Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

OBAMA SCONFITTO: CADE IL SUO ''VETO'' A INTENTARE CAUSA ALL'ARABIA SAUDITA DA PARTE DEI PARENTI DELLE VITTIME DELL'11/9

giovedì 29 settembre 2016

WASHINGTON - La sconfitta più grave per Obama arriva al crepuscolo della sua presidenza e getta una lunga ombra negativa su tutto il partito democratico, inclusa la candidata Clinton.

Il Congresso federale degli Stati Uniti - infatti - ha bocciato ieri a larga maggioranza il veto del presidente Barack Obama al "Justice Against Sponsors of Terrorism Act", una legge che consentirebbe ai cittadini Usa di intentare causa contro i governi stranieri per le vittime degli attacchi terroristici. Il disegno di legge, promosso dai familiari delle vittime dell'11 settembre 2001, consentirebbe a queste ultime di fare causa all'Arabia Saudita, paese d'origine dei responsabili di quei tragici attacchi al suolo statunitense.

Obama aveva opposto il veto al provvedimento il 23 settembre scorso, affermando che se approvato, il disegno di legge avrebbe messo a rischio al sicurezza nazionale. Il voto di Camera e Senato di ieri, pero', ha ribaltato il paese del presidente, infliggendogli la prima sconfitta di questo genere dal 2008 ad oggi.

Ben 97 senatori su 100, inclusi quelli del suo stesso partito democratico, hanno votato contro il veto presidenziale: l'unico voto in controtendenza e' stato quello del leader della minoranza democratica, Harry Reid; lo stesso hanno fatto poche ore dopo 348 deputati. Vero è che entrambi i ramid el Parlamento Usa sono a maggioranza repubblicana, date le vittorie elettorali conseguite nelle elezioni di metà mandato, però una bocciatura così dura pochissimi presidenti Usa l'hanno subita e Obama ora entra in quella ristretta e criticata cerchia.

Il provvedimento istituisce un'eccezione alla legge Usa ,che proibisce di intentare cause legali a governi stranieri: la casa Bianca sosteneva che il paese rischia ora di essere oggetto di provvedimenti analoghi da parte di altri paesi, il che ovviamente è ridicolo, sul piano pratico, mentre è molto più probabile che Obama avesse posto il veto per nascondere gli inconfessabili rapporti con organizzazioni del terrorismo islamico, non ultima l'Isis.

"E' un precedente pericoloso e un esempio del perche' a volte debbano essere prese decisioni difficili. Francamente, mi ero augurato che anche il Congresso facesse la scelta piu' difficile", ha commentato Obama ieri, durante un evento organizzato dalla Cnn.

I familiari delle vittime dell'11 settembre, pero', hanno elogiato il Congresso per la sua decisione; i legislatori che piu' si sono battuti peri il respingimento del veto presidenziale sostengono di voler inviare, tramite la loro decisione, un chiaro messaggio di deterrenza ai paesi sponsor del terrorismo.

L'ultimo caso di bocciatura di un veto presidenziale da parte del Congresso federale risale al 2008, quando i legislatori riconfermarono un provvedimento che bloccava il taglio dei pagamenti per i dottori che trattavano pazienti assistiti dal programma Medicare. Ma questa è di gran lunga più grave.

Redazione Milano


OBAMA SCONFITTO: CADE IL SUO ''VETO'' A INTENTARE CAUSA ALL'ARABIA SAUDITA DA PARTE DEI PARENTI DELLE VITTIME DELL'11/9




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SARKOZY FINANZIATO DA GHEDDAFI PER DIVENTARE PRESIDENTE:TROVATI DOCUMENTI CHE PROVANO VERSAMENTI PER 6,5 MILIONI DI EURO

SARKOZY FINANZIATO DA GHEDDAFI PER DIVENTARE PRESIDENTE:TROVATI DOCUMENTI CHE PROVANO VERSAMENTI
Continua

 
COMMISSIONE UE PERMETTERA' ADDITIVI CANCEROGENI MA 140.000 IN EUROPA HANNO FIRMATO PETIZIONE CONTRO (SILENZIO IN ITALIA)

COMMISSIONE UE PERMETTERA' ADDITIVI CANCEROGENI MA 140.000 IN EUROPA HANNO FIRMATO PETIZIONE CONTRO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!