Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

MACRON ANNUNCIA: ''ESPULSIONE DALLA FRANCIA DI TUTTI I CLANDESTINI CHE COMMETTONO REATI. SICUREZZA PRIMA DI TUTTO''

venerdì 27 ottobre 2017

LONDRA - Uno degli aspetti piu' sorprendenti di Emmanuel Macron, da presidente della Repubblica francese, e' la sua linea dura contro l'immigrazione legale e illegale.

Gia' poche settimane dopo la sua elezione ha dimostrato che non condivide la politica open border di Italia e Germania tant'e' che si e' rifiutato di fare entrare nel suolo francese tutti coloro che sono sbarcati in Italia e accampati a Ventimiglia ma adesso ha deciso di andare oltre.

A tale proposito pochi giorni fa il presidente francese ha dichiarato di voler espellere dalla Francia tutti i clandestini che commettono reati, anche minori, in modo da garantire la sicurezza sulle strade francesi.

Questa iniziativa e' stata annunciata due settimane dopo che un immigrato ha accoltellato a morte due donne a Marsiglia, uno dei tanti attacchi terroristici che ha colpito la Francia.

Ahmed Hanachi, il responsabile di questi accoltellamenti, era stato arrestato due giorni prima per furto due giorni prima e rilasciato dal giudice nonostante fosse un clandestino con precedenti penali per reati minori e Macron ha fatto capire che se fosse stato espulso quelle due donne adesso sarebbero vive.

Al momento non e' chiaro quando questo provvedimento entrera' in vigore ma cio' che e' certo e' che Macron e' intenzionato a usare la linea dura contro gli immigrati clandestini, non fosse altro che sente la pressione del Front National di Marine Le Pen.

Infatti nonostante i mezzi di informazione non abbiano fatto altro che descrivere il Front National come un partito in crisi la verita' e' che il partito di Marine Le Pen sta aspettando che Macron faccia degli errori cosi' da usarli per la sua campagna presidenziale per il 2022 e questa strategia sta gia' dando dei risultati.

Macron di recente ha perso parecchi consensi cona la sua impopolare e inutile riforma del mercato del lavoro e quindi se seguisse l'esempio di Italia e Germania darebbe a Marine Le Pen una spinta fortissima e nessun patto elettorale o campagna denigratoria potrebbe fermarla e questo spiega il perche' della sua linea dura contro l'immigrazione.

Cio che invece colpisce ma non stupisce di questa storia (che e' stata riportata da Russia Today e da molti giornali britannici tanto conservatori che laburisti) e' come sia stata censurata dalla stampa del bel paese perche' creerebbe parecchio imbarazzo per i piddini di casa nostra visto che Macron e' (era) un loro idolo e non possono certamente accusarlo di essere un razzista xenofobo, visto che Renzi più volte si è complimentato con lui per l'elezione a presidente.

Molti si chiederebbero perche' l'Italia non segua il suo esempio e cacci via tutti i clandestini dal nostro paese.

Noi non ci stiamo e abbiamo deciso di riportare questa notizia perche' vogliamo che anche l'Italia si comporti predendo esempio da Macron.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


MACRON ANNUNCIA: ''ESPULSIONE DALLA FRANCIA DI TUTTI I CLANDESTINI CHE COMMETTONO REATI. SICUREZZA PRIMA DI TUTTO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MACRON   FRANCIA   CLANDESTINI   REATI   AFRICANI   OMICIDI   ESPULSIONI   ITALIA   RENZI   PD   GERMANIA   MARINE   LE   PEN   RUSSIA   TODAY    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEUTSCHE BANK SOSPETTATA DI AVERE RICICLATO 150 MILIARDI DI DOLLARI DI SOLDI SPORCHI, CROLLA IN BORSA (-50% DA GENNAIO)

DEUTSCHE BANK SOSPETTATA DI AVERE RICICLATO 150 MILIARDI DI DOLLARI DI SOLDI SPORCHI, CROLLA IN

martedì 20 novembre 2018
FRANCOFORTE - Le azioni della Deutsche Bank sono calate bruscamente oggi alla Borsa di Francoforte per i forti timori degli investitori sugli effetti dallo scandalo del riciclaggio di denaro sporco
Continua
 
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
 
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
 
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON
Continua

 
IL TRAMONTO DI ANGELA MERKEL IN GERMANIA E NELLA UE. AVANZA LA NUOVA DESTRA DI AFD E I NAZIONALISTI IN TUTTA EUROPA

IL TRAMONTO DI ANGELA MERKEL IN GERMANIA E NELLA UE. AVANZA LA NUOVA DESTRA DI AFD E I NAZIONALISTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!