti nella riunione del Consiglio Direttivo della Banca centrale europea che si è appena conclusa è stato
Continua
E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA (QUINDI TAGLI E TASSE)

E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA

mercoledì 11 settembre 2019
 "La Germania e' sull'orlo della recessione". L'allarme e' dell'Ifw che ha tagliato dallo 0,4% allo 0,2% le stime di crescita per quest'anno e dall'1,6 all'1% quelle per il prossimo. Molto
Continua
 
M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI PER L'ALLEANZA COL PD''

M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI

lunedì 9 settembre 2019
Dal Corriere Piemonte: "«Causa crisi di governo» - questa la motivazione ufficiale - i 5 Stelle torinesi salteranno il loro consueto appuntamento con il «MoviFest». La festa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'M5S DISSOTTERRA IL CADAVERE POLITICO DI GENTILONI E LO MANDA IN EUROPA A RAPPRESENTARE L'ITALIA COME COMMISSARIO

L'M5S DISSOTTERRA IL CADAVERE POLITICO DI GENTILONI E LO MANDA IN EUROPA A RAPPRESENTARE L'ITALIA
Continua

 
SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE FORNERO SARANNO CACCIATI

SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!