Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.

lunedì 9 novembre 2015

PARIGI - Secondo un sondaggio condotto dalle societa' di rilevamento Tns Sofres e One Point per conto del quotidiano "Le Figaro", il 52 per cento dei francesi non sarebbe affatto disturbato dalla possibilita' che il Front national di Marine Le Pen riesca a conquistare la presidenza di una regione alle elezioni locali di dicembre prossimo: una eventuale vittoria del partito di Marine Le Pen lascerebbe "indifferenti" il 17 per cento degli intervistati, il 35 per cento lo troverebbe "normale" e solo il 48 per cento si direbbe "disturbato", ma contento.

"I francesi", spiega il direttore dell'equipe Opinioni di Tns Sofres, Emmanuel Rivière, "non attribuiscono un grande significato politico alle elezioni regionali; d'altronde", aggiunge, "la maggioranza non sa neppure di quale colore politico sia la regione dove abitano", quindi questo sondaggio in realtà si riflette sul "sentire comune" dei francesi al riguardo non tanto della possibile vittoria del Front National alle regionali, quanto al fatto che Marine Le Pen possa l'anno prossimo essere eletta Presidente della Repubblica.

Del resto secondo lo stesso sondaggio il 57 per cento degli elettori ritiene che una svolta a destra delle regioni non cambierebbe al momento le cose: una opinione condivisa persino dal 44 per cento degli elettori di sinistra, dato che le questioni decisive, prima delle quali l'insopportabile situazione migratoria, vengono affrontate a Parigi, dal governo Valls e dal presidente, nel caso Hollande.

Un atteggiamento di disincanto che rischia di avere conseguenze in particolare sul Partito socialista (Ps) al potere proprio a Parigi: solo il 12 per cento degli intervistati dichiara di voler sostenere il governo con il proprio voto alle regionali. Una percentuale a dir poco drammatica per la sinistra di Francia.

E' chiaro quindi che il Partito Socialista tenti di fare di tutto per politicizzare lo scrutinio locale, in particolare lanciando allarmi sulla possibile marea montante del Front National nelle regioni Nord-Pas-de-Calais-Piccardia, Provenza-Alpi-Costa Azzurra o persino in Alsazia-Lorena-Champagne-Ardenne.

"Se vincesse il Front National sarebbe un dramma per tutta la Francia" ha dichiarato il primo ministro Manuel Valls al "Grande Appuntamento" organizzato ieri a Parigi da alcuni grandi media: e per evitarlo, il governo e' disposto a "fare di tutto".

Tuttavia, scrive "Le Figaro", finora il Ps continua a rifiutare di spiegare quali indicazioni darebbe ai suoi elettori qualora fosse escluso dal secondo turno in alcune regioni, dove il duello finale fosse tra la destra tradizionale ed il partito di Marine Le Pen, che ne frattanto è dato vittorioso da tutti i sondaggi.

Redazione Milano.


SONDAGGIO BOMBA IN FRANCIA: IL 52% NON SAREBBE ''DISTURBATO'' DALLA VITTORIA DEL FRONT NATIONAL, ANZI SAREBBE CONTENTO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRONT NATIONAL   ELEZIONI   REGIONALI   FRANCIA   MARINE   LE PEN   MIGRANTI   VALLS   HOLLANDE   SONDAGGIO   VITTORIA   FN   SOCIALISTI   PARIGI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI MIGRANTI E L'AUSTERITA' UE

LA CROAZIA VIRA A DESTRA: VINCE LE ELEZIONI IL FRONTE DEL CENTRODESTRA CONTRO L'INVASIONE DI
Continua

 
SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA DESTRA DEVE FARE SUA

SCONFITTO IL PARTITO DELLE TASSE - I DEMOCRATICI - IN AMERICA. UNA LEZIONE CHE IN ITALIA TUTTA LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!