Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

BERLUSCONI NON PERDE IL VIZIO DELL'INCIUCIO E ''APRE'' A LARGHE INTESE, CIOE' UN GOVERNO COL PD (MA E' SENZA MAGGIORANZA)

venerdì 9 marzo 2018

Allarmato forse più dal calo del valore azionario di Mediaset in Borsa, oltre che dalla sua personale sconfitta all'interno della vittoria del Centrodestra (perchè oltre il boom della Lega c'è quello per nulla trascurabile di Fratelli d'Italia che è passato da 9 a  50 parlamentari) Silvio Berlusconi cerca ancora un ruolo di regista e ripunta sulle  "larghe intese" che sono l'esatto contrario degi accordi che hanno fatto nascere l'alleanza che ha raccolto più del 37% alle urne.

Berlusconi farà "tutto il possibile, con la collaborazione di tutti, per consentire all'Italia di uscire dallo stallo, di darsi un governo, di rimettersi in modo" scongiurando "una paralisi che porterebbe ineludibilmente a nuove elezioni".Lo scrive di suo pugno in una lettera inviata ai neoeletti, nella quale li convoca per mercoledì 14 marzo alle 15.30 per la prima riunione dopo il voto.

Il messaggio dell'ex Cav non è affatto rassicurante: anche quando parla di "leale collaborazione con i nostri alleati" non si lancia completamente in una dichiarazione 'fedeltà' a favore di Matteo Salvini. L'impegno "resta fermo a sostenere il candidato premier indicato dal maggiore partito della coalizione" scrive ma si devono, sottolinea " produrre le condizioni di una maggioranza e di un governo in grado di raccogliere un consenso adeguato in Parlamento per dare attuazione ai nostri impegni programmatici"

Detto in breve:  mentre in campagna elettorale il messaggio più vlte ribadito da Berlusconi era "senza maggioranza si torni a votare" oggi l'ex premier parla di urne anticipate come uno scenario totalmente da evitare.

Questo annuncio di voltafaccia si scontra non solo - ed è evidente - con la Lega e Matteo Salvini premier, ma anche con una componente per nulla marginale di Forza Italia , l'ala del partito nella quale brillano le figure politiche di Toti, Romani, Gelmini che invece vorrebbe convergere in un'unione ancora più salda con la Lega con leader Salvini.

"Il percorso del centrodestra è un sano percorso di unità per provare a fare un partito unico - ha detto Toti, governatore della Liguria, dopo aver pranzato con il leader della Lega a Portofino - Il centrodestra ha bisogno di un baricentro e ha bisogno di ritrovarlo dopo il successo che gli italiani gli hanno regalato".

Fumo negli occhi per Berlusconi, che dicono non abbia affatto gradito. La cosiddetta salvinizzazione di Forza Italia, preannunciata e condannata da Gianni Letta dopo l'approvazione del Rosatellum, Berlusconi la vuole stoppare sul nascere. L'identità del partito deve rimanere salva, anche al 14 per cento, è il ragionamento, oltre al fatto che, e ne è stata la riprova della flessione in borsa di Mediaset lunedì scorso, una ennesima situazione di instabilità dell'Italia, sempre in cerca di una governo, potrebbe far ripiombare tutte le aziende nel buio.

Insomma, l'interesse nazionale è importante, ma l'iteresse per Mediaset lo supera di molto.

Ora quindi l'attesa è per la direzione del Partito democratico di lunedì, per capire dove vuole andare davvero il Nazareno. In caso di chiusura al Movimento 5 Stelle, per scongiurare una possibile intesa tra grillini e Lega, Berlusconi potrebbe proporre un nome altro sempre leghista, come appunto Luca Zaia e Roberto Maroni, per la formazione di un governo stabile.

Ma questa ipotesi è stata duramente smentita da Luca Zaia in persona, e quanto a Maroni, dopo il gran rifiuto a ridosso delle elezioni, che ora la Lega accetti di vederlo a Palazzo Chigi al posto di Salvini è da escludere a priori.

Secondo fonti di Forza Italia, il dialogo con il reggente del Pd Maurizio Martina, fatto da parte Matteo Renzi, potrebbe essere più facile. Anche perché, malignano i ben informati, a Salvini non converrebbe fare un governo con i 5stelle essendo in minoranza. E su questo fronte d'alleanza col Pd  i pontieri di Forza Italia sarebbero già a lavoro. Per questo Forza Italia ragiona sull'eventualità di riconfermare fino alla formazione del nuovo esecutivo, gli stessi capigruppo della scorsa legislatura, Renato Brunetta e Paolo Romani, perché le consultazioni sono lunghe e complicate è vero, ma è anche vero che loro hanno già avuto a che fare con le dinamiche Pd.

