Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

CITTADINI TEDESCHI SI STANNO ARMANDO: +85% VENDITE DI PISTOLE IN GERMANIA. VOGLIONO DIFENDERSI DAI MIGRANTI CRIMINALI

giovedì 1 febbraio 2018

BERLINO - Per Ingo Meinhard, direttore generale dell'Associazione degli armaioli tedeschi, il novembre 2015 rappresenta una svolta: in Germania e' iniziato un cambiamento fondamentale. Le autorita' hanno iniziato a ricevere un'ondata di richieste per la licenza di porto d'armi. Prima di allora, la vendita di armi da fuoco era un "puro business secondario". "Con gli attacchi islamici di Parigi al Bataclan un'ondata di insicurezza si e' riversata in Germania", spiega Meinhard. Tale sentimento d'insicurezza e' stato ampliato dagli eventi di Capodanno a Colonia, sempre nel 2015, quando centinaia di donne sono state molestate da migranti islamici.

"Dopo quell'episodio abbiamo registrato un forte aumento delle vendite di armi da fuoco", spiega Meinhard. Da allora gli acquisti di armi e dissuasori, come spray orticanti, sono proseguiti a livelli record. Nel 2017 sono state rilasciate 557.560 licenze per armi di piccolo calibro, contro le 300.949 del 2016: un aumento di un buon 85 per cento in poco meno di 2 anni. Tali cifre sono state diffuse dal governo federale a seguito di un'interrogazione parlamentare dei Verdi. Il ministro dell'Interno della Sassonia-Anhalt, il cristiano democratico Holger Stahlknecht (Cdu), ritiene tale sviluppo pericoloso. "Ovviamente, la gente crede che si possa comprare la sicurezza con una piccola pistola", ha dichiarato all'"Handelsblatt".  Meglio che niente, comunque, è la risposta generale della gente che va in armeria.

D'altra parte, nelle ultime settimane, i quotidiani tedeschi hanno pubblicato decine e decine di articoli dai titoli come "La Germania ha paura – e afferra le armi", "I tedeschi si armano: Esplode la domanda di armi", "Sempre più persone acquistano un'arma", "Sicurezza: Mani in alto!", "Aumenta il bisogno di sicurezza", "Boom delle armerie", e "I bavaresi si armano – per paura dei rifugiati".

Allarmismo? Niente affatto.  I dati sulla sicurezza e i reati in Germania, suggerirebbero alle autorita' un esame di coscienza. I criminologi guidati dallo scienziato Christian Pfeiffer hanno indagato sullo sviluppo del crimine violento, in particolare riguardo i rifugiati, usando l'esempio della Bassa Sassonia. Il risultato e' chiaroe drammatico: il crimine e' in forte aumento dopo anni di significativo declino, e tale tendenza ha direttamente a che fare con il massiccio afflusso di migranti e rifugiati nel paese. Tale tendenza puo' anche essere osservata a livello nazionale.

Per l'anno 2016, ultimo di cui c'è disponibilità di dati, le statistiche sul crimine della Polizia federale tedesca citano 174.000 immigrati sospetti di crimini, con un aumento del 52,7 per cento. Il numero di criminali tra i rifugiati e gli immigrati e' significativamente superiore a quello della media della popolazione, ha dichiarato il ministro degli Interni federale, il cristiano democratico Thomas de Maizière della Cdu nella presentazione delle cifre dello scorso anno.

Il capo del sindacato di polizia, Oliver Malchow, ritiene che la massiccia riduzione di 16.000 stazioni di polizia negli ultimi anni sia una delle ragioni della crescente insicurezza dei cittadini, "perche' ci sono sempre meno unita' della polizia visibili". Nei colloqui esplorativi per la prossima coalizione di governo, l'Unione e l'Spd hanno concordato di creare 15.000 nuovi posti per ufficiali di polizia federali e statali, ripristinando la situazione precedente.

Per Malchow e' un "grande passo nella giusta direzione". Stahlknecht ha tuttavia ribadito che la sicurezza e' e rimarra' sotto la responsabilita' dello Stato e delle autorita' ad essa preposte. Il sindacalista Schulz sostiene che un "approccio piu' aggressivo ai problemi e ai fenomeni legati alla criminalita'" potrebbe essere il mezzo migliore per ridare un senso di sicurezza alla popolazione. Resta il fatto che nel frattanto, mentre la Cdu e l'Spd cercano faticosamente di mettere in piedi un governo in Germania, i tedeschi si stanno armando come non accadeva da tanti decenni.

