Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

DONALD TRUMP E' APPOGGIATO DALLA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI AFROAMERICANI: ORA PUO' VINCERE LA CORSA ALLA CASA BIANCA

lunedì 7 settembre 2015

WASHINGTON - La quasi totalita' dei professionisti della politica sono convinti che la campagna presidenziale del miliardario Donald Trump sia condannata all'insuccesso: a loro dire, le sue chance di vincere le primarie del Partito repubblicano sono esigue, nonostante i sondaggi lo diano in netto vantaggio rispetto agli altri candidati del partito, mentre quelle di approdare alla Casa Bianca sono del tutto nulle.

A sostegno del loro giudizio, politologi ed analisti citano soprattutto il fatto che Trump abbia deciso di alienarsi completamente le simpatie dell'elettorato latinoamericano, accusando gli immigrati messicani di portare criminalita' e degrado negli Usa.

Ma si sbagliano.

Almeno secondo Bruce Barlett, gia' consigliere politico di importanti esponenti repubblicani e del presidente Ronald Reagan, che esprime un parere del tutto opposto.

E' vero - scrive Barlett sulla "Washington Post" - che quella latina e' ormai una componente importantissima e in continua crescita dell'elettorato statunitense, ma e' altrettanto vero che esistono altre componenti minoritarie dell'elettorato - prima tra tutte quella afroamericana - che potrebbero piu' che compensare il "47 per cento dell'elettorato latino complessivo" che gli strateghi del fronte conservatore hanno fissato come obiettivo per espugnare la Casa Bianca.

Anche se Trump non cambiasse il suo spigoloso e politicamente scorretto messaggio politico - afferma Barlett - le sue chance di strappare una parte maggioritaria dell'elettorato nero all'orbita democratica esistono: gli afroamericani "sono sensibili da tempo alla retorica anti-immigrazione che anima la campagna di Trump": il lavoro, le abitazioni e il welfare assorbiti dagli immigrati, infatti, "li mettono in competizione proprio coi neri nati negli Stati Uniti", che costituiscono la percentuale maggioritaria della popolazione beneficiaria dell'assistenza di Stato.

Secondo Barlett, insomma, Trump potrebbe conquistare i voti di una quota rilevante dell'elettorato afroamericano gettando benzina sul fuoco dei contrasti tra le fasce piu' disagiate della popolazione statunitense. I contrasti tra le comunita' afroamericana e latinoamericana, specie in materia economica, "sono un dato di fatto", e il miliardario conservatore "potrebbe approfittarne".

Barlett cita alcuni dati statistici ufficiali: il reddito medio delle famiglie afroamericane statunitensi e' inferiore da anni a quello delle famiglie ispaniche: nel 2013 era addirittura inferiore del 20 per cento. Secondo Barlett, e' "fuor di dubbio" che l'immigrazione dal Centro e Sudamerica ha un effetto depressivo sui redditi e il tasso di occupazione dei neri: uno studio condotto nel 2010 dall'economista George Borjas, Joeffrey Grogger e Gordon Hanson ha stimato che l'incremento del 10 per cento dell'offerta di lavoro generato dall'immigrazione latinoamericana ha causato un calo dei salari degli afroamericani nell'ordine del 2,5 per cento, e ridotto il loro tasso di occupazione di quasi sei punti percentuali.

Proprio questi dati avrebbero radicato in una componente maggioritaria della classe media e lavoratrice afroamericana il sostegno a politiche migratorie piu' dure, stando a uno studio condotto dalla scienziata politica Tatishe Nteta nel 2012.

Il dato trova conferma in una serie di sondaggi condotti anche quest'anno: il 49 per cento degli afroamericani intervistati da Gallup ritiene che l'immigrazione influisca negativamente sulle loro opportunita' d'impiego; un sondaggio analogo condotto da New American Media rileva che per il 51 per cento degli afroamericani "i latini sottraggono lavoro, abitazioni e influenza politica alla comunita' nera. In un sondaggio condotto dal Centro di ricerca Pew nel 2012, ben il 61 per cento dei neri intervistati aveva definito l'immigrazione una "minaccia ai tradizionali valori americani".

Quindi, non solo Trump può vincere la corsa in casa repubblicana fino a diventarne il candidato ufficiale, ma può anche vincere quella ben più importante per diventare il nuovo presidente degli Stati Uniti d'America. 

Redazione Milano.


