Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

INCHIODATA ECONOMICA DELL'EUROZONA E CROLLO DELLA GERMANIA: PRODUZIONE CADE AI MINIMI DEL 2015 E FIDUCIA A LIVELLI 2014

mercoledì 24 ottobre 2018

BERLINO - Che l'euro non sia affatto di aiuto alle economie dell'eurozona, era già noto, ma che ora rappresenti un vero freno a mano tirato è una realtà sconsolante. I livelli di produzione delle imprese dell'area euro hanno subito un rallentamento ai minimi da due anni a questa parte a ottobre, e il clima di fiducia è piombato ai minimi da 4 anni a questa parte.

Il tutto, mentre l'economia Usa, in dollari, va a gonfie vele e quella britannica, in sterline, ha raggiunto valori incredibili: la disoccupazione è crollata ai minimi di 50 anni fa e il Pil cresce il doppio della media Ue.

Questa la fotografia scattata dall'indagine condotta tra i responsabili degli approvvigionamenti delle aziende (indice Pmi) dalla società di ricerche Ihs Markit. Un quadro molto negativo, quello dipinto dai dati di Lhs Markit che sulla Germania, ex locomotiva dell'area euro, mostra un'immagine ancora più netta: l'indice della produzione del settore manifatturiero è crollato a livelli più bassi da 4 anni.

Inoltre, il Purchasing managers index relativo all'insieme di manifatturiero e terziario per l'intera eurozona è sceso a 52,7 punti a ottobre, secondo la stima preliminare, da 54,1 punti di settembre.

Si tratta del valore più basso da 25 mesi a questa parte, rileva Ish Markit.

Per la Germania, è un vero crollo: l'indice Pmi relativo al solo manifatturiero tedesco è caduto a 51 punti, appena sopra la soglia espansiva fissata a 50 punti, dai 53,2 di settembre e segnando il valore più basso da 47 mesi, quattor anni, appunto.

L'euro ha reagito ai dati con un brusco deprezzamento a 1,1422 dollari, ma è un valore di cambio con il Dollaro Usa che potrebbe scendere ancora, perfino arrivado alla parità. E si noti che tutto ciò nulla a che vedere con le diatribe tra il governo italiano e la Commissione Ue.

Proseguendo, sempre secondo la rilevazione di Ihs Markit , le attese delle aziende dell'intera area euro sull'attività futura sono ai minimi dal novembre 2014, il clima di fiducia generale è il più basso da dicembre 2014 e sul manifatturiero dal dicembre 2012.

"Il ritmo di crescita dell'euozona ha segnato un marcato rallentamento a ottobre", e secondo Chris Williamson, capo economista di Ihs Markit dovrebbe corrispondere ad un rallentamento della crescita del Pil allo 0,3 per cento nel quarto trimestre, rispetto ai tre mesi precedenti. Pesa la caduta dell'export, a sua volta collegata alla guerra sui dazi e al deterioramento delle prospettive globali.

"Il dato si presta a una lettura sgradita da parte della Bce", osserva Williamson, dato che a dicembre l'istituzione dovrebbe chiudere un canale chiave delle sue misure espansive, gli acquisti netti di titoli pubblici e privati (anche italiani).

Redazione Milano 


INCHIODATA ECONOMICA DELL'EUROZONA E CROLLO DELLA GERMANIA: PRODUZIONE CADE AI MINIMI DEL 2015 E FIDUCIA A LIVELLI 2014


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GERMANIA   PRODUZIONE   CROLLO   MARKIT   MINIMI   INDICI   FIDUCIA   UE   EUROZONA   EURO   USA   DOLLARO   STERLINA   GRAN   BRETAGNA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO CRISI BANCARIE''

COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO
Continua

 
INCHIESTA SU MOODY'S, L'AGENZIA DI RATING CHE ADDIRITTURA DRAGHI DEFINI' ''ALTAMENTE CARENTE E DISCREDITATA'' (LEGGERE)

INCHIESTA SU MOODY'S, L'AGENZIA DI RATING CHE ADDIRITTURA DRAGHI DEFINI' ''ALTAMENTE CARENTE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!