Redazione Milano


CITTADINI TEDESCHI SI STANNO ARMANDO: +85% VENDITE DI PISTOLE IN GERMANIA. VOGLIONO DIFENDERSI DAI MIGRANTI CRIMINALI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

VENDITE   ARMI   PISTOLE   GERMANIA   MIGRANTI   CRIMINALI   REATI   STATO   CDU   SPD   ARMERIE   AGGRESSIONI   ISLAMICI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA L'INFERNO CHE HA ATTORNO

UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA

martedì 18 febbraio 2020
Il racconto di un "prigioniero" italiano che ri trova dentro l'epicentro dell'epidemia di coronavirus Uscite di sicurezza dell'hotel sbarrate con catena e lucchetto e ingresso unico, mascherina
Continua
 
LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA UCCIDENDO L'ECONOMIA

LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA

martedì 18 febbraio 2020
L'epidemia causata dal nuovo ceppo di coronavirus Covid-19, originata nella Cina centrale e poi diffusasi a livello internazionale, ha posto la diplomazia di Pechino in una situazione di stress senza
Continua
INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO PLANETARIO

INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO

mercoledì 29 gennaio 2020
La Cina e la comunita' internazionale osservano con crescente preoccupazione le ricadute della propagazione del nuovo ceppo di coronavirus sull'economia del paese asiatico, che potrebbe rallentare
Continua
 
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
 
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DAL 17 FEBBRAIO, PASTA E RISO DEVONO RIPORTARE SULLE CONFEZIONI LE NAZIONI D'ORIGINE DEI PRODOTTI (COMPRATE ITALIANO!)

DAL 17 FEBBRAIO, PASTA E RISO DEVONO RIPORTARE SULLE CONFEZIONI LE NAZIONI D'ORIGINE DEI PRODOTTI
Continua

 
MATTEO SALVINI: SENTO CHE LA LEGA SCAVALCHERA' FORZA ITALIA, POI SARANNO GLI ITALIANI A FARE IL VERO SONDAGGIO: IL VOTO

MATTEO SALVINI: SENTO CHE LA LEGA SCAVALCHERA' FORZA ITALIA, POI SARANNO GLI ITALIANI A FARE IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

BORSA DI MILANO IN PROFONDO ROSSO: -6% MALISSIMO WALL STREET -3,2%

24 febbraio - MILANO - Piazza Affari peggiora ancora e tocca un ribasso del 6% mentre
Continua

SETTIMA VITTIMA CON CORONAVIRUS: OTTANTENNE COLPITO DA INFARTO

24 febbraio - MILANO - E' morto all'ospedale Sacco di Milano un ottantenne di
Continua

FRIULI VENEZIA GIULIA: MIGRANTI IRREGOLARI SARANNO MESSI IN

24 febbraio - ''I migranti irregolari che venissero rintracciati sul territorio del
Continua

GOVERNATORE FONTANA: QUANDO SARA' FINITO TUTTO, DIRO' QUEL CHE

24 febbraio - MILANO - ''In questi giorni lasciatemi fuori dalle discussioni
Continua

MORTALITA' CORONAVIRUS FUORI DALLA CINA E' DELLO 0,8%

24 febbraio - ''La disputa tra virologi? I numeri parlano chiaro, non li ho inventati
Continua

GALLERA: 167 CASI IN LOMBARDIA, 16 CRITICI, 80 SENZA ALCUN SINTOMO.

24 febbraio - MILANO - ''Al momento ci sono 167 casi positivi in Lombardia. La
Continua

LA BORSA DI MILANO PRECIPITA: -4,45% ALLE 11.30

24 febbraio - MILANO - Piazza Affari continua in netto calo a meta' mattina, con il
Continua

VIROLOGO PALU': ORMAI E' TARDI SERVIVANO CONTROLLI RIGIDI

24 febbraio - ''E' un virus altamente contagioso. E' inutile che cerchiamo il paziente
Continua

PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO

19 febbraio - MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al
Continua

LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

19 febbraio - PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due
Continua

BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000

19 febbraio - Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo
Continua

INCHIODATA DEL PIL DELLA CINA, FABBRICHE APERTE SONO SOLO IL

19 febbraio - La crescita del Pil in Cina potrebbe frenare a +3,5% nel primo
Continua

LA RUSSIA PREPARA UN PIANO PER RIDURRE DANNI DA BLOCCO FORNITURE

18 febbraio - MOSCA - La Russia sta preparando un piano d'azione per ridurre al minimo
Continua

ANCHE CHANEL CANCELLA LE SFILATE DEL PROSSIMO 21 MAGGIO A PECHINO

18 febbraio - Il CORONAVIRUS non risparmia l'industria della moda. Oltre a Prada, che
Continua

CORONAVIRUS: PRADA RINVIA A DATA DA DESTINARSI LE SFILATE IN

18 febbraio - Anche Prada, dopo la rinuncia di Chanel Metiers d'Art a sfilare a
Continua

GRANDI DIFFICOLTA' PER LE IMPRESE STRANIERE IN CINA: IMPIANTI FERMI

18 febbraio - PECHINO - Le imprese straniere stanno avendo grandi difficolta' nel far
Continua

STUDIO USA: 5.000.000 DI AZIENDE A RISCHIO NEL MONDO PER COLPA DEL

18 febbraio - Il coronavirus potrebbe avere un impatto sull'economia globale e
Continua

SALONE INTERNAZIONALE DELL'AUTO DI PECHINO RINVIATO A DATA DA

18 febbraio - PECHINO - Anche il Beijing auto show, il piu' grande evento dell'anno
Continua

INDICE ZEW PRECIPITA: LA GERMANIA VEDE NERISSIMO, CROLLO GLOBALE

18 febbraio - Brusco calo a febbraio dell'indice Zew, che è l'indice di fiducia delle
Continua

MEGA BOOM DELL'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT

18 febbraio - LONDRA - L'economia britannica ha creato posti di lavoro a un ritmo
Continua
Precedenti »