Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

CRONACA DALL'INFERNO DELL'EBOLA IN LIBERIA: ''QUI IN OSPEDALE NESSUNO SI OCCUPA DI NOI, QUESTA NOTTE TANTI SONO MORTI''.

lunedì 13 ottobre 2014

MONROVIA (LIBERIA) - Il personale sanitario in Liberia, il Paese più colpito dall'epidemia di Ebola, si è messo in massa in sciopero per ottenere il versamento promesso degli stipendi.

Lo ha annunciato il presidente del sindacato di settore, Joseph Tamba.

Il movimento, innescato la scorsa settimana da una protesta alla clinica Island di Monrovia, sembra ampiamente seguito nella capitale, secondo le testimonianze del personale e dei pazienti.

"Siamo qui al centro di terapia per l'Ebola e nessuno si occupa di noi", ha testimoniato un paziente di questa clinica in diretta a una radio locale. "La scorsa notte, tanti malati sono morti. Quelli che possono camminare, volendo fuggono scavalcando la barriera", ha aggiunto.

"Gli operatori sanitari del Paese hanno restituito i camici come abbiamo chiesto loro di fare", ha dichiarato Tamba, che ha spiegato che le rivendicazioni ruotano in particolare sui dipendenti sotto contratto. "E' come se il governo accumulasse il personale senza corrispondergli salario", si è lamentato, stimando il loro numero in oltre 6mila.

Riguardo alla clinica Island, amministrata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), i contratti prevedono un salario mensile di 750 dollari americani (594 euro) per infermieri e tecnici di laboratorio e 500 (396 euro) per gli igienisti, ma il governo ha versato loro rispettivamente 400 e 350 dollari (317 e 277 euro), ha indicato il sindacalista spiegando i motivi dell'agitazione.

Redazione Milano.


CRONACA DALL'INFERNO DELL'EBOLA IN LIBERIA: ''QUI IN OSPEDALE NESSUNO SI OCCUPA DI NOI, QUESTA NOTTE TANTI SONO MORTI''.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EBOLA   MONROVIA   LIBERIA   MALATI   ABBANDONATI   IN OSPEDALE   FUGA DI MALATI   SCIOPERO   STIPENDI NON PAGATI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che
Continua
 

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i
Continua
INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi
Continua
 
FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da
Continua
SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma
Continua
 
LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI SEGRETI POLITICI & GIUDICI

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI

mercoledì 5 giugno 2019
Incontri "segreti" in hotel, durante le cene o a casa: 7 giorni, dal 9 al 16 maggio, di "trattative per le nomine degli uffici giudiziari", in particolare quelli di Roma, Perugia e Brescia. E' quello
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE BANCHE RUSSE ''SANZIONATE'' DALLA UE FIRMANO ACCORDO-QUADRO CON IL COLOSSO MONDIALE BANK O CHINA (E IL GASDOTTO AVANZA)

LE BANCHE RUSSE ''SANZIONATE'' DALLA UE FIRMANO ACCORDO-QUADRO CON IL COLOSSO MONDIALE BANK O CHINA
Continua

 
GLI STATI DEL NORD EUROPA SI SONO STUFATI DEI CLANDESTINI DALL'ITALIA: E' IN CORSO L'OPERAZIONE ''MOS MAIORUM'' (RETATA)

GLI STATI DEL NORD EUROPA SI SONO STUFATI DEI CLANDESTINI DALL'ITALIA: E' IN CORSO L'OPERAZIONE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!