Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

martedì 27 marzo 2018

Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario grillo-leghista che porta al governo sono diversi e ardui da superare ma non del tutto insormontabili. Anche perche', al momento, dalla coppia M5S-Lega il baricentro di un possibile governo, dai contorni ancora indefiniti, non si sposta.

E Matteo Salvini sembra il primo ad esserne consapevole aprendo, per la prima volta, al reddito di cittadinanza e ribadendo come l'essere alla guida di Palazzo Chigi sia un obiettivo, ma non una condizione irrinunciabile.

"Se il reddito di cittadinanza e' pagare gente per stare a casa dico di no, se e' uno strumento per reintrodurre nel mondo del lavoro chi ne e' uscito, allora si'", spiega il leader della Lega ripetendo, di fatto, il messaggio politico che il M5S da' con uno dei suoi temi-bandiera.

Tema che sara' sfiorato nella risoluzione sul Def alla quale il Movimento sta lavorando. E il Documento sara' il primo test di una possibile convergenza tematica tanto che emerge l'ipotesi che la Lega evitera' di votare contro la risoluzione dei pentastellati e viceversa. L'M5S puntera' su un approccio espansivo, con focus su investimenti e welfare ma senza annunciare strappi sul tetto del 3% e mandando un messaggio rassicurante all'Ue.

L'intenzione del Movimento Cinque Stelle e' inserire nella risoluzione "ami" per tutti: dalla Lega al Pd. E anche per la guida delle commissioni speciali il M5S sembra aprire ad una presidenza di Francesco Boccia, in continuita' con la precedente legislatura (principio che poterebbe Barbara Lezzi alla guida della commissione speciale a Palazzo Madama).

Semre nella risoluzione M5s un passaggio sul reddito di cittadinanza ci sara', focalizzato soprattutto sui centri per l'impiego. E, su questo punto, la convergenza con la Lega sembra profilarsi. Certo, Luigi Di Maio e Matteo Salvini dovranno smussare anche le numerose divergenze, a partire da quelle in merito all'espulsione dei diplomatici russi. Una misura che "aggrava i problemi" denuncia Salvini. Il Movimento, invece, temendo una strumentalizzazione evita qualsiasi commento ufficiale ma, informalmente, sottolinea l'opportunita' di aspettare la decisione dei giudici britannici sull'omicidio -se dovesse morire - della spia Sergej Skripal e osserva come non si possa prescindere dall'Ue facendosi in qualche modo carico delle preoccupazioni dei Paesi dell'Est europa rispetto alle politiche putiniane. Ma alla fine, queste divergenze con al Lega sono dettagli.

Al di la' dei temi ci sono, poi, i due grandi nodi politici. Il primo e' quello della premiership, sulla quale, se Di Maio non sembra avere alcuna intenzione di cedere, Salvini sottolinea: "Non e' me o la morte". Per Silvio Berlusconi il premier non puo' che essere Salvini e il veto di FI sull'ipotesi di Di Maio a Palazzo Chigi e' totale.

Dall'altra parte il M5S non ha alcuna intenzione di sedersi a un tavolo di governo con l'ex Cavaliere e per Di Maio il voto di fiducia ad un governo sostenuto anche da FI resta un problema di fronte ai suoi elettori. Per Salvini, infine, l'unita' del centrodestra e' al momento un punto tanto irrinunciabile che, le Regionali in Molise e Friuli Venezia Giulia (22 e 29 aprile) potrebbero imporsi come sorta di deadline dopo cui chiudere l'accordo con il M5S sul governo.

Troppo importante, per Salvini, mantenere intatta la coalizione data per favorita - con un candidato leghista - a Trieste e dintorni. L'attesa, e la guerra di nervi che partira' con le consultazioni porteranno in qualche modo ad una soluzione: e non e' da escludere che, alla fine, il premier sia una terza persona, appoggiato innanzitutto da M5S e Lega.

Intanto, Mattarella silenziosamente lavora. 

Redazione Milano


TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LEGA   M5S   SALVINI   GRILLO   GOVERNO   FORZA   ITALIA   ELETTORI   REGIONALI   FRIULI   MOLISE   MATTARELLA   QUIRINALE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua
 
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
 
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
 
GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI EUROPARLAMENTARI

GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI

lunedì 4 novembre 2019
LONDRA - I parlamentari europei si sa navigano nell'oro a spese dei contribuenti. Non bastasse lo stipendio di 90 mila euro all'anno e l'assistenza sanitaria che permette loro di avere cure gratis
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA
Continua

 
UN VECCHIO ARNESE DELLA SINISTRA MAGGIORDOMO DEI BANCHIERI E IL RAGIONIERE DELL'EURO MINACCIANO IL GOVERNO ITALIANO

UN VECCHIO ARNESE DELLA SINISTRA MAGGIORDOMO DEI BANCHIERI E IL RAGIONIERE DELL'EURO MINACCIANO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO ALTA MAREA ECCEZIONALE A VENEZIA: 160 CENTIMETRI ALLARME

15 novembre - VENEZIA - L'ultimo bollettino (ore 8:15) del Centro maree di Venezia ha
Continua

DI MAIO HA PAURA E MINACCIA I SUOI: ''CHI FA POLEMICHE SE NE VADA''

14 novembre - Il capo politico dell'M5s sente odore di scissione e attacca: ''Chi fa
Continua

GOVERNATORE FONTANA: BRUTTO EPISODIO CHE NON RAPPRESENTA LA REALTA'

14 novembre - MILANO - ''Non sono preoccupato, perche' non credo che esista questo
Continua

SONDAGGI/ SUPERMEDIA YOUTREND: CENTRODESTRA 50,6% CON LEGA 33,5%

14 novembre - Buona la performance di Fratelli d'Italia che sfiora il 10%, salendo al
Continua

PIL TERZO TRIMESTRE 2019 EUROZONA: GERMANIA E ITALIA APPAIATE NEL

14 novembre - BRUXELLES - Nel terzo trimestre 2019 il Pil e' salito dello 0,2%
Continua

LAURA COMI E PAOLO ORRIGONI AI DOMICILIARI, ZINGALE IN CARCERE

14 novembre - VARESE - I finanzieri del Nucleo Polizia economico-finanziaria di Milano
Continua

SONDAGGIO: CENTRODESTRA AL 50,2% LEGA AL 33%

14 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il programma
Continua

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua
Precedenti »