Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017

Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe Grillo fa un netto endorsement alla coppia di capi Stato piu' 'discussa' in Occidente: l'americano Donald Trump e il russo Vladimir Putin. In una lunga intervista rilasciata nel corso della sua ultima permanenza a Roma il leader M5S saluta il vento trumpista che soffia dall'Atlantico, sostiene alcuni punti chiave della politica protezionista di 'The Donald' e non lesina critiche all'ex presidente Barack Obama. "La sua politica estera e' stato un disastro", sentenzia Grillo.

Parole, quelle dell'ex comico, che irrompono nel dibattito politico. Anche perche', su una frase riportata dal magazine transalpino scoppia un vero e proprio caso. "La politica internazionale ha bisogno di uomini di Stato forti" come Trump e Putin, "lo considero un beneficio per l'umanita'", sono le parole di Grillo riportate dall'edizione cartacea del Journal du Dimanche. Parole rilanciate da tutti i media italiani e che innescano la dura reazione dei maggiori partiti, dal Pd a FI. Ma la frase, a stretto giro, viene smentita dallo stesso Grillo: "Ci risiamo con i traduttori traditori. Non ho mai detto che servono uomini forti come Trump e Putin", attacca l'ex comico laddove negli ambienti del M5S si parla di un possibile equivoco sorto nel corso della traduzione dell'intervista.

Ad alimentare il giallo c'e' poi un virgolettato riportato da 'Europe 1' - radio dello stesso gruppo editoriale del Journal du Dimanche - che, traduce le parole di Grillo con il concetto di "personalita' forti", di certo piu' morbido della definizione "uomini forti". Definizione che, peraltro, e' nettamente contraria all'ideologia 'dell'uno vale uno' di casaleggiana memoria.

Resta, pero', il chiaro endorsement di Grillo al tycoon americano, nuovo presidente degli Stati Uniti. E ragazzi, che piroetta...

"Dice cose abbastanza sensate, sulla necessita', per esempio, di riportare l'attivita' economica all'interno degli Stati Uniti", spiega Grillo abbandonando, cosi', la chiamiamola " prudenza mostrata prima del trionfo di Trump, quando l'ex comico metteva Hillary Clinton e il suo avversario sullo stesso piano definendoli "la fine del sogno americano". E per il leader M5S "la presenza di due leader come Trump e Putin predisposti al dialogo apre a scenari di pace e distensione".

Insomma, "se due giganti" come loro si parlano per il M5S "e' un sogno", rimarca Grillo. Sull'Europa, invece, Grillo mostra il volto piu' duro del Movimento. "Il suo bilancio e' un fallimento totale", attacca il leader M5S dando la sua ricetta: "un euro svalutato del 20% per i paesi del sud Europa, la protezione dei nostri prodotti nei confronti di quelli che arrivano dall'estero, una revisione della regola del 3% del deficit di bilancio". Protezionismo, insomma, nel segno di Trump e in attesa di un referendum sull'euro. Con la grande incognita dell'arrivo dei Cinque Stelle al governo. Ma, attacca Grillo, in Italia "non ci fanno votare, hanno paura di noi". 

 


DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DONALD   TRUMP   GRILLO   BEPPE   PUTIN   PRESIDENTE   STATI   UNITI   AMERICA   RUSSIA   M5S    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO
Continua

 
CAPO SINDACATO EGIZIANO AMBULANTI: ''REGENI ERA UNA SPIA, L'HO REGISTRATO E L'HO DENUNCIATO ALLA POLIZIA''

CAPO SINDACATO EGIZIANO AMBULANTI: ''REGENI ERA UNA SPIA, L'HO REGISTRATO E L'HO DENUNCIATO ALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!