DONALD TRUMP E' APPOGGIATO DALLA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI AFROAMERICANI: ORA PUO' VINCERE LA CORSA ALLA CASA BIANCA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
 
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
 
FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE PRINCIPALI CITTA' CON TRATTORI

FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE

mercoledì 27 novembre 2019
PARIGI - Macron travolto dai trattori, oggi a Parigi. In senso metaforico, per ora.  Trattori sulla Periferique e sugli Champs Elysees. Oltre 1000 macchine agricole, secondo i dati del ministero
Continua
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
 
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CONFINDUSTRIA TEDESCA: MANCANO LAVORATORI (BASSISSIMO STIPENDIO SENZA QUALIFICHE) USIAMO SUBITO I ''PROFUGHI'' (CAPITO?)

CONFINDUSTRIA TEDESCA: MANCANO LAVORATORI (BASSISSIMO STIPENDIO SENZA QUALIFICHE) USIAMO SUBITO I
Continua

 
QUELLA ''BESTIA'' DELLA MERKEL RIMPATRIERA' I MIGRANTI NON DI PAESI IN GUERRA, UE AUTORIZZERA' ARRESTO MIGRANTI ECONOMICI

QUELLA ''BESTIA'' DELLA MERKEL RIMPATRIERA' I MIGRANTI NON DI PAESI IN GUERRA, UE AUTORIZZERA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGI IN GRAN BRETAGNA CONCORDANO: TORY IN AMPIO VANTAGGIO,

9 dicembre - LONDRA - Tutti i principali quotidiani pubblicano sondaggi sul voto di
Continua

GENTILONI: ''PER IL 2020 NON E' PREVEDIBILE CHE IL PIL

9 dicembre - In Eurozona ''non ci sono al momento attendibili previsioni sulla
Continua

LA FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO MACRON E LA SUA LEGGE SULLE PENSIONI

5 dicembre - Sono 250 mila i manifestanti scesi in piazza contro la riforma delle
Continua

SPREAD DECOLLA, GLI SPECULATORI SI SONO STUFATI DEL GOVERNO CONTE

5 dicembre - Chiusura in netto allargamento per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

BORGHI INCHIODA IL MINISTRO BELLACIAO GUALTIERI

5 dicembre - Il parlamentare leghista Claudio Borghi insiste e, su twitter, si
Continua

GIORGIA MELONI: LA PRESCRIZIONE TEMA PIU' INSIDIOSO DEL MES, PER

5 dicembre - ''Il tema della prescrizione mi sembra piu' insidioso per il governo
Continua

TUTTA LA FRANCIA IN SCIOPERO CONTRO MACRON: LE PENSIONI NON SI

5 dicembre - PARIGI - La Francia si ferma per protesta contro la ventilata riforma
Continua

UNIONE BANCARIA? MANCO PER IDEA. CENTENO SMENTISCE: ''NON L'ABBIAMO

5 dicembre - BRUXELLES - Come volevasi dimostrare, l'unione bancaria che
Continua

SONDAGGIO:55% NON HA FIDUCIA NEL GOVERNO 53% PER ELEZIONI SALVINI

5 dicembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad ''Agora''' su Rai3, il
Continua

DUE AFRICANI DEI BARCONI ARRESTATI PER RAPINA IN STRADA A UN

4 dicembre - Con l'accusa di rapina in concorso i carabinieri hanno arrestato a
Continua

4 dicembre - Il gruppo di Forza Italia alla Camera perde un deputato: Antonino
Continua

RENZIANI: SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI M5S VOTEREMO CON LE

4 dicembre - ''L'idea perversa di processi eterni con noi non passerà : se il tema
Continua

SONDAGGIO: LA LEGA CRESCE E ARRIVA AL 33,8% SALE FDI AL 10% FORZA

3 dicembre - La Lega di Matteo Salvini torna a crescere dopo una battuta di arresto
Continua

ECONFIN SMENTISCE CONTE: ''ACCORDO SUL MES FATTO A GIUGNO''.

2 dicembre - PARIGI - Se il governo Conte sperava - come scrive oggi Repubblica - in
Continua

M5S: SUL MES IL PARLAMENTO DEVE AVERE L'ULTIMA PAROLA E SARA' TRA

2 dicembre - La riforma del Mes va ''discussa nel merito'' e ''solo al termine del
Continua

LEGA: 19 GIUGNO IL PARLAMENTO HA POSTO IL VETO AL MES. CONTE HA

2 dicembre - ''Dimostri di avere a cuore la Costituzione. Vada dal Presidente
Continua

IL PD IN REGIONE TOSCANA NEGA L'AUDITORIUM PER PRESENTAZIONE LIBRO

28 novembre - FIRENZE - ''Negato, in modo per noi inspiegabile, l'utilizzo
Continua

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua
Precedenti »