Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

IN FRANCIA LAVORI PER IL FISCO FINO AL 29 LUGLIO, IN GERMANIA 1° LUGLIO, IN BELGIO 6 AGOSTO, IN GRAN BRETAGNA 10 APRILE!

lunedì 27 luglio 2015

PARIGI - E' un rapporto che certamente alimentera' in Francia la sensazione di overdose fiscale, quello preparato dall'Istituto economico Molinari, un think-tank liberale franco-belga, e che il quotidiano "Le Figaro" oggi pubblica in anteprima: i lavoratori dipendenti francesi conserveranno per se' stessi i frutti del loro lavoro solo a partire dal 29 luglio prossimo.

In altre parole, per oltre la meta' dell'anno avranno lavorato per finanziare lo Stato!

In Europa, solo i dipendenti belgi sono messi peggio: il giorno della loro "liberazione fiscale" e' il 6 agosto; i tedeschi sono invece stati "liberati" il 1° luglio ed i britannici addirittura due mesi e 20 giorni in anticipo, il 10 aprile di ogni anno. Da notare, quindi l'enorme differenza tra le nazioni che usano l'euro e quelle come il Regno Unito, che a sui tempo lo rifiutò.

E peggio ancora, per la Francia: la situazione dei lavoratori dipendenti francesi ha continuato a deteriorarsi negli ultimi anni: nel 2014 erano stati "liberati" un giorno prima e nel 2010 tre giorni prima.

A pesare sulla busta paga dei lavoratori francesi sono soprattutto i contributi sociali: in questa materia la Francia ha il poco invidiabile primato tra tutti i paesi che aderiscono all'Ocse. Nel corso degli anni, infatti, i differenti governi che si sono succeduti a Parigi, ma anche le parti sociali, hanno pensato che fosse piu' "indolore" aumentare i prelievi per finanziare i trattamenti pensionistici, le indennita' di disoccupazione eccetera, piuttosto che la tassazione diretta dei redditi, da cui sono esentate il 52,5 per cento delle famiglie.

Ma va detto, però, che la Francia, quando ancora non aveva aderito all'euro, aveva uno dei regimi fiscali meno oppressivi d'Europa. Da quando non è più in grado di battere moneta, compensando gli aumenti della spesa pubblica con l'inflazione programmata e nel caso ricorrendo (ma non l'ha mai fatto) alla svalutazione del franco, l'oppressione fiscale in Francia è diventata insopportabile e ha deteriorato sia gli investimenti che più in generale l'economia.

Il governo socialista negli ultimi tempi ha detto di essere corso ai ripari ed il presidente Francois Hollande nel suo intervento televisivo in occasione della Festa nazionale francese del 14 luglio ha ribadito: "Non ci sara' nessun aumento di tasse" fino almeno al 2017.

Ma i francesi ci credono poco: secondo un sondaggio realizzato dall'istituto Odoxa, il 74 per cento degli intervistati e' scettico.

La ragione e' che, a fronte di un leggero calo delle imposte sui redditi, il ministero dell'Economia ha gia' annunciato un aumento delle tasse locali, che pesano parecchio sui bilanci delle famiglie; senza contare che il "contributo clima energia", la tassa sulle emissioni di anidride carbonica applicata ai carburanti, nel 2016 dovrebbe raccogliere 4 miliardi in piu': e tutti dalle tasche dei cittadini-automobilisti.

Ma il dato più amaro non è relativo alla pur eccessiva pressione fiscale francese, per non dire belga, italiana (giorno della liberazione fiscale in giugno, variabile tra il 15 e il 27) o tedesca. E' viceversa il confronto con chi ebbe la lungimiranza di non aderire alla sciagura chiamata euro.

La Gran Bretagna, grazie ad accorte politiche d'incentivazione degli investimenti, grazie alla sterlina, grazie alla bassa tassazione derivata dalla completa sovranità valutaria, non taglieggia nè i dipendenti, infatti si lavora per lo stato solo tre mesi e 10 giorni all'anno, nè le imprese, infatti Londra è la più grande piazza finanziaria mondiale che attrae capitali da ogni dove.

Il giorno in cui l'euro finirà sarà il giorno della nuova alba di speranza per tutta Europa.

