Il Nazionalista - Quotidiano di libera informazione - ilNazionalista.it

Segui ilNazionalista.it con il Feed RSS

RASO AL SUOLO L'EXPO DALLA MAGISTRATURA: TANGENTI CORRUZIONE ASSOCIAZIONE A DELINQUERE. 7 ARRESTI, ANCHE ''IL COMPAGNO G''

giovedì 8 maggio 2014

Milano - La guardia di finanza di Milano e gli uomini della Dia, su disposizione della Procura di Milano, nell'ambito di un'inchiesta per episodi di turbativa d'asta e corruzione legati all'Expo, hanno arrestato Primo Greganti e Angelo Paris, manager di Infrastrutture Lombarde. 

Sono complessivamente sette le persone arrestate nell'inchiesta sulle tangenti ¨per l'Expo 2015. Tra questi anche l'ex parlamentare di Forza Italia, Luigi Grillo, il cui nome era emerso nell'indagine sulla scalata ad Antonveneta. Le ordinanze sono state firmate dal gip Fabio Antezza, 6 di custodia cautelare in carcere e una agli arresti domiciliari. In manette anche l'ex parlamentare della Democrazia Cristiana, Gianstefano Frigerio, l'intermediario Sergio Catozzo e l'imprenditore Enrico Maltauro. 

E' stato raggiunto da un'ordinanza agli arresti domiciliari l'ex dg di Infrastrutture Lombarde, Antonio Rognoni, gia' arrestato nelle settimane scorse nell'ambito di un'inchiesta su presunti appalti irregolari, alcuni dei quali relativi all'Expo. Le accuse, a vario titolo, sono associazione a delinquere, turbativa d'asta e corruzione. 

"Arrestato 'Compagno G' per tangenti su Expo.... Bene...la matassa inizia a sciogliersi". Lo scrive su twitter Laura Castelli, deputato 5 stelle, commentando l'arresto di Primo Greganti, gia' coinvolto nell'inchiesta Mani Pulite, nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Milano legata di lavori dell'Expo. 

Redazione Milano


RASO AL SUOLO L'EXPO DALLA MAGISTRATURA: TANGENTI CORRUZIONE ASSOCIAZIONE A DELINQUERE. 7 ARRESTI, ANCHE ''IL COMPAGNO G''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA INDAGANDO SU SUO FIGLIO

JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA

martedì 21 maggio 2019
NEW YORK - L'ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha formalizzato la propria candidatura in vista delle elezioni presidenziali 2020, e appare ad oggi il candidato di punta del Partito
Continua
 
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA

martedì 21 maggio 2019
MIRANDOLA - Due morti, una signora 84enne italiana costretta a letto per le precarie condizioni di salute e la sua badante ucraina di 74 anni, e 20 feriti, tra cui il marito della vittima e altre tre
Continua
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI

lunedì 20 maggio 2019
MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della
Continua
 
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
 
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA SUI MISTERIOSI ''SUICIDI'' DI BANCHIERI: JPMORGAN CHASE HA GUADAGNATO MOLTO DALLA LORO MORTE ''PER SUICIDIO''

INCHIESTA SUI MISTERIOSI ''SUICIDI'' DI BANCHIERI: JPMORGAN CHASE HA GUADAGNATO MOLTO DALLA LORO
Continua

 
L'ARRESTO DI SCAJOLA DENTRO L'INCHIESTA SULL'EX TESORIERE BELSITO: 'NDRANGHETA & POLITICA AL NORD! (GRAZIE D.I.A.!)

L'ARRESTO DI SCAJOLA DENTRO L'INCHIESTA SULL'EX TESORIERE BELSITO: 'NDRANGHETA & POLITICA AL NORD!
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!