Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

MATTEO SALVINI AL FORUM AMBROSETTI: ''IL PRIMO INDICATORE DELLA NOSTRA POLITICA ECONOMICA SARANNO LE CULLE, NON IL PIL''

domenica 3 settembre 2017

CERNOBBIO - FORUM AMBROSETTI - "Il primo indicatore della nostra politica economica saranno le culle, prima del pil". Lo chiarisce Matteo Salvini, nel suo intervento a porte chiuse al Forum Ambrosetti di Cernobbio. Secondo quanto riferiscono alcuni presenti in sala, Salvini spiega che "uno stato che non fa figli non ha futuro. Se in Francia nascono più bambini è perché c'è un sistema del welfare che lo permette, non perché ci sono più bonus. Questo sarà il primo impegno quando saremo al governo".

Il leader del Carroccio apostrofa la platea facendo notare che "avete sbagliato anche voi se il 'no' (al referendum) ha vinto con il 60%". "Nel 2018 - ribadisce - sarò al governo". "Voglio uno Stato che garantisca a mio figlio una pensione e non, se va bene, 650 euro al mese. Uno Stato che non fa figli non ha futuro. Vogliamo un'Italia piu' semplice: meno burocrazia e meno Stato possibile, piu' strategia e meno bonus".

E sull'euro Salvini ha detto: "La questione della "sovranita' monetaria non e' piu' un dibattito solo della Lega ma un dibattito ormai comune anche sui principali quotidiani economici italiani" spiegando che nel corso del panel a cui ha partecipato si e' parlato sia di euro che di "flat tax". 

 "Penso a 44 anni di avere abbastanza esperienza" ha detto ancora Salvini parlando a margine del forum Ambrosetti, immaginando un suo futuro da premier e osservando che in Europa ci sono capi di governo suoi coetanei. Il segretario della Lega ha confermato di ritenere che nel centrodestra fra lui e Silvio Berlusconi comandera' "chi avra' preso un voto in piu'" alle elezioni Politiche.

Molto chiaro anche su Matteo Renzi. "Da uno che ha fatto il presidente del Consiglio - ha detto Salvini - e litiga con un'anziana che ha perso i suoi soldi non ho niente da imparare". 

E sull'invasione africana dell'Italia dalla Libia: "Secondo me si sono presi qualche mesi di pausa in attesa delle elezioni tedesche, austriache e italiane. Poi riapriranno i rubinetti - aggiunge - ma se la Lega vince i rubinetti non si aprono. Noi dicevamo che bloccando le Ong che facevano da scafisti si bloccano i flussi, le partenze e i morti. L'hanno fatto tardi e male scopiazzando la Lega, ma bloccare l'immigrazione clandestina si può. E' difficile credere ad Alfano. Credo piu al mago Merlino che ad Alfano sul tema dell'immigrazione. Prendo atto - ha aggiunto - che come dicevamo noi bloccando le Ong si bloccano i flussi che faceva da vice scafisti. Bloccando le partenze si fermano i morti. Volere e' potere. Bloccare l'immigrazione clandestina come ho detto, si può".

Salvini è tornato più volte sul concetto di premiership: "Se la Lega prendera' un voto in piu' degli altri partner del centrodestra sono pronto" a fare il premier. Quanto alle alleanze del Centrodestra, ha aggiunto e' tutto a posto, basta definire alcuni punti del progetto da presentare in comune" ma non ha aggiunto altro nei dettagli sul contenuto concreto del programma del centrodestra per la prossima legislatura.

Sulla legge elettorale ancora da approvare, chiude "spero in un colpo di reni del parlamento per una legge che consenta di sapere chi ha vinto la sera delle elezioni. Ci sono ancora tifosi del proporzionale, del caos e del tirare a campare". 

"Ho incontrato gli imprenditori e ho ricordato loro che quello che la Lega diceva ed era passato per populismo, oggi e' realta' e buonsenso". La direttiva sulle banche era sbagliata - ha detto ricordando le posizioni della Lega - l'austerita' imposta dall'Europa era sbagliata, l'immigrazione si poteva fermare. Ora ho dato appuntamento all'anno prossimo con la Lega al governo e con i primi risultati". 

L'intervento di Matteo Salvini al Forum Abrosetti chiude sullo ius soli: "Lo ius soli è una follia. Oggi ho dimostrato, numeri alla mano, che l'Italia è il paese europeo a legislazione vigente che ha concesso più cittadinanze nel 2015 e 2016. Non si capisce perché occorre regalarne altre per diventare la sala parto d'Europa".

Max Parisi


MATTEO SALVINI AL FORUM AMBROSETTI: ''IL PRIMO INDICATORE DELLA NOSTRA POLITICA ECONOMICA SARANNO LE CULLE, NON IL PIL''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   FORUM   AMBROSETTI   PIL   CULLE   NASCITE   ECONOMIA   LEGA   RENZI   GOVERNO   SBARCHI   SCAFISTI   ONG NAVI   AFRICANI   INVASIONE   ITALIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
 
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TASSE IN ITALIA AUMENTATE DELL'80% (AVETE LETTO BENE: 80%) DA QUANDO CI SONO UE E EURO: ANCORA POCO E IL PAESE MUORE

TASSE IN ITALIA AUMENTATE DELL'80% (AVETE LETTO BENE: 80%) DA QUANDO CI SONO UE E EURO: ANCORA POCO
Continua

 
CRISI FINANZIARIA A BREVE (IN ITALIA) PER SVALUTARE L'EURO MA LA GERMANIA NON RIDE: 40% CON MENO DI 50 EURO IN BANCA

CRISI FINANZIARIA A BREVE (IN ITALIA) PER SVALUTARE L'EURO MA LA GERMANIA NON RIDE: 40% CON MENO DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!