Resta però che tutte queste manovre di Berlusconi sembrano non fare i conti con i numeri in Parlamento. Se la Lega dice no all'ammucchiata col Pd, a Berlusconi qualcuno dovrebbe spiegare che l'alleanza sarebbe unicamente tra Forza Italia e Pd, con Lega e Fratelli d'Italia che vorebbero contro, al voto di fiducia alle Camere, schiantando immediatamente l'inciucio.

Max Parisi


BERLUSCONI NON PERDE IL VIZIO DELL'INCIUCIO E ''APRE'' A LARGHE INTESE, CIOE' UN GOVERNO COL PD (MA E' SENZA MAGGIORANZA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   BERLUSCONI   PD   MARTINA   M5S   GOVERNO   MAGGIORANZA   LETTA   ROMANI   GELMINI   TOTI   SALVINI   ZAIA   MARONI   BRUNETTA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E' CERTEZZA DEL DIRITTO

DER SPIEGEL SCHIANTA IL GOVERNO CONTE: FA MORIRE L'INDUSTRIA ITALIANA MINISTRI INCAPACI E NON C'E'

lunedì 18 novembre 2019
BERLINO - Terza economia dell'Eurozona, l'Italia vede la propria industria "morire in bellezza". E' quanto afferma il settimanale tedesco "Der Spiegel", commentando la decisione del gruppo
Continua
 
AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

AFFOLLATISSIMO COMIZIO A BOLOGNA DI PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI LUCIA BORGONZONI

venerdì 15 novembre 2019
 Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento al PalaDozza di Bologna criticando la stampa. "Fatemi ringraziare i giornalisti: di voi qui riuniti non c'e' una foto sulle homepage dei due
Continua
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
 
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
 
LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO TANTO ODIATI, E ADESSO?)

LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO

lunedì 4 novembre 2019
Il voto in Umbria con la netta affermazione della Lega e di Fratelli d’Italia con al traino ciò che resta (poco) di Forza Italia, ha fatto scattare più di un avviso di sfratto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
AMBROSE EVANS PRITCHARD: ''CHIUNQUE GOVERNERA' L'ITALIA, LEGA O MOVIMENTO 5 STELLE, DISTRUGGERA' L'EURO DALL'INTERNO''

AMBROSE EVANS PRITCHARD: ''CHIUNQUE GOVERNERA' L'ITALIA, LEGA O MOVIMENTO 5 STELLE, DISTRUGGERA'
Continua

 
LA LEGA RIUNISCE A MILANO I 183 PARLAMENTARI ELETTI CON MATTEO SALVINI CHE DICE: ''GOVERNO POLITICO O SI TORNA A VOTARE'

LA LEGA RIUNISCE A MILANO I 183 PARLAMENTARI ELETTI CON MATTEO SALVINI CHE DICE: ''GOVERNO POLITICO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: SCUDO ARCELORMITTAL NOI AL GOVERNO L'AVEVAMO RIMESSO,

19 novembre - La questione dello 'scudo' per ArcelorMittal ''era uno dei motivi delle
Continua

M5S SI RIBELLA A CONTE E INTIMA A DI MAIO DI CONVOCARE VERTICE DI

19 novembre - ''Il Parlamento aveva dato un preciso mandato al Presidente del
Continua

IN ARRIVO ALTA MAREA ECCEZIONALE A VENEZIA: 160 CENTIMETRI ALLARME

15 novembre - VENEZIA - L'ultimo bollettino (ore 8:15) del Centro maree di Venezia ha
Continua

DI MAIO HA PAURA E MINACCIA I SUOI: ''CHI FA POLEMICHE SE NE VADA''

14 novembre - Il capo politico dell'M5s sente odore di scissione e attacca: ''Chi fa
Continua

GOVERNATORE FONTANA: BRUTTO EPISODIO CHE NON RAPPRESENTA LA REALTA'

14 novembre - MILANO - ''Non sono preoccupato, perche' non credo che esista questo
Continua

SONDAGGI/ SUPERMEDIA YOUTREND: CENTRODESTRA 50,6% CON LEGA 33,5%

14 novembre - Buona la performance di Fratelli d'Italia che sfiora il 10%, salendo al
Continua

PIL TERZO TRIMESTRE 2019 EUROZONA: GERMANIA E ITALIA APPAIATE NEL

14 novembre - BRUXELLES - Nel terzo trimestre 2019 il Pil e' salito dello 0,2%
Continua

LAURA COMI E PAOLO ORRIGONI AI DOMICILIARI, ZINGALE IN CARCERE

14 novembre - VARESE - I finanzieri del Nucleo Polizia economico-finanziaria di Milano
Continua

SONDAGGIO: CENTRODESTRA AL 50,2% LEGA AL 33%

14 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il programma
Continua

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua
Precedenti »