Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

LA LEYEN LA NUOVA CAPA DELLA COMMISSIONE UE LA CAMPIONESSA DEL ''RIGORE'' E DEI ''TAGLI'' SI PAPPERA' 2.332.500 DI STIPENDI

lunedì 22 luglio 2019

E' un fatto abbastanza risaputo che l'Unione Europea ami sprecare i nostri soldi, e sono davvero tanti, dato che l'Italia dà alla Ue sei miliardi di euro più di quanti ne riceva, e questo e' inaccettabile visto che questi soldi non cadono dal cielo ma vengono estorti ai cittadini con le tasse.

A tale proposito e' interessante notare come il nuovo presidente della commissione europea, la tedesca fedelissima della Merkel, Ursula Von der Leyen, non applica a se stessa le politiche di austerita' lacrime e sangue che vorrebbe imporre agli altri cittadini comunitari.

Infatti, questa signora si accinge a guadagnare la bellezza di 27.900 euro al mese corrispondenti a 334.800 euro all'anno, una somma enorme che tantissimi lavoratori faticano a guadagnare in tutta una vita. Giusto per dirlo, la "signora" costerà 1.674.000 euro!

Ma la remunerazione da nababbo non finisce qui.

Infatti quando finira' il suo mandato tra 5 anni - sempre che duri 5 anni, ben inteso - questa signora ricevera' anche per i successivi tre anni un pagamento di transizione pari al 65% del suo vecchio salario equivalente a 219.500 euro all'anno, che per tre anni, appunto, danno un totale da capigiro di 658.500 euro tondi tondi. Il totale del costo della Leyen per i contribuenti sarà di 2.332.500 euro.

Lo scopo di questo ultimo pagamento e' "aiutare" i capi della commissione a mantenere la loro indipendenza in attesa che trovino un nuovo lavoro., poveretti...

Ma Ursula Von der Leyen non e' la sola a ricevere stipendi faraonici.

Infatti i cinque vicepresidenti della commissione europea ricevono uno stipendio mensile di 23.000 euro, pari a 276.000 euro all'anno mentre gli altri commissari europei ricevono 20.666 euro al mese pari a 248.000 euro all'anno, tutti a carico dei contribuenti. Ogni anno, questi "signori" costeranno 1.380.000 euro! In cinque anni, 6.900.000 euro!

A svelare questo sperpero di denaro e' stato il Daily Express, il quale non ha perso occasione di sottolineare come questo spreco di denaro sia uno dei motivi per cui la Gran Bretagna debba lasciare la UE al piu' presto possibile.

In Italia invece questa notizia e' stata censurata perche' i giornalai di regime sanno benissimo che notizie come queste fanno crescere l'euroscetticismo specie se questi strapagati signori impongono politiche di austerita' lacrime e sangue.

Noi Ovviamente non ci stiamo e abbiamo riportato questa notizia perche' crediamo sia ora che gli italiani diano basta alla UE e spingano per far uscire l'Italia da questa istituzione malefica.

Qui c'e' il link originale su questa storia:

 

https://www.express.co.uk/news/politics/1154960/ursula-von-der-leyen-salary-how-much-eu-commission-president-earns

 

GIUSEPPE DE SANTIS


LA LEYEN LA NUOVA CAPA DELLA COMMISSIONE UE LA CAMPIONESSA DEL ''RIGORE'' E DEI ''TAGLI'' SI PAPPERA' 2.332.500 DI STIPENDI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LEYEN   STIPENDI   FARAONICI   UE   COMMISSIONE   ITALIA   LAVORO   TASSE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E L'ONORE DELL'ITALIA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E
Continua

 
BORIS JOHNSON E' IL NUOVO WINSTON CHURCHILL: UN VERO STATISTA ALLA GUIDA DELLA GRAN BRETAGNA PER LA BREXIT

BORIS JOHNSON E' IL NUOVO WINSTON CHURCHILL: UN VERO STATISTA ALLA GUIDA DELLA GRAN BRETAGNA PER LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!