Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO SULL'ECOFIN O CROLLA TUTTO

lunedì 15 maggio 2017

MADRID - Un attacco inaspettato all'euro - che così com'è non va affatto - da parte del governo teoricamente più ossequioso e fedele alle tecnocrazie di Bruxelles e della Bce, quello di Madrid riempie oggi tutti i giornali spagnoli, ma anche europei.

La Spagna propone di rifondare l'euro. Il governo, scrive il quotidiano El Pais in prima pagina con grande rilievo, ha presentato a Bruxelles un piano per il futuro dell'eurozona che prevede un bilancio contro la crisi, un sistema comune di sussidi alla disoccupazione che sostituisca almeno parzialmente quelli nazionali, eurobond e il completamento dell'unione bancaria.

E' la proposta di vero e proprio "governo economico" con cui Madrid rilancia la sfida del nuovo presidente francese Emmanuel Macron. Il documento governativo cui ha avuto accesso il quotidiano definisce quello della moneta unica "un progetto incompiuto" e spiega e' necessario passare a una fase due, quella di una "unione fiscale a tutti gli effetti. Sara' imprescindibile tra le altre cose sviluppare sistemi di mutualizzazione del debito, eurobond per rinforzare la fiducia nell'euro e mettere fine in modo credibile ai rischi di rottura della zona, se necessario anche attraverso un Tesoro comune".

Ma Madrid punta anche a un maggiore "controllo democratico delle istituzioni come l'Eurogruppo, che prende decisioni da un limbo in cui non da spiegazioni a nessuno. La grande recessione ha svelato errori critici nella progettazione dell'euro e l'Europa, lungi dal reagire con un piano ben strutturato, ha preferito mettere toppe per le necessita' del breve periodo".

Madrid vuole in definitiva "una politica fiscale comune e scommette anche sulla possibilita' di ridefinire il Patto di stabilità per evitare che manovre severe possano aggravare le situazioni di recessione. L'euro non ha solo bisogno di pompieri ma anche di architetti", denuncia il documento ricordando che il "progetto europeo pua' andare avanti solo se i cittadini vedono che offre livelli di prosperita' sostenibile e inclusivi. Cosa che non accade ora: l'eurozona ha approfondito quella ferita tra Nord e Sud i cui squilibri vengono corretti in modi particolarmente costosi, soprattutto in termini di occupazione".

Il pungolo offerto da Parigi sta funzionando e "la Spagna si unisce alla fila dei paesi che chiedono cambi profondi della valuta e del sistema fiscale, linea che trova una dura e irremovibile opposizione della Germania", ricorda il quotidiano. Il successo dell'intera operazione, si legge nell'articolo, dipendera' dall'effettiva realizzazione delle riforme in Francia e dal risultato delle elezioni in Germania.

Nel caso dovesse fallire questa ultima possibilità di "riformare" l'euro e la Ue, conclude il quotidiano spagnolo citando il documento inviato dal governo ai vertici di Bruxelles, sarebbero entrambi incamminati verso la dissoluzione.

Redazione Milano


IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO SULL'ECOFIN O CROLLA TUTTO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E L'ONORE DELL'ITALIA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E

martedì 16 luglio 2019
BERLINO - Fa una certa impressione, se si pensa che oggi campeggiava sulla prima pagina del principale quotidiano tedesco. "Con le sue politiche, il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini,
Continua
 
INCHIESTA /  ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2 MILIARDI DI EURO L'ANNO!

INCHIESTA / ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2

lunedì 15 luglio 2019
Una strana cortina pare scesa sull’unione europea: provate a digitare sui motori di ricerca “sprechi ue”, “sprechi dell’unione europea”, “inchiesta sugli
Continua
MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI

sabato 13 luglio 2019
 "Apprendo con stupore dagli organi di stampa che questo incontro avrebbe indotto una Procura del Repubblica ad avviare una inchiesta per reati come corruzione internazionale o finanziamento
Continua
 
DIETRO LE QUINTE / JUNCKER AFFONDA URSULA VON DER LEYEN: ''E' STATA NOMINATA CON ACCORDI SOTTOBANCO'' (SILURO IN ARRIVO)

DIETRO LE QUINTE / JUNCKER AFFONDA URSULA VON DER LEYEN: ''E' STATA NOMINATA CON ACCORDI

martedì 9 luglio 2019
LONDRA - Sono in molti a lamentarsi del fatto che il modo in cui il nuovo capo della commissione europea è stato scelto non sia affatto trasparente, ma fa un certo effetto vedere che tra
Continua
DEUTSCHE BANK NELLA TEMPESTA: VARA UNA ''BAD BANK'' PER EVITARE IL FALLIMENTO, LICENZIA 18.000 IMPIEGATI, BUCO DA 74 MLD.

DEUTSCHE BANK NELLA TEMPESTA: VARA UNA ''BAD BANK'' PER EVITARE IL FALLIMENTO, LICENZIA 18.000

lunedì 8 luglio 2019
BERLINO - Ormai da almeno tre anni, il suo valore in Borsa è precipitato da 100 euro per azione a 6 euro per azione. Una catastrofe paragonabile al tracollo dell'italiana Monte dei Paschi di
Continua
 
DALAI LAMA: L'EUROPA DEVE RISPEDIRE TUTTI I RIFUGIATI NEI PAESI D'ORIGINE PERCHE' AIUTINO LO SVILUPPO DELLE LORO NAZIONI

DALAI LAMA: L'EUROPA DEVE RISPEDIRE TUTTI I RIFUGIATI NEI PAESI D'ORIGINE PERCHE' AIUTINO LO

lunedì 1 luglio 2019
LONDRA - L'Europa deve rispedire tutti i rifugiati nei loro paesi d'origine altrimenti rischia di diventare africana o musulmana. Sarebbe facile pensare che tale affermazione sia stata fatta da uno
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DEPUTATO OLANDESE CHIEDE A DRAGHI: SE L'OLANDA ESCE DALL'EURO, LA BCE CI RENDE 100 MILIARDI? E LUI: SCORDATEVELI

DEPUTATO OLANDESE CHIEDE A DRAGHI: SE L'OLANDA ESCE DALL'EURO, LA BCE CI RENDE 100 MILIARDI? E LUI:
Continua

 
SONDAGGIO TRA I GIOVANI DELLA UE: IL 79% NON VUOLE L'UNIONE POLITICA, MA SOLO UN'AREA DI LIBERO SCAMBIO ECONOMICO

SONDAGGIO TRA I GIOVANI DELLA UE: IL 79% NON VUOLE L'UNIONE POLITICA, MA SOLO UN'AREA DI LIBERO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!