Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

SVIZZERA: VIETATO FINANZIAMENTO MOSCHEE E CENTRI ISLAMICI CON FONDI DALL'ESTERO E OBBLIGO USO FRANCESE TEDESCO ITALIANO

mercoledì 27 settembre 2017

LONDRA - Qualche anno fa, tantissimi sinistroidi - specialmente quelli italiani - hanno criticato la Svizzera per il fatto che abbia permesso un referendum sul divieto di costruire minareti sulle moschee, ma la maggioranza degli svizzeri non si e' fatta intimidire e ha votato a favore di questa proposta. E infatti, in Svizzera i minareti non ci sono.

In molti hanno visto tale gesto come un segnale contro l'islamizzazione della Svizzera e la difesa delle sue radici cristiane, ma ovviamente questa battaglia e' lunga visto che tutti i partiti di sinistra difendono gli invasori islamici (e non solo in Svizzera).

Per tale motivo e' importante notare come pochi giorni fa il Consiglio Nazionale elvetico abbia approvato un provvedimento che vieta il finanziamento di moschee e centri islamici svizzeri con fondi provenienti dall'estero e obbliga gli imam a tenere le prediche nella lingua locale, e trattandosi della Svizzera, appunto, solo in francese, tedesco e italiano. È quanto prevede una mozione del consigliere nazionale Lorenzo Quadri (TI/Lega) adottata per 94 voti a 89 e 5 astenuti, nonostante il parere contrario del Consiglio federale. 

Il deputato ticinese ha rilevato come, secondo indagini giornalistiche, il governo turco finanzierebbe 35 moschee e centri islamici nella Confederazione con l'obiettivo, concreto o presunto, "di promuovere la diffusione in Svizzera dell'islam radicale".

Stando al testo delle mozione la vicina Austria, confrontata col medesimo problema, ha decretato un divieto di finanziamenti esteri per luoghi di culto islamici e l'obbligo per gli imam di predicare nella lingua nazionale, ovvero il tedesco.

Il Consiglio degli Stati in Svizzera deve ancora esprimersi, ma esistono buone possibilita' che approvi questa mozione in via definitiva.

Il Corriere del Ticino, oltre a riportare questa notizia ha anche lanciato un sondaggio dal quale risulta che il 90% dei lettori, cioè dei cittadini svizzeri aventi diritto di voto, condivide questa mozione e questo dimostra che la maggioranza dei cittadini svizzeri ne ha abbastanza degli immigrati musulmani che arrivano in suolo elvetico per imporre la loro religione e il loro arretrato stile di vita.

Ovviamente sono moltissimi gli italiani che vorrebbero una simile legge approvata anche in Italia, ma chiaramente il Pd sarebbe fortemente contrario e non a caso questa notizia e' stata censurata perche' si vuole tenere gli italiani nell'ignoranza.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo deciso di riportarla perche' vogliamo che una simile legge sia approvata anche da noi.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra 

Nota.

Questo il link dell'articolo che ha dato la notizia in Svizzera.   http://www.cdt.ch/svizzera/cronaca/183371/stop-ai-finanziamenti-esteri-delle-moschee#survey 


SVIZZERA: VIETATO FINANZIAMENTO MOSCHEE E CENTRI ISLAMICI CON FONDI DALL'ESTERO E OBBLIGO USO FRANCESE TEDESCO ITALIANO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA UE SCHIANTA AL VERTICE DEI 27 A BRUXELLES DIVISI SU TUTTO: NO AI RICOLLOCAMENTI AFRICANI NO AD AUMENTI DEI VERSAMENTI

LA UE SCHIANTA AL VERTICE DEI 27 A BRUXELLES DIVISI SU TUTTO: NO AI RICOLLOCAMENTI AFRICANI NO AD

domenica 25 febbraio 2018
BRUXELLES - E' partito e si  è schiantato alla prima curva,  il confronto tra i 27 Paesi Ue sul futuro bilancio pluriennale dell'Unione per il post-Brexit. I leader dei Paesi Ue
Continua
 
LA LEGA DI MATTEO SALVINI HA RIEMPITO PIAZZA DUOMO: ''ANDIAMO A VINCERE. DOMENICA 4 MARZO FINISCE IL TEMPO DELLE PAROLE''

LA LEGA DI MATTEO SALVINI HA RIEMPITO PIAZZA DUOMO: ''ANDIAMO A VINCERE. DOMENICA 4 MARZO FINISCE

domenica 25 febbraio 2018
Matteo Salvini è salito ieri pomeriggio sul palco dell'affollatissimo comizio in Piazza Duomo, a Milano, sulle note di 'Vincerò e ha concluso giurando da premier, davanti al popolo, su
Continua
GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI A MILANO ROMA PALERMO

GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI

sabato 24 febbraio 2018
"Una delle prime iniziative quando andremo al governo sarà chiedere al ministro dell'Interno un decreto legge d'urgenza per far chiudere i centri sociali che si sono macchiati di violenza e
Continua
 
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 15 OTTOBRE SI VOTA IN AUSTRIA, SI VA VERSO UNA MAGGIORANZA CENTRO-DESTRA CON DESTRA NAZIONALISTA DI CHRISTIAN STRACHE

IL 15 OTTOBRE SI VOTA IN AUSTRIA, SI VA VERSO UNA MAGGIORANZA CENTRO-DESTRA CON DESTRA NAZIONALISTA
Continua

 
''NUOVO GRUPPO DI VISEGRAD BALCANICO'': ROMANIA, BULGARIA, GRECIA E SERBIA UNITE PER FARE MURO CONTRO IMMIGRAZIONE E ISLAM

''NUOVO GRUPPO DI VISEGRAD BALCANICO'': ROMANIA, BULGARIA, GRECIA E SERBIA UNITE PER FARE MURO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!