Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

INTERVISTA DEL BRITANNICO GUARDIAN AL PRIMO MINISTRO CECO BABIS: ''700.000 IMMIGRATI CLANDESTINI IN EUROPA DA ESPELLERE'

lunedì 29 ottobre 2018

LONDRA - Il primo ministro ceco Andrej Babis non e' certo uno che ha peli sulla lingua e lo ha dimostrato diverse volte criticando la politica migratoria della UE.

A tale proposito pochi giorni fa ha rilasciato un'intervista al quotidiano britannico Guardian, notoriamente schierato a sinistra, dicendo che tutti gli immigrati illegali residenti in Europa devono ritornare nei loro paesi e i fondi risparmiati per la loro assistenza dovrebbero essere usati per finanziare un piano Marshall per l'Africa.

Ci sono almeno 700mila immigrati illegali in Europa ha detto Babis, e queti devono ritornare a casa loro.

Babis non e' certo la prima volta che fa simili affermazioni, infatti il primo ministro ceco da sempre si e' opposto alle quote di migranti che la UE vuole imporre a ogni paese membro, e ha fatto fronte comune assieme a Polonia, Slovacchia e Ungheria.

Nell'anno 2015 nei paesi UE c'erano 2 milioni di immigrati non europei, in prevalenza rifugiati dalla Siria ma anche falsi richiedenti asilo dall'Africa.

Adesso secondo Eurostat il numero di questi immigrati e' sceso a 618.780 ma per Babis sono ancora troppi e devono andarsene.

Ma le critiche di Babis non si fermano qui.

Infatti il primo ministro ceco e' anche fortemente contrario ad aumentare i finanziamenti all'agenzia di frontiera Frontex che lui vede come una mossa per togliere agli stati nazionali il controllo delle frontiere e a tale proposito crede che questo compito spetti ai singoli stati nazionali. E d'altra parte, Babis ha ragione su un punto fondamentale, al riguardo di Frontex: questa "agenzia" non controlla affatto le frontiere, anzi, si può tranquillamentre affermare che abbia facilitato l'immigrazione clandestina ad esempio in Italia. Si è mai visto "Frontex" fermare un barcone carico di africani partito dalla Libia per impedirne l'arrivo in Italia? Mai. O per caso "Frontex" ha presidiato i confini tra Italia e Croazia? Mai. Si potrebbe proseguire molto, con i demeriti di questo costosissimo carrozzone Ue. 

Comunque, per concludere questa intervista Babis ha dichiarato che gli immigrati hanno la loro cultura e noi abbiamo la nostra e se loro hanno dei valori noi ne abbiamo altri da difendere a tutti i costi.

Certo e' difficile non essere d'accordo con Andrej Babis, le sue sono dichiarazioni di buon senso che molti italiani condividerebbero e non a caso tale intervista, riportata poi ampliamente da altri giornali britannici, in Italia e' stata censurata.

Ai giornalisti di regime "sinistro" - spazzato via dalle elezioni di marzo, ma ancora fortissimo nei mezzi di "informazione" italiani - cosi' tanto impegnati ad attaccare il nuovo governo sull'immigrazione non conviene far sapere che il primo ministro ceco la pensa come la maggioranza degli italiani, e quindi preferiscono censurare.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportare questa storia perche' crediamo che gli italiani abbiano il diritto di sapere.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


INTERVISTA DEL BRITANNICO GUARDIAN AL PRIMO MINISTRO CECO BABIS: ''700.000 IMMIGRATI CLANDESTINI IN EUROPA DA ESPELLERE'




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che
Continua
 

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i
Continua
INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi
Continua
 
FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da
Continua
SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma
Continua
 
LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI SEGRETI POLITICI & GIUDICI

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI

mercoledì 5 giugno 2019
Incontri "segreti" in hotel, durante le cene o a casa: 7 giorni, dal 9 al 16 maggio, di "trattative per le nomine degli uffici giudiziari", in particolare quelli di Roma, Perugia e Brescia. E' quello
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OGGI L'ASSIA AL VOTO: SE STASERA CDU E SPD SCONFITTI DALLA DESTRA, IL GOVERNO MERKEL CADE E NUOVE ELEZIONI IN GERMANIA

OGGI L'ASSIA AL VOTO: SE STASERA CDU E SPD SCONFITTI DALLA DESTRA, IL GOVERNO MERKEL CADE E NUOVE
Continua

 
ARRIVANO I BENEFICI CONCRETI DELLA BREXIT: FORTE TAGLIO  DELLE TASSE, AUMENTO SPESA SANITARIA, DIFESA, AIUTO AI POVERI

ARRIVANO I BENEFICI CONCRETI DELLA BREXIT: FORTE TAGLIO DELLE TASSE, AUMENTO SPESA SANITARIA,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!