Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

L'FBI INTERROGA HILLARY CLINTON E LE SUE QUOTAZIONI PRECIPITANO: SOLO IL 31% HA FIDUCIA IN LEI, CONTRO IL 56% PER TRUMP

lunedì 4 luglio 2016

WASHINGTON - Il Federal Bureau of Investigation statunitense, la famosissima FBI, ha interrogato la candidata democratica Hillary Clinton sabato e domenica appena trascorsi nel tentativo di fare chiarezza sulla sua decisione di dirottare la corrispondenza ufficiale a un server di posta elettronica privato, durante il suo mandato alla guida del dipartimento di Stato Usa.

Il "colloquio" - che è stato un vero e proprio interrogatorio - con gli investigatori federali e' durato oltre tre ore, e non fa che confermare la grave sfiducia di cui la Clinton "gode" presso l'elettorato Usa, a sole 3 settimane dalla coronazione ufficiale che le verra' tributata alla convention nazionale del partito.

Negli ultimi giorni l'immagine della Clinton ha subito altri durissimi colpi: per ultimo, il rapporto della maggioranza repubblicana alla Camera sull'attacco al consolato di Bengasi del 2012, che vede la Clinton, allora segretaria di Stato, principale imputata per l'assenza di adeguate misure di sicurezza e per le bugie sulla natura dell'attacco nelle ore immediatamente successive.

Pochi giorni fa, inoltre, il Congresso ha pubblicato una serie di e-mail che la Clinton non aveva concesso agli investigatori, ma che provano come i suoi collaboratori l'avessero inutilmente spronata a non dirottare la posta elettronica ufficiale a un server privato, in violazione delle linee etiche dell'amministrazione.

Non bastasse, la scorsa settimana il marito della Clinton, l'ex presidente Bill Clinton, passato alla storia per i suoi tradimenti coniugali con ragazzine, ha sollevato un vespaio di polemiche salendo a bordo del jet privato della procuratrice generale Loretta Lynch a Phoenix, proprio mentre la moglie e' imputata per la questione delle email.

In gran parte dei sondaggi d'opinione condotti negli Usa, sottolinea perfino il quotidiano di certa fede politica democratica qual è il "Washington Post", anche una porzione significativa di chi intende votare la Clinton alle elezioni presidenziali ritiene che la Democratica abbia mentito all'opinione pubblica e che abbia qualcosa da nascondere.

La diretta interessata imputa la sfiducia dell'elettorato ai suoi oppositori: "Se per 25 anni mi vengono rivolte le accuse piu' disparate, e' naturale che la gente inizi a interrogarsi... avversari politici e cospirazionisti mi hanno accusato di qualsiasi nefandezza. Nulla di tutto questo e' vero, non lo e' mai stato", ha affermato la Clinton.

Se anche fosse, ma non è, i coniugi Clinton hanno fatto tutto il possibile per avvalorare queste accuse. Basti pensare, come sottolinea sempre il quotidiano Washington Post, all'opacita' con cui e' stata e continua ad essere gestita la loro fondazione benefica, destinataria di decine di milioni di dollari in donazioni esentasse dalle fonti piu' disparate, inclusi diversi governi di Stati autoritari del Medio Oriente coinvolti con il terrorismo dell'isis.

Per tentare di "ripulire" la propria immagine, Clinton si prepara ora a condurre una settimana di campagna elettorale al fianco del presidente uscente, Barack Obama, e del vicepresidente Joe Biden. Obama, contrariamente a molti suoi predecessori, si e' gettato a capofitto nella campagna elettorale per sostenere la candidata del suo partito e scongiurare una vittoria del repubblicano Donald Trump.

Anche il vicepresidente Biden e' sceso in campo con convinzione a fianco della Clinton: "Fare da garante a un candidato e' difficilissimo", ha spiegato in una recente intervista. "Quando si fa da garante a qualcuno, e' come dire: 'Metto in gioco la mia reputazione. Sono convinto che questo candidato sia una buona persona, che abbia carattere".

Washington Post, però, cita un recentissimo sondaggio pubblicato da Nbc News e dal "Wall Street journal" la scorsa settimana, per il quale il 69 per cento degli americani pensa che la reputazione accumulata da Clinton negli anni la renda indegna di fiducia.

Quindi, solo il 31 per cento crede alla Clinton, mentre per ciò che riguarda Donald Trump, stando allo stesso sondaggio, il 56 per cento crede e ha fiducia nelle sue parole. E lo scrive il Washington Post.

Redazione Milano.


L'FBI INTERROGA HILLARY CLINTON E LE SUE QUOTAZIONI PRECIPITANO: SOLO IL 31% HA FIDUCIA IN LEI, CONTRO IL 56% PER TRUMP




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE PRINCIPALI CITTA' CON TRATTORI

FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE

mercoledì 27 novembre 2019
PARIGI - Macron travolto dai trattori, oggi a Parigi. In senso metaforico, per ora.  Trattori sulla Periferique e sugli Champs Elysees. Oltre 1000 macchine agricole, secondo i dati del ministero
Continua
 
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
 
CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA FINANZIARIA...

CASI PSICHIATRICI: 1.776 EMENDAMENTI ALLA FINANZIARIA PRESENTATI DAI PARTITI CHE HANNO SCRITTO LA

mercoledì 20 novembre 2019
Chi propone la reintroduzione dello scudo penale per l'Ilva, chi chiede l'abolizione di Quota 100, chi sollecita interventi per il recupero di Venezia e chi misure per il sostegno dei neonati e della
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRAN BRETAGNA (NON PAGANDO 11,34 MLD L'ANNO ALLA UE) PREPARA UN COLOSSALE TAGLIO DELLE TASSE: SCENDERANNO A MENO DEL 15%

GRAN BRETAGNA (NON PAGANDO 11,34 MLD L'ANNO ALLA UE) PREPARA UN COLOSSALE TAGLIO DELLE TASSE:
Continua

 
LA GERMANIA VIETA ALL'ITALIA DI SALVARE LE BANCHE CON 40 MILIARDI PUBBLICI, MA NE HA SPESI 259 PER LE SUE, DI BANCHE

LA GERMANIA VIETA ALL'ITALIA DI SALVARE LE BANCHE CON 40 MILIARDI PUBBLICI, MA NE HA SPESI 259 PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua

CONTE NON HA RISPETTATO LA COSTITUZIONE SUL MES. DEVE DIMETTERSI

28 novembre - ''Noi abbiamo dato ogni tipo di mandato affinche' cio' non avvenisse''.
Continua

FOTOGRAFO TOSCANI CONDANNATO A MILANO PER DIFFAMAZIONE DI MATTEO

27 novembre - La Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 8 mila euro di
Continua
Precedenti »