Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

martedì 23 maggio 2017

LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha provocato almeno 22 morti e 59 feriti. La premier ha detto che l'allarme resta alto e di temere altri attacchi. La minaccia dopo l'attentato di Manchester "resta seria" e un "altro attacco terroristico e' probabile" ha affermato il premier britannico Theresa May. In mattinata e' stato arrestato un 23enne inzialmente posto in collegamento all'attacco, poi risultato estraneo ma pare comunque in rapporti con estremisti islamici. Gli artificieri della polizia di Manchester, inoltre, hanno evacuato questa mattina il centro commerciale Arndale a causa di un presunto pacco sospetto.

Un altro pacco sospetto, poi rivelatosi innocuo, aveva portato sempre stamani all'evacuazione della stazione degli autobus di Victoria, nel centro di Londra. La stessa May, nella sua dichiarazione davanti a Downing Street prima di partire per Manchester, ha assicurato che "lo spirito della Gran Bretagna" non sara' piegato dal terrorismo: "I terroristi non vinceranno mai, vinceranno i nostri valori e il nostro modo di vivere".

I servizi di sicurezza britannici credono di conoscere l'identita' dell'attentatore di Manchester, ma attualmente non possono confermare il suo nome, ha aggiunto in conferenza stampa il primo ministro britannico Theresa May. "Ora sappiamo che un solo terrorista ha fatto detonare questo impianto esplosivo improvvisato in prossimita' di una delle uscite dell'edificio, scegliendo deliberatamente il tempo e il luogo per causare la maggiore carneficina e per uccidere e ferire indiscriminatamente. I servizi di polizia e di sicurezza credono di conoscere l'identita' dell'attentatore ma in questa fase delle indagini non possiamo confermare il suo nome" ha detto ancora May aggiungendo che non e' ancora stato determinato se l'uomo abbia agito da solo o sia stato aiutato da qualcuno.

A poco piu' di 12 ore dall'attentato piu' sanguinoso nel Regno Unito dal sette luglio del 2005, quando morirono 56 persone, la May ha inoltre detto che "molti feriti sono in condizioni disperate e stanno lottando tra la vita e la morte". Il bilancio delle vittime, quindi, potrebbe aumentare nelle prossime ore, anche perche', secondo i media britannici, ci sono finora 12 dispersi accertati. Molti dei feriti in condizioni disperate sono bambini in tenera età.

E sono decine anche i bambini ancora separati dalle loro famiglie. Una cinquantina di bimbi, infatti, nel caos dell'attacco sono stati portati al riparo, nell'hotel Holiday Inn vicino al luogo della strage, da una signora 48enne - Paula Robinson - che ieri sera si trovava nella zona dell'arena al momento della strage. Lo ha scritto in un post su Facebook la stessa Robinson, riporta il quotidiano britannico Independent, lanciando cosi' un appello ai genitori ancora in cerca dei propri cari.

Mentre proseguono le indagini degli inquirenti, Theresa May ha rivelato poco fa che la polizia indaga sull'eventualita' che il kamikaze faccia parte "di un gruppo piu' ampio". Nel pomeriggio, ha anticipato May, ci sara' un'altra riunione del comitato di emergenza Cobra dopo quella di questa mattina alle 9.00.

E ieri sera, i tassisti di Manchester, dopo che le linee di tram e di autobus sono state chiuse, hanno offerto corse gratis per tutta la notte per chi doveva tornare a casa o cercava parenti o amici coinvolti nell'attentato. In un tweet, il sindaco di Liverpool Steve Rotheram ha ringraziato in particolare un autista per aver guidato nel traffico e aver trovato e riportato a casa sane e salve le sue due figlie e le due nipoti, che si trovano al concerto. "Lo spirito che hanno mostrato è tipico delle persone in questa parte del mondo", ha detto Rotheram, elogiando gli "atti spontanei della gente comune" di Manchester. "Mentre questa mattina io sono stato enormemente sollevato che le mie ragazze sono al sicuro, ci sono genitori che si svegliano senza figli e purtroppo i bambini che si svegliano senza genitori a causa di questo atto orrendo", ha scritto ancora Rotheram.

Momenti di terrore anche per l'allenatore del Manchester City Pep Guardiola ieri sera. La moglie Cristina Serra e le loro figlie Valentina e Maria erano infatti andate a seguire il concerto di Ariana Grande e hanno vissuto momenti concitati dopo l'attentato stragista. A renderlo noto il giornale spagnolo 'Mundo Deportivo' che rassicura sulle loro condizioni: tutte e tre sono sotto choc ma in buona salute. Guardiola sull'account Twitter 'Pep Team' ha espresso la sua vicinanza alle famiglie delle vittime: "Sono in stato di schock. Non riesco a credere a quello che è successo. Le mie più profonde condoglianze alle famiglie e agli amici delle persone colpite". 

 


IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI
Continua

 
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!