Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

lunedì 5 agosto 2019

LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron.

Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino dell'Eliseo.

A scatenare la protesta dei contadini francesi - che va ricordato rappresentano molto più della metà dit tutti i lavoratori di Francia - e' stata la decisione da parte del parlamento francese di approvare il CETA, il trattato di libero scambio tra UE e Canada, decisione che ha fatto infuriare i contadini d'oltralpe per via del fatto che i contadini canadesi non devono seguire le severe regole ambientali e sanitarie a cui sono sottoposti i contadini francesi e quindi temono di essere vittime di concorrenza sleale.

Le proteste dei contadini francesi sono state violente visto che hanno saccheggiato gli uffici di diversi parlamentari di LREM, il partito di Macron, e questo dimostra quanta rabbia covano nei suoi confronti.

Se questo non fosse abbastanza, sabato scorso diverse centinaia di gilet gialli hanno protestato per la trentottesima settimana contro Macron contestando la sua riforma del diritto del lavoro e il suo piano per nuove tasse.

Al grido di "rivoluzione" i gilet gialli si sono mossi da Place de Clichy vicino al Mouline Rouge a Place de la Repubblic nel centro di Parigi e uno di loro al megafono invitava i partecipanti a gridare contro il presidente.

Come era prevedibile questi eventi hanno fatto crollare la popolarita' di Macron tant'e' che solo il 28% dei francesi ha un'opinione positiva su di lui, un calo del 3% rispetto a giugno mentre il 67% disapprova il suo operato.

Cio' che colpisce di questa vicenda e' il fatto che questa notizia, riportata dal Daily Express, sia stata censurata dalla stampa del bel paese perche' si vuole far credere che Macron sia un grande europeista che agisce per il bene dell'Europa e amato in Francia, cosa che è completamente falsa. Macron è riuscito a battere, ed è era davvero difficile, nel peggio addirittura Hollande, considerato fino a Macron il più disprezzato presidente che la Francia abbia mai eletto.

In tutto ciò. esiste un aspetto fortunatamente molto positivo: la sua debolezza aumenta la probabilita' che l'Unione Europea possa collassare al piu' presto.

Qui c'e' il link originale di questa storia dove e' possibile vedere le immagini delle proteste dei gilet gialli:

https://www.express.co.uk/news/world/1161424/Emmanuel-Macron-Yellow-Vest-march-France-tax-reform-Nantes-Steve-Canico-video-latest

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MACRON   HOLLANDE   CONTADINI   FRANCESI   GILET   GIALLI   CETA   CANADA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
 
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua
 
BORIS JOHNSON E' IL NUOVO WINSTON CHURCHILL: UN VERO STATISTA ALLA GUIDA DELLA GRAN BRETAGNA PER LA BREXIT

BORIS JOHNSON E' IL NUOVO WINSTON CHURCHILL: UN VERO STATISTA ALLA GUIDA DELLA GRAN BRETAGNA PER LA

giovedì 25 luglio 2019
LONDRA - Boris Johnson ha preso le redini del governo britannico, con la promessa che il 31 ottobre il Regno Unito uscira' dall'Ue "senza se e senza ma", ha avvertito che la Brexit potra' avvenire
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE
Continua

 
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!