Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

TENUTI NASCOSTI GRAVISSIMI INCIDENTI NELLE CENTRALI NUCLEARI DELL'UCRAINA! MINACCIA DI UNA NUOVA CHERNOBYL SULL'EUROPA

lunedì 19 gennaio 2015

UCRAINA - Sul territorio della centrale nucleare sud-ucraina della citta' di Nikolaev c'e' stato un incendio nella notte del 15 gennaio. La notizia e' riportata solo oggi dal servizio stampa del Dipartimento di Stato ucraino per le Situazioni d'Emergenza della regione di Nikolaev. Dai dati riportati, l'incendio e' stato individuato alle 22.03 ed e' stato estinto alle 23.43 ed ha interessato un'area di 100 mq. Le sue cause sono presumibilmente dovute a dei problemi elettrici sull'autotrasformatore 1AT. In seguito il personale di turno ha interrotto l'alimentazione elettrica dal trasformatore. Secondo i risultati delle prime verifiche, sul sito della centrale e nelle sue immediate vicinanze le radiazioni di fondo non supererebbero la norma. Come indicato nel rapporto, per spegnere le fiamme sono intervenuti 16 mezzi e 125 persone.

Presso il sito opera ora una commissione per stabilire con precisione le cause dell'incendio e le sue conseguenze. Si tratta dell'ennesimo incidente. Negli ultimi tempi tali situazioni d'emergenza nelle centrali nucleari ucraine accadono con una certa frequenza. Va ricordato che nelle giornate del 28 e 29 dicembre la grande centrale nucleare di Zaporozhye e' stata interessata da una significativa fuga di radiazioni (16 volte superiori alla norma).Tutto cio' nonostante le dichiarazioni, il 3 dicembre (in seguito ad un'altro incidente, il 28 novembre, sul reattore numero tre della stessa centrale di Zaporozhye), del premier Yatsenyuk e soprattutto del ministro dell'Energia e dell'Industria Demchishin, il quale ha assicurato che tutto e' nella norma e che non sussiste alcuna minaccia.

Da quando la societa' statunitense Westinghouse sta cercando di utilizzare il proprio combustibile nucleare sui reattori di progettazione sovietica presenti in Ucraina, questi incidenti si rincorrono. Tuttavia, i media occidentali tacciono! La comunita' internazionale fino ad ora non ha intrapreso alcuna azione per controllare o almeno monitorare la situazione tra le centrali nucleari ucraine. Come mai non e' ancora stata organizzata una commissione internazionale con la partecipazione di esperti provenienti da Europa, Russia Ucraina? In caso d'esplosione di un reattore nucleare ucraino le gravi conseguenze che ne deriverebbero, si percuoterebbero non solo sull'Ucraina ma su tutto il continente europeo. 

Redazione Milano.


TENUTI NASCOSTI GRAVISSIMI INCIDENTI NELLE CENTRALI NUCLEARI DELL'UCRAINA! MINACCIA DI UNA NUOVA CHERNOBYL SULL'EUROPA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DODICI SONDAGGI CONSECUTIVI - L'ULTIMO E' DI OGGI - ASSEGNANO LA VITTORIA A SYRIZA ALLE ELEZIONI POLITICHE IN GRECIA

DODICI SONDAGGI CONSECUTIVI - L'ULTIMO E' DI OGGI - ASSEGNANO LA VITTORIA A SYRIZA ALLE ELEZIONI
Continua

 
NEW YORK TIMES: GLI ELETTORI VOLTERANNO IN MASSA LE SPALLE ALL'EURO CHE PROMETTEVA PROSPERITA', MA HA PORTATO POVERTA'

NEW YORK TIMES: GLI ELETTORI VOLTERANNO IN MASSA LE SPALLE ALL'EURO CHE PROMETTEVA PROSPERITA', MA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!