Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)

mercoledì 30 novembre 2016

LONDRA - Negli ultimi giorni tutte le previsioni pessimistiche fatte sui presunti effetti negativi del Brexit sono state smentite dai fatti e adesso anche l'OCSE in un recente rapporto non solo rivede verso l'alto le stime di crescita dell'economia britannica, ma rivela anche che la Gran Bretagna nei prossimi 10 anni crescera' di piu' dei paesi dell'eurozona. Il qual fatto, già da solo, è una notizia a dir poco "rivoluzionaria" nel mondo dell'ipocrisia dell'informazione che domina l'Italia e l'eurozona, dove l'importante è tacere, nascondere, dissimulare il mostruoso fallimento dell'euro e della Ue.

Il rapporto dell'organizzazione che riunisce i paesi piu' ricchi del mondo - l'Osce appunto - dice che quest'anno 'economia britannica crescera' del 2% e dell'1,2% nel 2017 e tali stime sono entrambe in rialzo dello 0,2% rispetto alle previsioni fatte lo scorso settembre.

In molti avevano previsto che il Brexit avrebbe portato a una recessione ma l'OCSE smentisce vivamente queste previsioni pessimistiche e una della ragioni sta nel fatto che la banca d'Inghilterra e' intervenuta per far crescere la fiducia dei consumatori.

Certo tale intervento rischia di far salire l'inflazione, ma visto che al momento il vero problema e' la deflazione tali effetti inflazionistici non destano preoccupazione. Anzi, dnno un impulso insperato ai mercati e alle vendite.

L'unica incertezza che rimane e' legata al modo in cui la Gran Bretagna uscira' dall'Unione Europea, sempre che esista ancora la Ue quando il Regno Unito deciderà di uscirne in base ai trattati.

Gli economisti dell'OCSE credono che la Gran Bretagna otterra' le migliori condizioni possibili dalla UE ma ovviamente nessuno puo' essere certo di questo e per tale motivo c'e' una certa cautela nel fare previsioni a riguardo.

Quel che e' certo invece e' che i paesi dell'eurozona cresceranno meno della Gran Bretagna visto che la crescita media sara' dell'1,5% e ha rivisto verso il basso le stime di crescita di Francia e Germania rispettivamente all'1,2% e all'1,7%.

Questa notizia e' stata ampliamente riportata dalla stampa euroscettica britannica ma ovviamente e' stata censurata dalla stampa - serva . italiana perche' darebbe parecchio fastidio al governo Renzi. Purtroppo per loro questa censura non potra' rimanere efficace per molto e la verita' verra' presto a galla. Noi, ad esempio, lo stimo scrivendo...

 

GIUSEPPE DE SANTIS


LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GRAN   BRETAGNA   OCSE   PIL   ZONA   EURO   INFLAZIONE   RENZI   GOVERNO   BREXIT   UE   UNIONE   EUROPEA   EURO   FALLIMENTO   REGNO   UNITO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRESIDENTE TRUMP PARLA ALL'ONU E SPIEGA UNA SEMPLICE VERITA': ''RIFIUTIAMO L'IDEOLOGIA DISASTROSA DEL GLOBALISMO''

PRESIDENTE TRUMP PARLA ALL'ONU E SPIEGA UNA SEMPLICE VERITA': ''RIFIUTIAMO L'IDEOLOGIA DISASTROSA

mercoledì 26 settembre 2018
NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha riservato alla guerra commerciale con la Cina e al commercio globale una parte significativa del suo intervento di fronte all'Assemblea
Continua
 
TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A UN BYPASS SPINALE

TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A

martedì 25 settembre 2018
Tre persone, tutte paralizzate agli arti inferiori, sono tornate a camminare di nuovo, grazie a un impianto elettrico, fissato al midollo spinale e che permette di 'aggirare' la lesione facendo ai
Continua
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
 
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO SOLO ALL'INIZIO)

DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO
Continua

 
LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA STRADA

LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!