Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

MACRON ANNUNCIA: ''ESPULSIONE DALLA FRANCIA DI TUTTI I CLANDESTINI CHE COMMETTONO REATI. SICUREZZA PRIMA DI TUTTO''

venerdì 27 ottobre 2017

LONDRA - Uno degli aspetti piu' sorprendenti di Emmanuel Macron, da presidente della Repubblica francese, e' la sua linea dura contro l'immigrazione legale e illegale.

Gia' poche settimane dopo la sua elezione ha dimostrato che non condivide la politica open border di Italia e Germania tant'e' che si e' rifiutato di fare entrare nel suolo francese tutti coloro che sono sbarcati in Italia e accampati a Ventimiglia ma adesso ha deciso di andare oltre.

A tale proposito pochi giorni fa il presidente francese ha dichiarato di voler espellere dalla Francia tutti i clandestini che commettono reati, anche minori, in modo da garantire la sicurezza sulle strade francesi.

Questa iniziativa e' stata annunciata due settimane dopo che un immigrato ha accoltellato a morte due donne a Marsiglia, uno dei tanti attacchi terroristici che ha colpito la Francia.

Ahmed Hanachi, il responsabile di questi accoltellamenti, era stato arrestato due giorni prima per furto due giorni prima e rilasciato dal giudice nonostante fosse un clandestino con precedenti penali per reati minori e Macron ha fatto capire che se fosse stato espulso quelle due donne adesso sarebbero vive.

Al momento non e' chiaro quando questo provvedimento entrera' in vigore ma cio' che e' certo e' che Macron e' intenzionato a usare la linea dura contro gli immigrati clandestini, non fosse altro che sente la pressione del Front National di Marine Le Pen.

Infatti nonostante i mezzi di informazione non abbiano fatto altro che descrivere il Front National come un partito in crisi la verita' e' che il partito di Marine Le Pen sta aspettando che Macron faccia degli errori cosi' da usarli per la sua campagna presidenziale per il 2022 e questa strategia sta gia' dando dei risultati.

Macron di recente ha perso parecchi consensi cona la sua impopolare e inutile riforma del mercato del lavoro e quindi se seguisse l'esempio di Italia e Germania darebbe a Marine Le Pen una spinta fortissima e nessun patto elettorale o campagna denigratoria potrebbe fermarla e questo spiega il perche' della sua linea dura contro l'immigrazione.

Cio che invece colpisce ma non stupisce di questa storia (che e' stata riportata da Russia Today e da molti giornali britannici tanto conservatori che laburisti) e' come sia stata censurata dalla stampa del bel paese perche' creerebbe parecchio imbarazzo per i piddini di casa nostra visto che Macron e' (era) un loro idolo e non possono certamente accusarlo di essere un razzista xenofobo, visto che Renzi più volte si è complimentato con lui per l'elezione a presidente.

Molti si chiederebbero perche' l'Italia non segua il suo esempio e cacci via tutti i clandestini dal nostro paese.

Noi non ci stiamo e abbiamo deciso di riportare questa notizia perche' vogliamo che anche l'Italia si comporti predendo esempio da Macron.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 


MACRON ANNUNCIA: ''ESPULSIONE DALLA FRANCIA DI TUTTI I CLANDESTINI CHE COMMETTONO REATI. SICUREZZA PRIMA DI TUTTO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MACRON   FRANCIA   CLANDESTINI   REATI   AFRICANI   OMICIDI   ESPULSIONI   ITALIA   RENZI   PD   GERMANIA   MARINE   LE   PEN   RUSSIA   TODAY    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON
Continua

 
IL TRAMONTO DI ANGELA MERKEL IN GERMANIA E NELLA UE. AVANZA LA NUOVA DESTRA DI AFD E I NAZIONALISTI IN TUTTA EUROPA

IL TRAMONTO DI ANGELA MERKEL IN GERMANIA E NELLA UE. AVANZA LA NUOVA DESTRA DI AFD E I NAZIONALISTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!