Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

ISTITUTO CATTANEO: SE SI TORNASSE ALLE URNE, L'ALLEANZA LEGA CON FRATELLI D'ITALIA VINCEREBBE ALLA GRANDE

mercoledì 29 maggio 2019

E' assolutamente vero che Matteo Salvini sia una persona - oltre che un leader politico - leale al 100%. Quindi, nessun cambiamento di governo può avvenire senza passare dalle urne.

Ed è questo il punto. Cosa accadrebbe, se si tornasse a votare?

Se domenica si fosse votato per le politiche, la coalizione di centrodestra che si presentò al voto nel marzo del 2018 avrebbe preso una larghissima maggioranza alla Camera e altrattanta al Senato.

Ma la Lega avrebbe la possibilita' di far nascere un governo anche se, anziche' nella coalizione 'a tridente' con Fi e Fdi, si fosse presentata solo in tandem con Fratelli d'Italia.

Lo rileva un'analisi dell'Istituto Cattaneo di Bologna che ha proiettato i dati delle europee sul sistema elettorale delle politiche.

Marco Valbruzzi e Rinaldo Vignati, ricercatori che hanno curato lo studio, lo definiscono "ipotetico" e invitano a prenderlo con le dovute cautele perche' ogni elezione ha le proprie dinamiche e ci sono variabili, come l'affluenza, che possono spostare anche significativamente gli equilibri.

Tuttavia, l'indicazione che emerge e' molto chiara. Il centrodestra a 'tridente' avrebbe conquistato 206 seggi proporzionali e ben 205 dei 232 seggi assegnati con l'uninominale: un totale di 411 deputati, una maggioranza larghissima rispetto ai 316 della meta' piu' uno.

Il centrosinistra (Pd e +Europa) avrebbe preso 107 seggi al proporzionale e 15 all'uninominale (concentrati fra Emilia-Romagna e Toscana), mentre il M5s 71 al proporzionale con la vittoria in 10 collegi uninominali soprattutto in Campania (contro i 93 che aveva vinto l'anno scorso). A questi si aggiungono i 4 seggi della Svp e i 12 eletti dagli italiani all'estero.

L'istituto Cattaneo ha poi preso in esame anche l'ipotesi di un'alleanza Lega-Fdi che esclude Forza Italia: anche in questo caso, manterrebbe la maggioranza dei seggi (170 proporzionali piu' 163 collegi), permettendo alle altre coalizioni di vincere in un numero maggiore di collegi uninominali e assegnando un totale di 142 seggi al centrosinistra (con 35 collegi), 103 al M5s (con 32 collegi) e 36, tutti dal proporzionale, a Forza Italia.

In questo caso il centrodestra perderebbe qualche collegio in Piemonte e in Liguria, il centrosinistra sarebbe piu' forte in Emilia-Romagna e Toscana e il M5s sarebbe piu' competitivo in Puglia, Sicilia e Sardegna, ma il vantaggio di Lega e Fdi rimarrebbe nettissimo.

"In matematica uno piu' uno fa due - avvertono pero' i ricercatori del Cattaneo - in politica a volte puo' fare tre, a volte uno. Bisogna poi considerare soprattutto il tema dell'affluenza che alle europee e' stata molto piu' bassa che alle politiche. E' difficile quindi considerare gli elettori che non sono andati a votare domenica, ma che con tutta probabilita' ci sarebbero andati se l'elezione fosse stata per il Parlamento italiano". Resta il fatto, però, che queste ipotesi di vittoria Lega-Fdi sono sono affatto campate in aria. 

Redazione Milano


ISTITUTO CATTANEO: SE SI TORNASSE ALLE URNE, L'ALLEANZA LEGA CON FRATELLI D'ITALIA VINCEREBBE ALLA GRANDE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LEGA   FRATELLI   D'ITALIA   VOTO   ELEZIONI   SALVINI   MELONI   CAMERA   SENATO   PD    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI TASSE A SETTEMBRE. MAI!

SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI
Continua

 
MATTEO SALVINI: ''MI ASPETTO CHE UN MAGISTRATO APPLICHI LE NORME, ANZICHE' INTERPRETARLE. LA GIUDICE BREGGIA SI CANDIDI''

MATTEO SALVINI: ''MI ASPETTO CHE UN MAGISTRATO APPLICHI LE NORME, ANZICHE' INTERPRETARLE. LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!