Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

WALL STREET JOURNAL: ''IL GOVERNO ITALIANO INVECE DI COMBATTERE IL TERRORISMO ISLAMICO, CONDANNA I PATRIOTI CHE LO FANNO''

giovedì 2 marzo 2017

WASHINGTON -  Passata in silenzio in Italia, la notizia invece campeggia sulla prima pagina del Wall Street Journal di oggi. "L'Italia ha ritirato la richiesta di estradizione a carico dell'ex agente della Cia Sabrina De Sousa, dopo la grazia parziale concessale dal presidente della Repubblica italiano Sergio Mattarella. L'ex agente della Cia, che era stata arrestata dalle autorita' portoghesi proprio in vista della sua estradizione in Italia - scrive l'importante quotidiano finanziario - e' stata rimessa in libertà".

"De Sousa, 61 anni, era stata condannata in absentia assieme ad altri 22 agenti dell'intelligence Usa per il sequestro dell'ex imam egiziano Abu Omar a Milano avvenuto nel 2003 nell'ambito del programma di Extraordinary Renditions varato dall'amministrazione presidenziale Usa Bush dopo gli attentati dell'11 settembre 2001 per dare la caccia ovunque nel mondo ai terroristi islamici e ai loro fiancheggiatori, finanziatori, indottrinatori e reclutatori".

Intervistata a Lisbona, la donna ha ringraziato l'amministrazione del nuovo presidente americano Donald Trump per essersi fatta carico del suo caso, ed ha citato in particolare l'ex deputato repubblicano Pete Hoekstra, che ha esercitato pressioni sulla comunita' d'intellicente Usa affinche' negoziasse con le autorita' italiane in favore della ex agente segreto operativo.

"La nuova leadership della Cia ha sostenuto Sabrina al cento per 100", ha dichiarato Hoekstra commentando l'epilogo della vicenda. "La prospettiva di un ex agente della Cia rinchiuso in una prigione italiana sarebbe stata inaccettabile in termini d'immagine. Questa e' stata per 13 anni una ferita aperta nelle relazioni tra Italia e Stati Uniti, e ora finalmente si sta rimarginando".

La Cia ha evitato di commentare pubblicamente la vicenda, come è suo costume.

La direzione del "Wall Street Journal", invece, ha pubblicato oggi un editoriale non firmato e quindi da attribuire ai vertici editoriali del giornale, che critica duramente il disinteresse delle precedenti amministrazioni presidenziali Usa negli otto anni di Obama, la lunga persecuzione giudiziaria di De Sousa da parte delle autorita' giudiziarie italiane e la "grazia a meta'" che le ha consentito di rimanere in liberta'.

"La commutazione della pena e' un sollievo per De Sousa e per la sua famiglia, ma Roma avrebbe dovuto accordarle il pieno perdono - scrive il quotidiano -. Gli agenti che sequestrarono Abu Omar agivano per proteggere l'Italia, nell'esercizio delle loro funzioni formali, in accordo con gli ordini ricevuti e con la collaborazione delle autorita' italiane".

Parole chiare che ovviamente in Italia nessuno ha riferito all'opinione pubblica.

La direzione del Wall Street Journal sottolinea - testualmente - che "il presidente della Repubblica italiano ha motivato la grazia parziale con la fine del programma di sequestri extra-giudiziali da parte di Washington" - una motivazione che il quotidiano contesta perchè "suggerisce che le azioni ritenute legali in un preciso momento possano successivamente compromettere la vita dei patrioti che le hanno compiute al semplice mutare degli umori politici".

"La conclusione piu' deprimente che si puo' trarre dalla vicenda - sostiene in fine il quotidiano - "è che mentre in Europa aumenta la minaccia islamista, troppi leader europei continuano a condannare i passi necessari a fronteggiare tale minaccia e a sconfiggerla".

Detto in breve: il governo italiano invece di fronteggiare concretamente la minaccia del terrorismo islamico, persegue chi lo combatte per sconfiggerlo.

Oggi, scritto sulla prima pagina del più importante quotidiano finanziario del mondo.

Redazione Milano

Redazione Milano


WALL STREET JOURNAL: ''IL GOVERNO ITALIANO INVECE DI COMBATTERE IL TERRORISMO ISLAMICO, CONDANNA I PATRIOTI CHE LO FANNO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

WALL   STREET   JOURNAL   ITALIA   CIA   TERRORISMO   ISLAMICO   IMAM   ABU   OMAR   SEQUESTRO   STATI   UNITI   OBAMA   BUSH   11/9   2001   DONALD   TRUMP    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA INDAGANDO SU SUO FIGLIO

JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA

martedì 21 maggio 2019
NEW YORK - L'ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha formalizzato la propria candidatura in vista delle elezioni presidenziali 2020, e appare ad oggi il candidato di punta del Partito
Continua
 
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA

martedì 21 maggio 2019
MIRANDOLA - Due morti, una signora 84enne italiana costretta a letto per le precarie condizioni di salute e la sua badante ucraina di 74 anni, e 20 feriti, tra cui il marito della vittima e altre tre
Continua
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI

lunedì 20 maggio 2019
MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della
Continua
 
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
 
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DJ FABO E' MORTO IN SVIZZERA. AVEVA DECISO DI FARLO, MA IN ITALIA IL SUICIDIO ASSISTITO E' VIETATO

DJ FABO E' MORTO IN SVIZZERA. AVEVA DECISO DI FARLO, MA IN ITALIA IL SUICIDIO ASSISTITO E' VIETATO

 
LES ECHOS SCRIVE DELL'INCHIESTA CONSIP CHE COINVOLGE TIZIANO RENZI  E AFFONDA MATTEO: ''TALE PADRE, TALE FIGLIO''.

LES ECHOS SCRIVE DELL'INCHIESTA CONSIP CHE COINVOLGE TIZIANO RENZI E AFFONDA MATTEO: ''TALE PADRE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!