Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

GOVERNO ORBAN: ''RIMANIAMO FUORI DALL'EURO'' E DECRETA CHE LE ''LE BANCHE IN UNGHERIA DEVONO ESSERE DEGLI UNGHERESI''

lunedì 8 dicembre 2014

LONDRA - Dopo la Polonia e la Repubblica Ceca anche l'Ungheria ha deciso di rimanere fuori dall'euro tant'e' che nonostante siano passati dieci anni dall'ingresso nell'Unione Europea il governo ungherese non ha ancora la ben che minima intenzione di adottare la moneta unica.

A gelare gli entusiasmi di coloro che si ostinano a sostenere che l'euro e' stato un enorme successo e'stato Zoltan Kovacs il quale in un'intervista rilasciata pochi giorni ha dichiarato che l'adesione alla moneta unita non e' piu' una priorita' per il governo ungherese non fosse altro che al momento l'Ungheria sta traendo grosso vantaggio dal fatto di avere una propria moneta.

Il portavoce del governo ungherese ha poi precisato che il debito pubblico ungherese, che al momento e' dell'83% del pil, renderebbe impossibile l'ingresso nella moneta unica visto che e' di gran lunga superiore al 60% previsto dai trattati di adesione e anche se il governo ungherese sta lavorando per abbattere il livello del debito pubblico le previsioni piu' ottimistiche fatte dall'OCSE stimano che nei prossimi due anni il rapporto debito pil raggiungerebbe il 75% e quindi anche volendo l'Ungheria non avrebbe i parametri richiesti per aderire alla moneta unica. Ma è del tutto evidente che si tratti di una vera e propria "scusa formale".

Effettivamente, cio' che sta succedendo nell'Europa dell'est dimostra che oramai sono molto pochi coloro che credono nel successo della moneta unica perche' e' chiaro che l'euro ha portato solo poverta' e recessione e di conseguenza chi puo' cerca in tutti i modi di restarne fuori. E la libertà d'azione data all'Ungheria dal possedere la propria valuta è dimostrata dal seguente caso finanziario.

Mancherebbe solo la firma di Viktor Orbán per sancire l’acquisizione da parte dello stato ungherese di Budapest Bank, la più piccola tra le grandi banche del Paese, il cui proprietario di maggioranza è dal 2001 General Electrics, la potente multinazionale americana. Lo scrive nol.hu, il sito del principale quotidiano ungherese.

La Budapest Bank è stata la meno esposta a progetti di finanziamento in valuta estera ed immobiliari e potrebbe generare profitti anche nei prossimi anni, nonostante la tassa sulle banche mantenuta dal governo. L’utile netto della Budapest Bank è di 9,5 miliardi di fiorini del 2013, proveniente prevalentemente dal finanziamento delle PMI dell'Ungheria. Comprarla è un ottimo affare. A novembre Orbán ha dichiarato che il 60% delle banche presenti in Ungheria dovrebbe diventare ungherese di proprietà  "nel vicino futuro" (in precedenza l’obiettivo era stato indicato per il 50%). E quindi lo Stato si starebbe apprestando ad acquistarla in contanti. Cosa che può fare senza chiedere permesso a nessuno, nè alla Ue e tanto meno alla Bce.

Per tutti questi motivi, sarebbe opportuno che anche gli italiani seguissero l'esempio dei cittadini cechi, ungheresi e polacchi e chiedano a viva voce di uscire dall'euro e ritornare alla valuta sovrana, la nuova lira.

GIUSEPPE DE SANTIS


GOVERNO ORBAN: ''RIMANIAMO FUORI DALL'EURO'' E DECRETA CHE LE ''LE BANCHE IN UNGHERIA DEVONO ESSERE DEGLI UNGHERESI''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UNGHERIA   ORBAN   GOVERNO   ACQUISTA   BANCA   GENERAL ELECTRICS   BUDAPEST   EURO   VIA DALL'EURO   BUDAPEST BANK    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
 
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
 
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI EUROPARLAMENTARI

GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI

lunedì 4 novembre 2019
LONDRA - I parlamentari europei si sa navigano nell'oro a spese dei contribuenti. Non bastasse lo stipendio di 90 mila euro all'anno e l'assistenza sanitaria che permette loro di avere cure gratis
Continua
 
LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO TANTO ODIATI, E ADESSO?)

LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO

lunedì 4 novembre 2019
Il voto in Umbria con la netta affermazione della Lega e di Fratelli d’Italia con al traino ciò che resta (poco) di Forza Italia, ha fatto scattare più di un avviso di sfratto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'OLIGARCA VAN ROMPUY LASCIA L'INCARICO NELLA UE, MA CON LE TASCHE PIENE DI SOLDI E LAUTA PENSIONE (MENTRE QUA SI CREPA)

L'OLIGARCA VAN ROMPUY LASCIA L'INCARICO NELLA UE, MA CON LE TASCHE PIENE DI SOLDI E LAUTA PENSIONE
Continua

 
INCHIESTA GRECIA / SI VA VERSO LE ELEZIONI POLITICHE CON LA VITTORIA DI SYRIZA E SCHIANTO DELLE POLITICHE UE ASSASSINE

INCHIESTA GRECIA / SI VA VERSO LE ELEZIONI POLITICHE CON LA VITTORIA DI SYRIZA E SCHIANTO DELLE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua

SALVINI: ''ABBIAMO UN GOVERNO DI PERICOLOSI INCAPACI INCOMPETENTI.

7 novembre - ''Abbiamo al governo dei pericolosi incapaci. Non ho piu' parole per un
Continua

LA GERMANIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CLANDESTINI, IL GOVERNO ITALIANO

6 novembre - ''La Germania oggi annuncia una stretta ai controlli delle sue frontiere
Continua

PD TERRORIZZATO SCONFITTA ELEZIONI EMILIA ROMAGNA PLASTIC TAX

6 novembre - ''Il rinvio dell'entrata in vigore della #Plastictax ha una sola
Continua

LE MONDE: ABBANDONO DELL'EX ILVA DI ARCELOR MITTAL DURO COLPO A

5 novembre - PARIGI - Ampio spazio sul quotidiano francese Le Monde al passo indietro
Continua

CARABINIERI ARRESTANO MAROCCHINO SPACCIATORE DI COCAINA

5 novembre - Nel corso della nottata i carabinieri di Montemurlo (Prato) hanno
Continua

CROAZIA, CADIDATO PRESIDENZIALI: SE ELETTO, SCHIERERO' ESERCITO

5 novembre - Al fine di contrastare la crisi dei migranti, la Croazia deve dispiegare
Continua

+++ TRE POMPIERI SONO STATI UCCISI, TROVATO TIMER, E' STATO UN

5 novembre - QUARGNETO - ''Temiamo sia un fatto doloso''. La conferma arriva dal
Continua
Precedenti »