Redazione Milano


IN FRANCIA LAVORI PER IL FISCO FINO AL 29 LUGLIO, IN GERMANIA 1° LUGLIO, IN BELGIO 6 AGOSTO, IN GRAN BRETAGNA 10 APRILE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TASSE   TASSAZIONE   UE   EUROZONA   FRANCIA   GRAN BRETAGNA   GERMANIA   ITALIA   EURO   STERLINA   INFLAZIONE   BELGIO   LAVORATORI   DIPENDENTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
WALL STREET JOURNAL: ''L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' HA FATTO DISINFORMAZIONE SUL CORONAVIRUS. VA RIFORMATO''

WALL STREET JOURNAL: ''L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' HA FATTO DISINFORMAZIONE SUL

lunedì 6 aprile 2020
"La pandemia di coronavirus offrirà molte lezioni su cosa fare meglio per salvare più vite e fare meno danni economici la prossima volta. Ma una cosa è già certa: per far
Continua
 
L'ACCUSA INFAME DI GAD LERNER AL PIO ALBERGO TRIVUZIO FINIRA' IN TRIBUNALE: ''STRAGE NASCOSTA'' E' FALSO. ECCO I DATI

L'ACCUSA INFAME DI GAD LERNER AL PIO ALBERGO TRIVUZIO FINIRA' IN TRIBUNALE: ''STRAGE NASCOSTA'' E'

lunedì 6 aprile 2020
"Su un totale di 1.012 fra ospiti e pazienti", al Pio Albergo TRIVULZIO (Pat) di Milano "nel mese di marzo si sono verificati 70 decessi" contro i 52 del marzo 2019, "18 dei quali avvenuti in Hospice
Continua
MOLTO PROBABILE CHE IL VIRUS SIA ARRIVATO IN ITALIA CON I VOLI DA WUHAN GIA' IN GENNAIO. SE FOSSERO STATI BLOCCATI...

MOLTO PROBABILE CHE IL VIRUS SIA ARRIVATO IN ITALIA CON I VOLI DA WUHAN GIA' IN GENNAIO. SE FOSSERO

sabato 4 aprile 2020
"E' molto probabile che l'infezione sia arrivata in Italia attraverso i tre voli settimanali da e per Wuhan prima che le nostre autorità bloccassero i voli dalla Cina o che il virus possa
Continua
 
LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER FINANZIARE SPESE ITALIANI

LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER

domenica 29 marzo 2020
"Io mi impongo di pensare positivo. Soltanto, non vorrei che da lunedi' ci fossero gli italiani in fila fuori dai Comuni a chiedere soldi che non ci sono". Lo dice al Corriere della Sera il leader
Continua
STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA E ANTIBIOTICI MIRATI

STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA

martedì 17 marzo 2020
Da anti-malarico ad anti-Covid. Dopo un primo studio cinese, la vecchia clorochina, farmaco contro la malaria ormai '60enne', è stato testato in Francia su pazienti con coronavirus, con
Continua
 
UN FARMACO CONTRO L'ARTRITE CURA IN MODO IMPORTANTE MALATI DI CORONAVIRUS: IL TOCILIZUMAB DELLA ROCHE, CHE LO DA' GRATIS

UN FARMACO CONTRO L'ARTRITE CURA IN MODO IMPORTANTE MALATI DI CORONAVIRUS: IL TOCILIZUMAB DELLA

mercoledì 11 marzo 2020
"Sarà estubato uno dei primi 2 pazienti con Covid-19 trattati a Napoli con il farmaco tocilizumab. In 24 ore il paziente ha avuto miglioramenti importanti, domani faremo un controllo ulteriore
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RICHIESTA DI REFERENDUM - IN FINLANDIA - PER USCIRE DALL'EURO! TRAVOLGENTE RACCOLTA FIRME, SARA' FATTO IN PRIMAVERA 2016

RICHIESTA DI REFERENDUM - IN FINLANDIA - PER USCIRE DALL'EURO! TRAVOLGENTE RACCOLTA FIRME, SARA'
Continua

 
CHI L'HA DETTO CHE LA GRECIA NON USCIRA' PIU' DALL'EURO? IL PIANO ''VAROUFAKIS'' E' PRONTO E IN STAND BY, NON CANCELLATO.

