Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

LA CASA DI MODA SALVATORE FERRAGAMO APRE UN ENORME NEGOZIO A MOSCA: ''LE SANZIONI? TEMPORANEE'' (CAPITO, SIGNOR RENZI?)

venerdì 28 novembre 2014

MOSCA - "Le sanzioni? Per definizioni sono un fattore temporaneo". Salvatore Ferragamo a Mosca si allarga, in Stolenshnikov pereulok al 16/18. Nel cuore chic della capitale russa, su una superficie di ben 350 metri quadrati. Ma anche nelle prossima settimane al Gum, nei grandi e storici magazzini davanti al Cremlino e sulla Piazza Rossa. All'inaugurazione che si è tenuta ieri 27 novembre, ha partecipato il ceo Michele Norsa, che sottolinea quanto la "clientela russa nel mondo sia importante: in Europa sino all'anno scorso, i russi rappresentavano il 25% dei turisti-viaggiatori per il mercato del lusso - afferma il top manager - dove comprano e spendono più degli altri, acquistano abbigliamento, pellicce e anche il prodotto sofisticato".

Il marchio ormai da anni è presente sul mercato locale, ma per il negozio in Stolenshnikov ingrandito e pronto ormai da marzo, c'è stato qualche ritardo dovuto alla situazione geopolitica, e anche agli impegni personali degli esponenti della famiglia Ferragamo. "Le sanzioni non sono permanenti e verranno superate" ha affermato Norsa, rispondendo a una domanda di askanews. "Lo spirito che c'è tra i Paesi, nonchè il grande interscambio che esiste tra Italia e Russia, ma anche tra Spagna o Francia e Russia, è una ragione per mantenere le relazioni. Lo sono anche gli investimenti reciproci: gli stessi russi hanno investito in Italia: è un interesse comune".

Sette negozi in Russia, più altri monomarca negli areoporti.

Oltre a Mosca, anche Rostov, Ekaterinburg, San Pietroburgo. Ma Norsa fa notare che la capitare russa è la vera vetrina e traino, molto più importante delle altre città della provincia. Anche perchè i russi comprano Ferragamo anche quando sono all'estero. E per Mosca ci sono due novità: la linea gioielli e la vintage Ferragamos Creations. Inoltre in uno spazio attiguo, si aprirà un grande allestimento sulla seta.

La boutique è una tappa di una lunga storia di successo per la maison e l'ennesima storia di dichiarato amore, da parte dei russi, per l'eleganza italiana. Mentre l'attualità internazionale racconta di significative difficoltà per il business internazionale in tempo di sanzioni occidentali, che proprio a marzo sono partite, come conseguenza della crisi ucraina, ma che per fortuna non hanno riguardato sinora il mondo del lusso e della moda.

I prodotti Ferragamos Creations, linea nata nel 2006, sono riedizioni in serie limitata e numerata di alcune storiche calzature del Museo Salvatore Ferragamo e borse iconiche del brand. Preziosi modelli realizzati interamente a mano utilizzando costruzioni, pellami e forme originali: veri tasselli di storia del costume caratterizzati dall'etichetta storica del marchio, disegnata nel 1930 dal pittore futurista Lucio Venna.

Redazione Milano


LA CASA DI MODA SALVATORE FERRAGAMO APRE UN ENORME NEGOZIO A MOSCA: ''LE SANZIONI? TEMPORANEE'' (CAPITO, SIGNOR RENZI?)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
 
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL

lunedì 19 febbraio 2018
La pesantissima accusa di corruzione si abbatte sulla principale istituzione finanziaria della Lettonia, ma allo stesso tempo sul vertice della Bce. Il Governatore della Banca centrale Ilmars
Continua
 
IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI AGLI ITALIANI POVERI

IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI

mercoledì 14 febbraio 2018
IMOLA - Imola assunta ad esempio del razzismo contro i cittadini italiani praticato dal Pd. "Nel 2017 nel Comune di Imola ben il 70% delle case popolari sono state assegnate a cittadini stranieri: di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO ''SCONSIGLIA'' A ZAIA DI ANDARE IN RUSSIA CON IMPRENDITORI VENETI (E ZAIA CI VA LO STESSO)

MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO ''SCONSIGLIA'' A ZAIA DI ANDARE IN RUSSIA CON IMPRENDITORI VENETI
Continua

 
SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17% DALLE EUROPEE) VOLA LA LEGA

SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!