Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

lunedì 20 maggio 2019

MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della Lega di Salvini e dell'M5s di Di Maio, così da aver portato alla formazione del governo Conte, è certamente possibile fare un bilancio dei fatti - sia ben chiaro - e non delle parole.

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ovviamente era atteso all'opera, e quando si fa il ministro dell'Interno, l'opera consiste nel migliorare sia la sicurezza dei cittadini italiani, sia la sicurezza dei confini della nazione contro possibili minacce esterne.

Ecco, i numeri parlano chiaro e la percezione della gente è ampiamente concordante: il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha bloccato l'invasione africana dell'Italia e ha di molto abbassato il numero dei reati compiuti in Italia, perchè bisogna essere chiari, su questo punto: immigrazione clandestina, orde africane e mediorientali, avevano potenziato moltissimo la criminaltà in Italia. Mafie nigeriane, delinquenti nordafricani d'ogni dove, più decine di migliaia di centro africani capaci di atti di violenza inauditi, tutt'assieme erano stati fatti arrivare in Italia coi barconi dalla Libia durante tutti i precedenti cinque anni di governi Pd. 

Il nostro Paese, nel marzo del 2018, era alla deriva. Matteo Salvini e con lui l'intera squadra di governo, ad esempio il ministro Toninelli, ma non solo lui, hanno aggredito questi drammatici problemi e i numeri danno loro ragione.

Vediamoli.

Nei primi 4 mesi del 2019, 84mila reati in meno compiuti in Italia rispetto il 2018. Sono dati ufficiali del Viminale. Il Decreto Immigrazione, scritto da Salvini, ha dato strumenti legislativi importanti alle forze dell'ordine e la legge sulla legittima difesa ha dato finalmente la possibilità ai cittadini di difendersi e difendere la propria famiglia, casa, azienda, da criminali pronti a tutto.

E non basta: gli sbarchi di africani sono calati del 90%, la pacchia è davvero finita per le mafie islamiche libiche, egiziane, marocchine, pakistane. 

Ma non basta: avere radicalmente abbattuto i numeri dell'invasione ha prodotto un'altra importantissima conseguenza: si sono ridotti simmetricamente i morti in mare nel Mediterraneo. Sbaglia, il Vaticano e sbaglia, spiace scriverlo, ma è la verità, anche Papa Bergoglio, quando attacca il blocco all'immigrazione clandestina parlando di "Mediterraneo diventato un cimitero" perchè al contrario oggi non lo è più. Lo era, quando governava il Pd con Renzi, lo era quando arrivò Gentiloni, ma ora non più. 

La sicurezza di una nazione prima di ogni altra cosa è rappresentata dalla sicurezza dei propri confini. Francamente, subire i "predicozzi" di cardinali e pontefice sulla "disumanità" di questo governo - e prima di tutto "dell'orco Matteo Salvini" - quando lo Stato Pontificio dove albergano gli uni e l'altro possiede ricchezze immense, nell'ordine di almeno tremila miliardi di euro tra possedimenti e denaro, che si tiene ben stretto, invece di donarlo, trasformarlo in aiuti per le popolazioni africane, fa ribrezzo.

In Vaticano leggono il Vangelo? Un papa che si è auto-nominato "Francesco" ricorda cosa fece l'originale? Ricorda la frase "povero tra i poveri"? Perchè va detto chiaro e tondo: la Chiesa cattolica invece di mandare solo missionari in Africa, mandi anche qualche decina di miliardi di euro di aiuti materiali per costruire case e non baraccopoli, veri ospedali e veri aiuti alimentari. E vere scuole. 

Dopo di che, magari, la Chiesa Cattolica potrebbe scoprire di avere contribuito davvero a fare la differenza tra vivere e morire, in Africa. 

L'M5s - lo dico chiaro e tondo - sta cercando di contrastare la vera povertà, la vera miseria, in Italia. Lo sta facendo bene? Presto per dirlo, ma un fatto è certo: non fare nulla sarebbe stato il vero disastro. Perchè ci sono tante famiglie in Italia senza reddito, senza lavoro. Senza nulla. E sono rimaste "invisibili", fuori dalle "statistiche", fuori da ogni azione e aiuto dei governi di tutte le passate legislature da decenni a questa parte. Sto parlando di milioni di persone. 

Ebbene, anche questo è un capitolo della "sicurezza". Aiutare gli ultimi riduce la loro disperazione, la loro rabbia, il loro dolore. 

Domenica prossima andremo a votare.

Questo governo può fare di più e di meglio? Senza il minimo dubbio. Ma chi non vedesse quanto l'Italia sta cambiando per il bene di tutti noi italiani, è perchè non lo vuole vedere. 

Max Parisi

 


L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
 
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
 
FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE PRINCIPALI CITTA' CON TRATTORI

FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE

mercoledì 27 novembre 2019
PARIGI - Macron travolto dai trattori, oggi a Parigi. In senso metaforico, per ora.  Trattori sulla Periferique e sugli Champs Elysees. Oltre 1000 macchine agricole, secondo i dati del ministero
Continua
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
 
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018

LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL
Continua

 
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua
Precedenti »