CHI L'HA DETTO CHE LA GRECIA NON USCIRA' PIU' DALL'EURO? IL PIANO ''VAROUFAKIS'' E' PRONTO E IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

COMMISSIONE PER CAPIRE SE LE RSA HANNO RISPETTATO INDICAZIONI

8 aprile - MILANO - ''Noi sulle Rsa, che ricordiamolo sono strutture private,
Continua

GALLERA: ''E' FALSO CHE NON SIA STATO SANIFICATO IL PRONTO SOCCORSO

8 aprile - ''E' falsa la ricostruzione secondo la quale dopo il primo contagio il
Continua

L'OLANDA ERA E RESTA CONTRARIA AGLI EUROBOND E NON C'E' ACCORDO

8 aprile - BRUXELLES - ''L'Olanda era e resta contraria agli Eurobond perche'
Continua

LINDT REGALA 20.000 UOVA DI PASQUA AD OSPEDALI DELLA LOMBARDIA

7 aprile - Lindt Italia ha deciso di donare 20.000 uova di cioccolato ad alcune
Continua

BORIS JOHSON NON HA LA POLMONITE ED E' IN CONDIZIONI STABILI E DI

7 aprile - Boris Johnson ''non ha la polmonite'': una buona notizia arriva da
Continua

IN CINA HANNO RIPRESO A MANGIARE PIPISTRELLI. ALLORA, SONO DEI

7 aprile - Commentando a Mattino 5 un servizio che documentava la riapertura dei
Continua

FINALMENTE IL ''PARLAMENTO UE DI STRASBURGO'' AVRA' UNO SCOPO:

7 aprile - ''In collaborazione con le autorità francesi, abbiamo messo a
Continua

REGIONE LOMBARDIA STA DISTRIBUENDO 3 MILIONI DI MASCHERINE AI

7 aprile - La regione Lombardia sta distribuendo 3 milioni di mascherine ai sindaci
Continua

LA TERRIBILE VERITA' SULLA TRASMISSIONE DEL VIRUS NELLE RSA DI

7 aprile - MILANO - I pazienti covid nelle Rsa ''e' stata una proposta, a nessuno
Continua

STATO CONDANNATO A PAGARE A BRUNO CONTRADA 667MILA EURO PER

7 aprile - ''La cosa più importante di questa liquidazione accordata dalla Corte
Continua

CONFCOOPERATIVE: MISURE DI SOSTEGNO IMMEDIATE O FALLIRANNO 1

7 aprile - ''L'economia italiana inchioda e occorreranno almeno due anni prima di
Continua

DURIGON: NON C'E' ALCUN AIUTO PER IL SETTORE TURISMO: SERVONO A

7 aprile - Il decreto liquidità ''è uno strumento positivo da un lato, ma
Continua

GALLERA: I DATI DI MILANO SONO CONFORTANTI, SACRIFICI INIZIANO A

7 aprile - MILANO - ''I dati sono confortanti e in linea anche a Milano, che ieri
Continua

PROF. PESENTI: ''MASCHERINE SERVONO, ANCHE QUELLE PER COSI' DIRE

6 aprile - «Troppe polemiche politiche in generale. Poi si capirà cosa ha
Continua

FONTANA: MALATI COVID NELLE RSA CHE AVEVANO INTERI PADIGLIONI VUOTI

6 aprile - MILANO - ''Nelle RSA non venivano messi un paziente Covid e un ospite
Continua

FONTANA: 300.000 MASCHERINE A FARMACIE, 3 MLN A SUPER POSTE EDICOLE

6 aprile - ''L'Istituto superiore della Sanità ha omologato le mascherine che
Continua

LA PROTEZIONE CIVILE NON HA INVIATO MASCHERINE IN LOMBARDIA A

5 aprile - MILANO - ''Le mascherine necessarie all'uso in numero sufficiente per la
Continua

FONTANA: COL SINDACO DI MILANO HO CHIUSO.

4 aprile - ''Ho trovato il suo atteggiamento di cattivo gusto. Con Sala ho sempre
Continua

A CREMA E PROVINCIA PER LA PRIMA VOLTA LA CRESCITA DEI CASI E' ZERO!

3 aprile - I dati in Lombardia sono ''confortanti, si e' arrestata la crescita e
Continua

GALLERA: SALGONO A 31 I LABORATORI IN LOMBARDIA PER TAMPONI

3 aprile - MILANO - Sono al momento 25 in Lombardia i laboratori che processano i
Continua
Precedenti »