Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A 10.500 EURO-ANNO

lunedì 18 settembre 2017

PARIGI - La Francia dichiara guerra ai motori diesel. Il governo francese prevede un inasprimento della tassa "bonus-malus" sulle emissioni inquinanti degli scarichi delle automobili, soprattutto di quelle diesel: lo scrive il quotidiano economico "Les Echos" ricordando come gia' ora in Francia tutti i proprietari di veicoli paghino una tassa anti-inquinamento sulla base di un sistema bonus-malus basato sulle emissioni di anidride carbonica delle loro autovetture.

L'attuale soglia minima sara' ulteriormente abbassata a 120 grammi di CO2 al chilometro, con una tabella progressiva di nuova tassazione che andra' dai 50 ai 10.500 euro all'anno per i mezzi piu' inquinanti che emettono oltre 185 grammi di CO2 al chilometro.

La misura sara' comunque inserita nella Legge finanziaria per il 2018 e fa parte di un grande piano di revisione dell'intero sistema dei trasporti pubblici e privati che sara' presentato domani martedi' 19 settembre nel corso delle Assise della mobilita': l'obbiettivo di questo ambizioso esercizio di concertazione e' di "rivedere gli equilibrio e l'efficacia dei trasporti tradizionali, favorendo l'emergere di nuovi modelli di mobilita'", come ha spiegato dalla ministra dei Trasporti, Elisabeth Borne.

In concreto per gli automobilisti, i consumatori e le famiglie francesi questo significhera' un nuovo inasprimento della "guerra al diesel": il governo sembra infatti orientato a confermare un ulteriore aggravio del bollo auto che gia' penalizza i veicoli alimentati a nafta, che dagli odierni 30 euro dovrebbero arrivare nel 2022 a pagare 86 euro in piu'; a cio' si aggiungera' anche il progressivo allineamento delle accise sul carburante diesel a quelle applicate sulla benzina, con un aggravio di 2,6 centesimi di euro all'anno.

"Les Echos" gia' prefigura che al centro delle imminenti "Assise della Mobilita'" ci sara' la questione di come evitare che a fare le spese di questo aumento di questi carichi fiscali siano le fasce piu' povere del "popolo della strada": l'idea di base, riferisce il quotidiano, e' di dirottare una parte dei proventi di queste nuove tasse per finanziare dei nuovi incentivi all'acquisto che favoriscano il rinnovo del parco auto francese, l'abbandono dei veicoli a motore diesel ed il passaggio a combustibili meno inquinanti (benzina ma soprattutto alimentazione elettrica).

E poi c'e' naturalmente la prevedibile protesta sociale delle categorie professionali che piu' utilizzano mezzi di trasporto individuali, dagli autotrasportatori ai tassisti, dagli agricoltori ai rappresentanti di commercio: l'attuale sistema di rimborsi sara' mantenuto, promette il governo. Ma e' facilmente immaginabile un braccio di ferro con le categorie coinvolte sull'ammontare dei rimborsi o delle esenzioni fiscali: "Siamo pronti a scendere in piazza per difendere i nostri diritti (ad inquinare con i motori diesel)", avverte il segretario generale dell'Unione dei trasportatori (Tfl), Yves Fargues.

Intanto la citta' di Parigi e la sua regione dell'Ile-de-France oggi lunedi' 18 settembre presentano un piano per favorire la condivisione delle auto allo scopo di ridurre il traffico e l'inquinamento provocato dalle emissioni automobilistiche. L'obbiettivo, ha spiegato la presidente della Regione dell'Ile-de-France, Valèrie Pècresse, e' di raddoppiare il numero di passeggeri che nelle ore di punta si spostano in automobile: "La condivisione dell'auto e' la nuova pratica ecologica che e' indispensabile sviluppare per lottare contro la congestione del traffico", ha detto.

Verranno quindi create aree di incontro per la condivisone; alle auto condivise saranno dedicati appositi parcheggi nel centro di Parigi e saranno aperte le corsie preferenziali finora riservate a bus e taxi; infine saranno lanciate delle offerte promozionali che coinvolgono sia aziende private che un rimborso di 2 euro a tragitto condiviso: pr quest'ultima iniziativa la Regione ha gia' stanziato 500 mila euro.

Redazione Milano


LA FRANCIA DICHIARA GUERRA AI MOTORI DIESEL DI AUTO E CAMION, SUPER INQUINANTI: NUOVA TASSA FINO A 10.500 EURO-ANNO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   MOTORI   DIESEL   INQUINAMENTO   TASSA   RIDUZIONE   ELETTRICI   BENZINA   MEZZI   TRASPORTO   GOVERNO   MACRON  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
NASCE IL ''MOVIMENTO DELLE SARACINESCHE'' NEGOZIANTI RISTORATORI BARISTI ALBERGATORI: 6.000 ADESIONI IN POCHE ORE

NASCE IL ''MOVIMENTO DELLE SARACINESCHE'' NEGOZIANTI RISTORATORI BARISTI ALBERGATORI: 6.000

lunedì 20 aprile 2020
GENOVA - E' nato a Genova il "MoSa", Movimento delle saracinesche. Il gruppo, attivo su Facebook con quasi 6 mila adesioni, "riunisce e da' voce alla protesta delle categorie piu' colpite dalla crisi
Continua
IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE STUDIAVA VACCINO ANTI HIV

IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE

venerdì 17 aprile 2020
Il Sars-CoV-2 sarebbe un virus manipolato, sfuggito accidentalmente da un laboratorio cinese di Wuhan dove si studiava un vaccino contro l'Hiv. E' questa la tesi dirompente di Luc MONTAGNIER, premio
Continua
 
STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''

STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI

giovedì 9 aprile 2020
Gli Stati Uniti si candidano a guidare "una coalizione globale" nella lotta contro il Covid-19. "Siamo pronti a collaborare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Anche se Pechino deve garantire
Continua
NOTIZIA CENSURATA / IN SLOVENIA NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA ANTI IMMIGRAZIONE, MA LA NOTIZIA NON ''APPARE'' IN ITALIA

NOTIZIA CENSURATA / IN SLOVENIA NUOVO GOVERNO NAZIONALISTA ANTI IMMIGRAZIONE, MA LA NOTIZIA NON

martedì 3 marzo 2020
LONDRA - L'informazione italiana asservita agli interessi delle oligarchie finanziarie Ue non ha scrupoli nell'usare l'emergenza del coronavirus per censurare notizie che danno fastidio al governo e
Continua
 
MENTRE IL CORONAVIRUS SI AFFACCIA IN EUROPA, LA UE E' DILANIATA DALLA FAIDA SUI SOLDI PER COPRIRE IL ''BUCO'' BREXIT

MENTRE IL CORONAVIRUS SI AFFACCIA IN EUROPA, LA UE E' DILANIATA DALLA FAIDA SUI SOLDI PER COPRIRE

mercoledì 26 febbraio 2020
LONDRA - Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul fatto che la fuoriuscita della Gran Bretagna dalla UE avrebbe causato l'implosione dell'Unione Europea per convincersi non deve fare altro che
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CATALOGNA DISOBBEDISCE AL GOVERNO SPAGNOLO, MADRID VUOLE USARE LA FORZA PER IMPEDIRE IL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA

LA CATALOGNA DISOBBEDISCE AL GOVERNO SPAGNOLO, MADRID VUOLE USARE LA FORZA PER IMPEDIRE IL
Continua

 
UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A LONDRA NELLA TUBE

UN SIRIANO (ARRIVATO DALL'ITALIA) E UN IRAKENO, I TERRORISTI ISLAMICI CHE HANNO TENTATO LA STRAGE A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »